Università degli Studi di Bergamo

Introduzione

Le premesse strutturali alla nascita dell’Università di Bergamo risalgono al 1961, quando nel centro storico della città viene istituita la Scuola superiore di giornalismo e mezzi audiovisivi, scuola biennale di specializzazione post-laurea diretta dal prof. Mario Apollonio e fondata su iniziativa dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in accordo con il Comune di Bergamo. Collocata nel Palazzo del Podestà sulla Piazza Vecchia, la Scuola si innesta nel tessuto cittadino creando una nuova sensibilità culturale che l’11 dicembre 1968 porterà alla creazione del Libero istituto universitario di Lingue e letterature straniere, sotto la guida del "Consorzio per l'istituzione di facoltà universitarie in Bergamo", di cui fanno parte il Comune, la Provincia e la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Bergamo.

Nasce così l’Università di Bergamo, che fin dalle sue origini si caratterizza per un profondo legame con il territorio e le sue istituzioni, le quali affidano al nuovo Ateneo il compito strategico di esprimere le potenzialità culturali ed economico-sociali del panorama bergamasco, rivitalizzando di conseguenza l’intero contesto cittadino. Essa si pone come un modello all’avanguardia che intende partire dai bisogni locali per aprirsi a realtà nazionali con programmi didattico-scientifici rispondenti alle esigenze della società del periodo. Promotore di questi programmi è il prof. Vittore Branca, rettore dell’Ateneo dal 1968 al 1972, che porta all’attivazione di corsi dedicati alle cinque lingue fondamentali: francese, inglese, spagnolo, russo, tedesco e alla conseguente definizione di un ambiente ricco di scambi internazionali.

Dopo aver potenziato la proposta didattica dell’area umanistica, l’Ateneo raccoglie le istanze del mondo economico-produttivo istituendo nell'a.a. 1974-75, sotto la guida del rettore Serio Galeotti, il corso di laurea in Economia e commercio, che aumenta il numero degli studenti iscritti, irrobustisce il corpo docente e rafforza il dialogo con gli enti amministrativi locali.

Il potenziamento degli studi in campo economico procede regolarmente sotto la guida del rettore prof. Giorgio Szegö fino a portare, nel 1985, alla nascita della Facoltà di Economia e Commercio, che andrà ad affiancare Lingue e Letterature straniere in un’offerta formativa varia, capace di fondere la tradizione umanistica con la dimensione imprenditoriale.

L’inizio degli anni Novanta, con il rettore Pietro Enrico Ferri, è testimone di una svolta fondamentale nell’assetto dell’Università: nel 1991, viene attivata a Dalmine la Facoltà di Ingegneria con il corso di laurea in Ingegneria gestionale, al quale seguirà subito dopo il corso di laurea in Ingegneria meccanica, mentre l’1 novembre 1992, con il nome di Università degli Studi di Bergamo, l'Ateneo diventa un organismo statale, pur mantenendo sempre quel legame con gli enti fondatori che hanno presieduto al suo sviluppo.

Con una proposta formativa ulteriormente articolata, le interazioni con il territorio si amplificano via via, riservando all’Università bergamasca un ruolo di spicco nel contesto regionale lombardo, dove si caratterizza come un Ateneo dinamico e in grado di dare risposte diversificate in termini di preparazione professionale.

Durante il mandato del rettore Alberto Castoldi (1999-2009), l'Università registra incrementi notevoli sia nel numero degli iscritti sia nel numero dei docenti. Vengono istituite la Facoltà di Lettere e Filosofia, con l'inserimento dei nuovi corsi di Psicologia clinica e Scienze dell'Educazione, e la Facoltà di Giurisprudenza (2004). Vengono, inoltre, attivati corsi con profili distintivi come la laurea magistrale in Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale, contestuale all'attivazione della Cattedra Unesco in Diritti dell'Uomo. Una particolare attenzione viene inoltre riservata al terzo livello della formazione con l'attivazione di numerosi dottorati di ricerca e di centri di ricerca di Ateneo, capaci di portare avanti programmi innovativi e di dialogare con le realtà accademiche internazionali.

Il progressivo consolidamento dell’offerta scientifico-didattica dell’Università è testimoniato anche dall’aumento dagli spazi che l’Ateneo occupa nel corso degli anni e che risponde di fatto al suo intento originario di porsi come un’istituzione culturale saldamente intrecciata nel tessuto cittadino. Nel 2001, avviene il trasferimento della Facoltà di Economia da Città Alta a Bergamo Bassa, in via dei Caniana. Con l'insediamento nel complesso di Sant'Agostino e nel vicino ex Collegio Baroni, che costituiscono il nucleo di un nuovo polo umanistico, e il trasferimento di alcuni uffici nella sede di via San Bernardino, l'Ateneo può contare, nel 2009, su una superficie di oltre 40.000 metri quadrati. Dal 2009 al 2015, con il rettore Stefano Paleari, si avvia una fase di consolidamento delle strutture e di apertura internazionale dell'Ateneo, sia nella didattica sia nell'ambito della ricerca. In controtendenza con il trend nazionale, l'Ateneo vede crescere ulteriormente i suoi studenti fino a quasi 16.000 unità. I professori provenienti da altri Paesi pesano quasi per un terzo nello staff di docenti. Gli spazi subiscono un ulteriore incremento: oltre alla sua presenza nel parco scientifico-tecnologico del Kilometro Rosso, l'Università, grazie a un accordo con il Comune di Bergamo, inaugura la propria Aula magna presso l’ex chiesa trecentesca di Sant’Agostino.

