Keystone logo
Turin School of Development (International Training Centre of the ILO) Master in Public Procurement Management for Sustainable Development
Turin School of Development (International Training Centre of the ILO)

Master in Public Procurement Management for Sustainable Development

1 Years

Inglese

Tempo pieno

25 Jun 2024

14 Oct 2024

EUR 9.400 / per year *

Insegnamento a distanza, Nel campus

* Subsistence (optional) €4,235

Introduzione

Il Centro Internazionale di Formazione dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ITC-ILO) in collaborazione con l'Università di Torino (Facoltà di Giurisprudenza ed Economia) e UNCITRAL ( Commissione delle Nazioni Unite per il diritto commerciale internazionale ) offre questo Master in Gestione degli appalti pubblici per lo sviluppo sostenibile che esplora i fondamenti legislativi, regolamentari, organizzativi e gestionali di un moderno Sistema degli Appalti Pubblici. Il programma è concepito come un'opportunità di apprendimento misto che combina prescrizioni politiche/teoriche con incarichi applicati e lavoro di ricerca. Fornisce ai partecipanti accesso diretto alle competenze del mondo accademico, delle organizzazioni internazionali, dei think tank e del settore privato . Li prepara per una serie di funzioni esecutive e manageriali legate alla gestione degli appalti pubblici e alla sua supervisione.

Negli ultimi decenni una sana gestione degli appalti pubblici è diventata una pietra miliare del buon governo e del progresso nazionale. La sua importanza per lo sviluppo sociale ed economico si riflette nel fatto che costituisce una parte considerevole dell’economia nazionale ( 15%-30% del PIL nazionale ). Si tratta di uno strumento prezioso per la promozione della protezione ambientale e delle politiche di “equità pro-sociale” ed è stato, storicamente, utilizzato dai governi per incoraggiare una crescita economica più equa. Più recentemente, con l’inizio del “cambiamento climatico”, l’inarrestabile progresso della globalizzazione e il crescente ruolo del settore privato nella governance, gli appalti pubblici sono emersi come un importante incentivo basato sul mercato per promuovere la responsabilità sociale delle imprese (CSR). Attraverso gli appalti pubblici, i governi possono “alzare il livello” del rispetto degli standard lavorativi e ambientali da parte di tutti gli operatori del mercato, migliorando così la “qualità del lavoro” e facilitando il raggiungimento degli obiettivi nazionali di sviluppo sostenibile. Da qui il termine “approvvigionamento sostenibile”

Gli appalti pubblici si sono evoluti da una semplice funzione impiegatizia di routine svolta all'interno di un dipartimento isolato di un ministero in una funzione chiave della “gestione aziendale” del governo. I professionisti del procurement di oggi devono confrontarsi con mercati sempre più dinamici, tecnologie in rapida evoluzione e quadri giuridici e contrattuali sempre più complessi . Oltre al rispetto degli obblighi normativi prescritti, i professionisti degli appalti devono anche dimostrare l'adesione dei loro governi agli accordi internazionali sui diritti umani, sul lavoro e sull'ambiente, nonché sulla mitigazione della corruzione. Riconciliare la tensione tra i suddetti obiettivi di sostenibilità e il quadro degli accordi commerciali internazionali, rispettando al contempo gli obblighi primari di “ miglior rapporto qualità-prezzo ”, trasparenza e responsabilità, richiede una serie di nuove competenze negli appalti.

Questo programma intreccia attentamente tutte queste aree di conoscenza e le corrispondenti competenze applicative durante tutto il processo di approvvigionamento di beni , lavori e servizi .

Studenti ideali

Ammissioni

Tassa di iscrizione al programma

Esito del programma

Curriculum

Opportunità di carriera

Testimonianze degli studenti

Sulla scuola

Domande