Sotto la guida dell’attuale rettore Remo Morzenti Pellegrini, proseguono le sinergie con le istituzioni locali e il sistema imprenditoriale, con produttive relazioni di scambio in termini di specializzazione, stages e sbocchi occupazionali per gli studenti. Continuano inoltre i progetti di sviluppo dell’Ateneo all’interno della città: nel 2016 prenderà l’avvio il recupero dell’ex caserma Montelungo, che diventerà sede di nuovi impianti sportivi (CUS Bergamo), alloggi studenteschi e residenze per i visiting professors, destinati ad aumentare sempre più considerata la crescente intensificazione delle relazioni internazionali e della collaborazione con università e centri di ricerca stranieri.

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese
  • Italiano

Visualizza i Master »

Corsi di studio

Questa scuola offre anche:

Master

Amministrazione Md Commerciale, Professionale E Contabilità Gestionale (insegnato In Italiano E In Inglese)

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il curriculum AAG è stato progettato per motivare e ispirare gli studenti a pensare e cercare risposte innovative ai cambiamenti nella società contemporanea, le imprese e il contesto organizzativo. [+]

Il Master in Business Administration, Professional e Contabilità Gestionale è parte del programma internazionale dell'Università degli Studi di Bergamo ed è organizzato in due curricula, uno insegnato in italiano e l'altro in inglese: Economia aziendale, Direzione Amministrativa e professione (EADAP) [insegnata in lingua italiana] Accounting, Responsabilità e Governance (AAG) [in lingua inglese] che include, due major: Contabilità finanziaria per i professionisti internazionali (FAIP) Sostenibilità, Responsabilità e Governance (SAG) AMMISSIONE STUDENTI INTERNAZIONALI Al fine di essere ammessi al curriculum insegnato in inglese i candidati sono richieste conoscenza della lingua inglese corrispondente al livello B2, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). I candidati devono presentare un colloquio individuale al fine di verificare se soddisfano i requisiti di ammissione. Per informazioni su come applicare, modulo di pre-iscrizione, test di ammissione e l'iscrizione, si prega di seguire i link qui sotto: studenti in entrata Erasmus - Il corso segue le regole generali del programma di cambio ufficiale. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare applicazione sul sito web UniBG International e contattare l'ufficio internazionale. studenti di scambio UE Extra in arrivo - Il corso segue le regole generali del programma di cambio ufficiale. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare applicazione sul sito web UniBG International e contattare l'ufficio internazionale. studenti laurea in cerca di un paese dell'UE - Gli studenti provenienti da un paese dell'UE seguono le stesse norme di ammissione degli studenti italiani. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare la Student Services International. OBIETTIVI Il curriculum... [-]

CdL magistrale Comunicazione, informazione, editoria

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

CdL magistrale Comunicazione, informazione, editoria [+]

Competenze in uscita conoscere, analizzare ed elaborare la produzione editoriale cartacea e multimediale, e affrontarne l'organizzazione raccogliere e trattare informazioni, e gestirle criticamente attraverso l'impiego di strumenti mediologici e tecnici adeguati produrre e gestire i contenuti della comunicazione in ambito aziendale e istituzionale, verso l'interno e verso l'esterno garantire conoscenze culturali e linguistiche approfondite e una metodologia di lavoro affinata dalle esperienze pratiche, condotte attraverso stages e tirocini nei settori dell'editoria, dell'informazione e della comunicazione. Sbocchi professionali editoria cartacea, informatica, multimediale stampa, radio, televisione uffici stampa e uffici per le relazioni pubbliche (URP) agenzie di comunicazione e agenzie di pubblicità istituzioni culturali, musei, teatri aziende, enti pubblici e privati Dimensione internazionale la possibilità di conseguire un Doppio titolo con un programma in partnership con Fairleigh Dickinson University: MA Corporate Communication + Laurea Magistrale in Comunicazione, informazione, editoria una rete di scambi Erasmus e con università extra-europee programmi di tirocinio all'estero Erasmus placement, Euromondo Dimensione territoriale e collegamenti con il mondo del lavoro una rete di contatti con aziende, enti, istituzioni locali partnership di tirocinio selezionate e qualificanti Didattica intrecciata con la ricerca dei docenti per portare agli studenti contenuti e metodologie avanzate approccio student-oriented, per rendere lo studente protagonista del suo progetto di formazione culturale e professionale Insegnamenti 93148 Diritto della comunicazione e delle attività economiche 49014 Diritto editoriale 93109 Discorso e pubblico (Linguistica italiana A+B e Semiotica) 13087 Fondamenti della comunicazione musicale (5 cfu) 93149 Informatica, media digitali e società delle reti 93157 Letteratura e cultura per la comunicazione... [-]

CdL magistrale Culture moderne comparate

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il percorso didattico del Corso di studio intende costruire una figura professionale polivalente, in grado non solo di specializzarsi in vista dell'insegnamento delle materie letterarie, ma anche di svolgere un'attività di ricerca letteraria e storica che necessiti di un'approfondita conoscenza comparativa delle principali culture del mondo contemporaneo, attraverso inoltre l'acquisizione delle nuove teorie e... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI I laureati nel Corso di Studio magistrale dovranno: possedere una preparazione approfondita atta a sviluppare autonome capacità nei settori della filosofia, della filologia e delle letterature medievale, moderna e contemporanea, sulla base di conoscenze metodologiche, teoriche e critiche possedere solide basi teoriche sui processi di comunicazione in generale e sui meccanismi della produzione e della comunicazione letteraria in particolare, nonché delle problematiche emergenti dai nuovi canali della trasmissione dei testi contemporanei possedere i fondamenti della conoscenza teorica del linguaggio possedere una conoscenza specialistica di specifiche lingue e letterature del medioevo e dell'età moderna e contemporanea essere in grado di utilizzare in maniera adeguata i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. Gli studenti iscritti al Corso di Studio magistrale possono accedere al programma Erasmus Mundus Crossways in Cultural Narratives con il conseguente ottenimento di un doppio titolo di studi. Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti sono in settori nei quali svolgeranno funzioni di elevata responsabilità, come: industria culturale ed editoriale istituzioni specifiche, come archivi di stato, biblioteche, sovrintendenze, centri culturali, fondazioni organismi e unità di studio presso enti ed istituzioni, pubbliche e private, sia italiane che straniere. SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI Il percorso didattico del Corso di studio intende costruire una figura professionale polivalente, in grado non solo di specializzarsi in vista dell'insegnamento delle materie letterarie, ma anche di... [-]

CdL magistrale Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il corso di Laurea magistrale in Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale è frutto della collaborazione didattica tra i dipartimenti di Giurisprudenza, Lettere e Filosofia e Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi ed è strettamente legato al Centro di ricerca sulla cooperazione internazionale... [+]

Il corso di Laurea magistrale in Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale è frutto della collaborazione didattica tra i dipartimenti di Giurisprudenza, Lettere e Filosofia e Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi ed è strettamente legato al Centro di ricerca sulla cooperazione internazionale. La proposta formativa nasce dalla volontà di offrire competenze atte a intervenire in un contesto mondiale assai dinamico dal punto di vista demografico, politico, economico e sociale e tuttavia caratterizzato dal solido permanere di forti disparità tra Paesi ricchi e Paesi poveri e di frontiera, laddove assetti istituzionali, modalità di gestione delle risorse e condizioni materiali di vita spesso non garantiscono neppure la tutela dei più elementari diritti umani. Obiettivi formativi Possedere una solida formazione multidisciplinare che consenta di comprendere sia la complessità che caratterizza le strutture istituzionali e gli assetti socio-culturali, sia la dinamica delle loro relazioni con il resto del mondo, e dell'Europa in particolare. Acquisire le capacità necessarie a programmare e gestire interventi di cooperazione internazionale, ovvero finalizzati, tra gli altri, all'assistenza socio-sanitaria, alla tutela dei diritti umani, alla sicurezza alimentare, all'educazione di base, alla formazione professionale, alla salvaguardia del territorio, alla valorizzazione del patrimonio culturale locale e alla democratizzazione del tessuto politico e sociale. Saper progettare, anche autonomamente e di propria iniziativa, interventi imprenditoriali e/o assistenziali nei Paesi poveri e di frontiera, nell'ottica della collaborazione e del reciproco scambio di informazioni, idee, potenzialità creative. Gestire programmi promossi da organismi internazionali, amministrazioni pubbliche, enti no profit e aziende multinazionali che agiscano secondo i... [-]

CdL magistrale Ingegneria edile

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Bergamo

Il Corso di laurea magistrale in Ingegneria edile, di durata biennale, ambisce a formare figure professionali di alto livello, con approfondita preparazione tecnica interdisciplinare, in grado di operare proficuamente nel settore edile... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di laurea magistrale in Ingegneria edile, di durata biennale, ambisce a formare figure professionali di alto livello, con approfondita preparazione tecnica interdisciplinare, in grado di operare proficuamente nel settore edile. Il corso si propone di completare la preparazione del laureato di primo livello, fornendo sia le competenze utili all'inserimento nel mondo del lavoro, sia gli strumenti necessari per eventuali ulteriori specializzazioni in settori specifici o scientificamente e tecnologicamente avanzati. SBOCCHI PROFESSIONALI I principali sbocchi occupazionali dei laureati magistrali in Ingegneria edile possono essere così delineati: libero professionista o consulente, progettista edile e strutturale (anche in ambito dinamico e sismico), tecnico del recupero edilizio, gestore di progetti e processi di costruzione, impiegato presso società di ingegneria, studi professionali, imprese di costruzione, società immobiliari, amministrazioni ed enti pubblici. Il laureato magistrale edile matura l'opportunità di presentarsi a successivo Esame di Stato, utile a conseguire l'iscrizione presso l'Albo professionale come Ingegnere Senior. CONOSCENZE RICHIESTE PER L'ACCESSO (DM 270/04, ART 6, COMMA 1 E 2) Lo studente deve disporre delle conoscenze adeguate relative alle materie di base dell'Ingegneria (Matematica, Fisica, Chimica). L'ammissione al Corso di laurea magistrale in Ingegneria edile è diretta se lo studente è in possesso di un diploma di Laurea triennale nella classi di laurea L23 - Scienze e tecniche dell'edilizia, oppure L7 - Ingegneria civile. I criteri di ammissione per studenti in possesso di diploma di laurea diverso rispetto alle classi L-7 ed L-23 sono demandati al Regolamento didattico del Corso di studio. È considerato prerequisito... [-]

CdL magistrale Ingegneria gestionale / Management Engineering

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Bergamo

Il Corso si prefigge l'obiettivo di formare una figura professionale dalle solide basi ingegneristiche, in grado di progettare e gestire processi aziendali complessi coniugando le scelte tecnologiche e informatiche con gli aspetti economici e organizzativi. L’Ingegnere gestionale si caratterizza per capacità analitiche, decisionali e progettuali e al contempo per una... [+]

Il Corso di laurea in Ingegneria gestionale rientra nel progetto di Internazionalizzazione dell'Università degli studi di Bergamo ed è caratterizzato da un doppio percorso formativo: in lingua italiana o in lingua inglese. Le modalità di accesso ai percorsi in lingua italiana e inglese sono le stesse. La scelta del percorso avviene al momento della pre-iscrizione. A chi è indirizzato Il Corso è indirizzato agli studenti che desiderano associare conoscenze in ambito ingegneristico con capacità imprenditoriali e di gestione dell’impresa. Discipline di studio Il Corso copre una vasta gamma di discipline tecnologiche, gestionali, economiche, finanziarie e organizzative. Si vedano i piani di studio per l’elenco completo degli insegnamenti. OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso si prefigge l'obiettivo di formare una figura professionale dalle solide basi ingegneristiche, in grado di progettare e gestire processi aziendali complessi coniugando le scelte tecnologiche e informatiche con gli aspetti economici e organizzativi. L’Ingegnere gestionale si caratterizza per capacità analitiche, decisionali e progettuali e al contempo per una mentalità aperta, interdisciplinare e flessibile. METODOLOGIE DIDATTICHE Il Corso si sviluppa attraverso metodologie didattiche che coniugano l’insegnamento teorico tradizionale con testimonianze da parte di esponenti del mondo aziendale e visite presso imprese di rilievo del territorio. Didattica interattiva, progetti e attività pratiche di laboratorio incoraggiano gli studenti a lavorare in team e forniscono loro strumenti e metodi per gestire le sfide di business, individuare soluzioni e prendere decisioni in modo efficace. L'apprendimento è previsto in una prospettiva internazionale. L'ambiente è aperto ai contributi di studiosi e studenti internazionali. Stages, tirocini e... [-]

CdL magistrale Ingegneria informatica

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il Corso di laurea magistrale in Ingegneria informatica persegue obiettivi formativi generali, ma al proprio interno prevede degli indirizzi di studio rivolti all'acquisizione di alcune competenze specifiche. L'obiettivo è quello di formare un ingegnere con competenze nei settori dei sistemi di elaborazione, dei sistemi informativi, dell'automazione e dell'informatica industriale, delle... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di laurea magistrale in Ingegneria informatica persegue obiettivi formativi generali, ma al proprio interno prevede degli indirizzi di studio rivolti all'acquisizione di alcune competenze specifiche. L'obiettivo è quello di formare un ingegnere con competenze nei settori dei sistemi di elaborazione, dei sistemi informativi, dell'automazione e dell'informatica industriale, delle architetture avanzate hardware e software, del controllo dei processi e dei sistemi elettronici. I laureati saranno in grado di utilizzare queste competenze nella progettazione di sistemi informatici evoluti e nell'utilizzo delle tecnologie informatiche ed elettroniche per l'automazione industriale. Gli indirizzi previsti sono: Sistemi informatici in rete Informatica industriale Meccatronica Informatica biomedica (fino all'a.a. 2010/11). SBOCCHI PROFESSIONALI Industrie informatiche operanti negli ambiti della produzione hardware e software Industrie per l'automazione e la robotica Imprese operanti nell'area dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori Imprese di servizi Servizi informatici della pubblica amministrazione Industrie a elevata utilizzazione di strumenti e servizi informatici ed elettronici. CONOSCENZE RICHIESTE PER L'ACCESSO (DM 270/04, ART 6, COMMA 1 E 2) Ogni domanda di iscrizione verrà valutata dalla Commissione responsabile per l'ammissione al percorso di Laurea magistrale in Ingegneria informatica. Le modalità di verifica delle conoscenze richieste, comprese quelle linguistiche, sono riportate nel Regolamento didattico del Corso di studi. Coloro che, pur laureati, non posseggono i requisiti curriculari richiesti, potranno inizialmente iscriversi a corsi singoli e - nell'a.a. successivo - immatricolarsi al corso di laurea magistrale, chiedendo la convalida degli eventuali crediti formativi acquisiti in aggiunta a quelli necessari per integrare il requisito mancante. Prove... [-]

CdL magistrale Ingegneria meccanica

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

L'obiettivo del Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica è fornire allo studente solide competenze in: progettazione e gestione dei sistemi di produzione industriale, progettazione meccanica costruttiva e funzionale, scelta dei materiali e delle relative tecnologie di lavorazione, modellazione e analisi dell'intero ciclo di vita di prodotti e processi, progettazione e gestione di impianti di... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI L'obiettivo del Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica è fornire allo studente solide competenze in: progettazione e gestione dei sistemi di produzione industriale, progettazione meccanica costruttiva e funzionale, scelta dei materiali e delle relative tecnologie di lavorazione, modellazione e analisi dell'intero ciclo di vita di prodotti e processi, progettazione e gestione di impianti di conversione dell'energia. Nell'ambito del Corso di laurea, lo studente può decidere di orientare il proprio percorso di studi all'approfondimento di alcune tematiche specifiche dei settori: energia, ingegneria biomedica, meccatronica, produzione, progettazione. SBOCCHI PROFESSIONALI I laureati magistrali in Ingegneria meccanica possono trovare occupazione presso industrie meccaniche ed elettromeccaniche, aziende ed enti per la produzione e la conversione dell'energia, imprese impiantistiche, industrie per l'automazione e la robotica, imprese manifatturiere, in generale con mansioni relative alla progettazione di dispositivi e sistemi complessi, alla gestione della produzione, alla manutenzione e gestione di macchine, linee e reparti di produzione. CONOSCENZE RICHIESTE PER L'ACCESSO (DM 270/04, ART 6, COMMA 1 E 2) I requisiti per l'accesso sono specificati all'interno del Regolamento didattico del Corso. In termini generali, lo studente deve disporre di conoscenze adeguate relative alle componenti di base dell'Ingegneria meccanica, alla fisica e alle matematiche. È, inoltre, considerato prerequisito indispensabile per l'accesso al Corso di laurea magistrale la capacità di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese, con riferimento particolare all'ambito meccanico. Ogni domanda di iscrizione verrà valutata dalla Commissione responsabile per l'ammissione al Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica. Le modalità di verifica... [-]

CdL magistrale Lingue e letterature europee e panamericane

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

I laureati del corso di Laurea magistrale in Lingue e letterature europee e panamericane potranno trovare occupazione, sia a livello tecnico-operativo che a livello dirigenziale, nell'ambito delle strutture pubbliche e private, in particolare nei... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI Integrare e specializzare la conoscenza di: due letterature straniere (europee e panamericane) due lingue straniere (è previsto un laboratorio dedicato alla traduzione letteraria e saggistica). Questi insegnamenti vengono impartiti nelle rispettive lingue straniere. Obiettivi del percorso "Didattiche e metodologie" (in lingua italiana) Approfondire le conoscenze storiche, filologiche e linguistiche Acquisire competenze metodologiche e didattiche. Il percorso consente l'accesso ai Tirocini Formativi Attivi (TFA) attualmente richiesti per l'insegnamento, previo superamento della prova di ammissione. Obiettivi del percorso "Literary and Cultural Studies" (alcuni insegnamenti sono impartiti in lingua inglese) Affinare le capacità comunicative, espressive e argomentative negli ambiti della critica letteraria e culturale, dell'analisi e della interpretazione dei prodotti artistici, letterari e culturali. Entrambi i percorsi permettono di accedere ai concorsi per l'ammissione alle Scuole di Dottorato. Per favorire le possibilità di esercitare individualmente e concretamente le conoscenze acquisite, e la possibilità di applicarle in ambito lavorativo / professionale, il corso prevede la frequenza di laboratori interni e/o stage presso istituti di cultura, case editrici, redazioni di riviste specializzate italiane o straniere, scuole medie inferiori e superiori. Sono previste aree di approfondimento negli ambiti degli studi panamericani, degli studi comparatistici europei, arricchiti dalla prospettiva italianistica, e glottodidattica-semiotica indispensabili per accedere all'insegnamento delle lingue e delle letterature straniere. SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI I laureati del corso di Laurea magistrale in Lingue e letterature europee e panamericane potranno trovare occupazione, sia a livello tecnico-operativo che a livello dirigenziale, nell'ambito delle strutture pubbliche e private, in particolare nei settori: della formazione e... [-]

CdL magistrale Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il corso fornisce competenze utili per la commercializzazione di beni e servizi, le attività associate alle pubbliche relazioni, la redazione e la revisione di testi, l'interpretariato e la traduzione nonché per la ricerca linguistica. Al contempo, il corso fornisce le competenze e i crediti richiesti per l'avviamento al percorso di formazione degli insegnanti della scuola secondaria di primo e... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI La Laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale consente allo studente di acquisire: competenze di livello elevato in due lingue straniere strumenti metodologici di analisi testuale e di trasposizione linguistica, nonché conoscenze culturali delle aree geografiche connesse alle lingue studiate principi teorici e applicativi fondamentali di informatica, di linguistica e delle discipline sociali, economiche e giuridiche, utili per operare nell'ambito della comunicazione e cooperazione internazionale. L'offerta formativa di elevato profilo coniuga insegnamenti linguistici e insegnamenti in ambito economico e giuridico-sociale. È prevista l'acquisizione graduale di competenze avanzate, necessarie per diversificare e mettere a profitto i contenuti in diversi settori lavorativi, in contesti nazionali e/o sovranazionali. Al tempo stesso, è destinata particolare cura al potenziamento di competenze e contenuti finalizzati alla ricerca. Finalità prioritaria del corso di studi è lo sviluppo di conoscenze linguistiche e metalinguistiche, per fornire allo studente gli strumenti d'analisi di prassi comunicative in contesti professionali. Le attività in aula sono integrate da lavori seminariali anche con interventi di esperti esterni (v. Laboratori didattici LM), provenienti soprattutto da aziende, istituzioni europee e imprese di servizi linguistici, nell'ottica di avvicinare lo studente alla realtà operativa di settori diversi. SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI Il percorso formativo crea figure professionali flessibili, in grado di assumere funzioni di elevata responsabilità di natura tecnica, di coordinamento, gestione, mediazione, formazione e comunicazione. I molteplici ambiti lavorativi di sbocco sono quelli che richiedono le conoscenze e abilità comunicative sopra descritte, specie in contesti a vocazione nazionale e/o internazionale... [-]

CdL magistrale Management, finanza e International Business

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Bergamo

Il Corso di laurea magistrale in Management, Finanza e International Business si propone di formare figure professionali in grado di intraprendere carriere manageriali in imprese industriali, commerciali, di servizi e ad alta professionalità, nonché all'interno di intermediari finanziari e di imprese che operano a livello internazionale... [+]

Il Corso di laurea in Management, finanza e International Business è caratterizzato da due indirizzi / curricula, offerti in italiano: Management, Leadership e Marketing (MLM) International Business e Finanza (IBFI) Le modalità di accesso ai curricula sono le stesse. La scelta del curriculum avviene al momento della pre-iscrizione. Il Corso di laurea magistrale in Management, Finanza e International Business si propone di formare figure professionali in grado di intraprendere carriere manageriali in imprese industriali, commerciali, di servizi e ad alta professionalità, nonché all'interno di intermediari finanziari e di imprese che operano a livello internazionale. Particolare attenzione è posta all'internazionalizzazione del percorso di studio; in particolare il corso presenta variegate opportunità internazionali che vanno dagli scambi internazionali alla possibilità di effettuare un percorso di studi strutturato presso una serie di Università straniere. OBIETTIVI FORMATIVI Il percorso formativo è strutturato con l'obiettivo di fornire conoscenze e competenze avanzate nelle principali aree funzionali aziendali, nonché capacità di risolvere le principali problematiche che le aziende affrontano comunemente sia nel mercato nazionale che internazionale. Particolare attenzione è rivolta ai temi del comportamento organizzativo e ai processi di imprenditorialità e di finanza straordinaria, alla creazione di valore nelle imprese, alla governance e ai processi decisionali nelle diverse tipologie di aziende, alle tematiche relative alle politiche di distribuzione e di marketing internazionale e ai processi di internazionalizzazione, nonché ai processi che governano la direzione e la gestione degli intermediari finanziari e i mercati dei capitali. il corso di studio è articolato in due curricula/indirizzi, con obiettivi formativi... [-]

CdL magistrale Psicologia clinica

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il laureato magistrale in Psicologia clinica svolge attività di ricerca scientifica e psicosociale, conduce attività di diagnosi e di intervento psicologico e psico-sociale, utilizza gli strumenti appresi (colloquio individuale, familiare e di gruppo, strumenti psicodiagnostici, consulenza, interviste, tecniche di intervento, ecc.) per attività di consulenza e intervento individuale, familiare e... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di laurea magistrale in Psicologia clinica si pone i seguenti obiettivi specifici di formazione sulle conoscenze e competenze: un'avanzata preparazione sulle teorie, i metodi e le tecniche della psicologia clinica e dinamica che ne includa i presupposti epistemologici e la dimensione biologica una padronanza degli strumenti operativi che contraddistinguono le principali forme di intervento clinico la capacità di condurre e di progettare in autonomia professionale interventi sul campo di tipo valutativo-diagnostico, preventivo e consulenziale su individui, coppie, famiglie, gruppi e organizzazioni una preparazione sui metodi che gli consentano una piena comprensione delle ricerche cliniche e le competenze di base per progettare e realizzare ricerche in campo clinico capacità di valutare la qualità e l'efficacia degli interventi propri e altrui acquisizione di conoscenze sulla deontologia e responsabilità professionale e capacità di assumere la responsabilità degli interventi centrati sull'individuo, sulla famiglia, sui gruppi e sulle organizzazioni. I laboratori ad alta specializzazione, condotti in piccoli gruppi, consistenti in esercitazioni e esperienze reali o simulate relativi a campi di pertinenza dei settori M-PSI/08, M-PSI/07, M-PSI/05 sono finalizzati a trasmettere competenze sui metodi diagnostici e di intervento. La frequenza dei laboratori è obbligatoria. Sono previste attività extra-universitarie e di soggiorni di studio presso altre Università italiane e straniere, anche nel quadro di accordi internazionali. SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI Il laureato magistrale in Psicologia clinica svolge attività di ricerca scientifica e psicosociale, conduce attività di diagnosi e di intervento psicologico e psico-sociale, utilizza gli strumenti appresi (colloquio individuale, familiare e di gruppo,... [-]

CdL magistrale Scienze pedagogiche

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Il corso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche sviluppa e potenzia i contenuti culturali e gli obiettivi formativi appresi da studenti/sse dei corsi di Laurea triennale in Scienze dell'educazione, Filosofia, Servizio sociale, Psicologia. È molto utile anche per laureati/e non a ciclo unico in Giurisprudenza e per laureati/e in Economia o Scienze politiche che intendono specializzarsi nel... [+]

OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di laurea magistrale in Scienze pedagogiche offre la possibilità di optare fra due indirizzi: Vulnerabilità sociale e marginalità Formazione e lavoro Il corso si propone nel suo complesso di formare figure professionali in grado di analizzare, progettare, gestire e dirigere i processi educativi e formativi complessi rispettivamente attivati nei servizi pubblici e privati volti alla persona o al lavoro. DESTINATARI Il corso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche sviluppa e potenzia i contenuti culturali e gli obiettivi formativi appresi da studenti/sse dei corsi di Laurea triennale in Scienze dell'educazione, Filosofia, Servizio sociale, Psicologia. È molto utile anche per laureati/e non a ciclo unico in Giurisprudenza e per laureati/e in Economia o Scienze politiche che intendono specializzarsi nel campo professionale dei servizi formativi interni ed esterni alle aziende pubbliche e private e nei servizi al lavoro attualmente previsti dalla normativa. ASPETTI CARATTERIZZANTI La Laurea magistrale mira nel suo insieme alla promozione delle seguenti competenze: progettare, realizzare e verificare interventi di sviluppo e di miglioramento della funzionalità pedagogica esistente in istituzioni, organizzazioni e servizi coordinare, realizzare e valutare interventi formativi nelle dimensioni formali, non formali e informali delle pratiche educative, avvalorando il contributo delle risorse sociali di rete e le nuove tecnologie della comunicazione riconoscere, valutare e certificare le competenze maturate dai soggetti in situazioni non formali e informali di apprendimento, di vita e di lavoro conoscere e applicare gli strumenti metodologici di tipo qualitativo e quantitativo necessari per lo studio, la progettazione e il monitoraggio di interventi... [-]

Master In Economia Dei Mercati E Globali (in Lingua Inglese)

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

EGM è un master progettato per soddisfare la crescente domanda di quegli studenti che cercano una laurea che combina una solida formazione in Economia e tecniche quantitative con una conoscenza approfondita del mercato europeo e il contesto economico e istituzionale globale. [+]

Obiettivi EGM è un master progettato per soddisfare la crescente domanda di quegli studenti che cercano una laurea che combina una solida formazione in Economia e tecniche quantitative con una conoscenza approfondita del mercato europeo e il contesto economico e istituzionale globale. Nell'era dell'informazione, della globalizzazione e di profondi cambiamenti istituzionali in tutta Europa e le principali economie industrializzate, gli studenti di Economia e Global Markets sarà imparare a valutare gli impatti delle modifiche normative, regolamentari e le istituzioni che governano il funzionamento dei prodotti, del lavoro e dei mercati finanziari . Gli obiettivi principali dell'analisi sono le performance delle imprese pubbliche e private, nonché le prospettive di crescita dei paesi e delle organizzazioni. Il corso fornisce solide basi economiche, conoscenze istituzionali e strumenti statistici ed econometrici necessarie per lo svolgimento del mercato e analisi di settore, valutazioni di impatto e scenari di previsione anche a livello di impresa. Il corso comprende una vasta gamma di settori economici, compresi l'economia internazionale, economia industriale, economia del lavoro, politiche pubbliche e macroeconomia. L'apprendimento è prevista in una prospettiva internazionale; l'ambiente è aperto ai contributi di studiosi e studenti internazionali; tirocini, stage e periodi di apprendimento all'estero sono incoraggiati e assistiti. Queste attività consentiranno ai laureati di sviluppare il linguaggio, relazionali e le competenze decisionali che rafforzeranno le competenze economiche specifiche e si preparano a alto livello carriere professionali. Opportunità di carriera I laureati sono tenuti a competere con successo per i lavori a imprese e istituti finanziari, nella consulenza, nelle istituzioni pubbliche... [-]

Master In Formazione Degli Insegnanti Primaria

Campus A tempo pieno 5 anni October 2017 Italia Bergamo

[+]

Gli insegnanti non laureati che si iscrivono al nostro corso saranno inoltre fungono da tutor per gli altri studenti: la nostra ambizione è di fare il nostro corso una vera e propria comunità di pratica e di apprendimento. Struttura del corso 78 crediti formativi universitari (CFU) di competenze pedagogiche e la sociologia di base, di cui 6 unità sono sessioni pratiche [-]

Master In Pianificazione E Gestione Dei Sistemi Turistici (in Lingua Inglese)

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Bergamo

Progettazione e gestione dei sistemi turistici è parte del programma internazionale dell'Università degli Studi di Bergamo ed è organizzato in due corsi master tenuti in italiano e in inglese. [+]

OBIETTIVI Per raggiungere la competenza di alto livello che permette agli studenti universitari di lavorare nelle industrie e servizi turistici e di ospitalità, nonché nella promozione e nello sviluppo di prodotti turistici innovativi e di eventi culturali Per dare agli studenti universitari la possibilità di analizzare il turismo in termini di processi territoriali multiscala e nel contesto della mobilità contemporanea, nell'ambito della legislazione nazionale ed europea Per offrire la possibilità di definire le caratteristiche antropologiche-geografica e luoghi culturali di luoghi turistici, al fine di promuovere la sostenibilità attraverso i principi di partecipazione e di responsabilizzazione sociale Per capire la metodologia di ricerca per la pianificazione dello sviluppo e di valore principali concetti teorici regionali e turistici relativi al business Per offrire le competenze, così come gli strumenti digitali e cartografiche, per la pianificazione e il coordinamento dei progetti di turismo culturale e ambientale nella pubblica amministrazione Per insegnare le competenze di base per lo sviluppo, la gestione e la promozione dei prodotti culturali rilevanti per rappresentazioni viaggi e turismo (racconti, blog, film, video-clip, brochure, script televisivi, siti internet). OPPORTUNITÀ DI CARRIERA posizioni di alto livello di responsabilità che richiedono la capacità di lavorare in istituzioni governative centrali e decentrate, nei settori del turismo, della cultura, del patrimonio culturale e l'ambiente, nonché per lo sviluppo di prodotti culturali locali attività gestionali riguardanti la valorizzazione del patrimonio culturale e dell'ambiente Planner di eventi culturali e di svago, sia su un grande e piccola scala La pianificazione dei servizi turistici, con particolare attenzione... [-]

Master In Psicologia Clinica Per Gli Individui, Le Famiglie E Le Organizzazioni (in Lingua Inglese)

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Bergamo

Lo scopo del Corso di Laurea è quello di preparare un nuovo psicologo professionista che è in grado di affrontare non solo i problemi personali dei singoli, coppie e famiglie, ma anche con i problemi legati al lavoro, il loro sviluppo nelle imprese, istituzioni e organizzazioni non-profit. [+]

Obiettivi Lo scopo del Corso di Laurea è quello di preparare un nuovo psicologo professionista che è in grado di affrontare non solo i problemi personali dei singoli, coppie e famiglie, ma anche con i problemi legati al lavoro, il loro sviluppo nelle imprese, istituzioni e organizzazioni non-profit. Oltre a lezioni, i corsi sono caratterizzati da apprendimento attivo attraverso esercizi, giochi di ruolo e il lavoro di gruppo. Gli studenti saranno dati gli strumenti per lavorare in contesti macro-sociale, per promuovere un equilibrio soddisfacente tra le esigenze di obiettivi di empowerment e di business individuali, tenendo conto dello sviluppo sostenibile delle imprese in contesti nazionali e internazionali. In particolare, essi riceveranno una preparazione adeguata per effettuare una selezione del personale, "squadra" e "one to one" di coaching in aziende, istituzioni e organizzazioni non-profit, per gestire le questioni relative alla gestione del processo decisionale, di comunicazione e delle abilità sociali di organizzazioni e istituzioni. Gli studenti potranno anche imparare a progettare interventi di prevenzione mirati non solo a singoli, coppie e famiglie, ma anche alle aziende, istituzioni e organizzazioni non-profit. [-]

Master’s degree in Law

Campus A tempo pieno 5 anni October 2017 Italia Bergamo

Il corso fornisce agli studenti un livello avanzato di formazione giuridica. Essa comprende elementi di cultura giuridica ei principi fondamentali, sia su scala nazionale e internazionale e insegna agli studenti le competenze necessarie per redigere i vari tipi di documenti legali (normativi, NEGOTIATORY e giudiziarie), tra cui imparare a utilizzare gli strumenti tecnologici attualmente disponibili. [+]

[-]

Md Internazionale Di Gestione, Imprenditorialità E Finanza (inglese)

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Bergamo

Il Master of Science in IMEF, totalmente in lingua inglese, è l'evoluzione dei curricula inglese del Master MAFIB. IMEF è un'esperienza di apprendimento di due anni che si avvicina la dinamica di International Management, imprenditorialità, e della finanza. Questo Master prepara gli studenti a sviluppare le competenze hard e soft necessarie per diventare manager di successo, imprenditori, analisti e consulenti. [+]

Il Master of Science in IMEF, totalmente in lingua inglese, è l'evoluzione dei curricula inglese del Master MAFIB. IMEF è un'esperienza di apprendimento di due anni che si avvicina la dinamica di International Management, imprenditorialità, e della finanza. Questo Master prepara gli studenti a sviluppare le competenze hard e soft necessarie per diventare manager di successo, imprenditori, analisti e consulenti. IMEF offre un ambiente internazionale, fornendo agli studenti l'opportunità di lavorare con i colleghi internazionali, professori e dirigenti: più di 20 professori di MAFIB provengono da università internazionali primari in tutto il mondo: Stati Uniti, Canada, Australia, Regno Unito, Irlanda, Germania , Austria, Francia e, naturalmente, Italia. IMEF ha forti relazioni con le imprese italiane che stranieri: ogni anno, gli studenti partecipano a più di 55 stage in tutto il mondo (in Europa, negli Stati Uniti, in Africa e Oceania). Così, in linea con le esigenze del mercato del lavoro, gli studenti impareranno a lavorare in modo efficace in contesti economici, sociali e finanziarie multiculturali. SOGGETTI DI APPRENDIMENTO Gli studenti possono scegliere tra due diversi curricula: Management, imprenditorialità, Marketing e Social Change (MEMS) si concentra su imprenditorialità, la strategia di innovazione di business, decisione di gestione, leadership globale, gestione del cambiamento, gestione del marketing digitale e di nuovi modelli sociali di consumo. Gli studenti potranno sviluppare la capacità di risolvere problemi complessi in contesti multiculturali, al fine di diventare futuri imprenditori più consapevoli, manager e consulenti. Coordinatore: Prof. Mara Bergamaschi e il Prof. Daniela Andreini Gestione e delle Finanze per... [-]

Video

University of Bergamo, the town's cultural backbone

Contatto

Università degli Studi di Bergamo

Indirizzo Università degli studi di Bergamo via Salvecchio 19
24129 Bergamo, Italia
Sito web http://en.unibg.it/
Telefono international.students@unibg.i