Polytechnic University of Torino

Introduzione

Leggi la descrizione ufficiale

Per più di 150 anni, il Politecnico di Torino è stata una delle istituzioni pubbliche più prestigiose sia a livello internazionale che a livello italiano in materia di istruzione, ricerca, trasferimento tecnologico e servizi in tutti i settori dell'architettura e dell'ingegneria.

Il Politecnico di Torino è stato fondato nel 1859 come Scuola di Applicazione per gli Ingegneri e nel 1906 è diventato Regio Politecnico di Torino. Una lunga storia, che ha portato l'Università come punto di riferimento per l'educazione e la ricerca in In Italia e in Europa, un'università di ricerca di livello internazionale che attira studenti da oltre 100 paesi e che attiva circa 800 collaborazioni all'anno con industrie, istituzioni pubbliche e organizzazioni locali.

L'attenzione alla ricerca teorica e applicata, la conoscenza e lo sviluppo di tecnologie all'avanguardia, la concretezza e il realismo riguardanti la gestione di un processo produttivo o l'organizzazione di un servizio, la cura della funzionalità senza ignorare il design, l'analisi e la proposta di soluzioni per le sfide della società di oggi per pianificare un futuro sostenibile: i laureati del Politecnico di Torino ricevono un'educazione che va ben oltre le conoscenze tecniche. Sono in grado di gestire la natura interdisciplinare del mondo scientifico di oggi senza dimenticare le implicazioni sociali, etiche, economiche e ambientali.

Ottimi risultati nel campo dell'istruzione e della ricerca, giudizi positivi degli studenti, processi educativi di qualità e capacità di ottenere borse nazionali ed europee hanno portato il Politecnico di Torino ad un posto eccellente nella valutazione elaborata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca (MIUR): dal 2010, quando il MIUR ha iniziato a assegnare il finanziamento pubblico del Fondo di Finanziamento Ordinario secondo una tabella sulle prestazioni delle Università, il Politecnico è sempre stata la prima Università in Italia. Un posizionamento dimostrato dai buoni risultati dell'Università a livello europeo.124437_pexels-photo-1438072.jpeg Buro Millennial / Pexels

Valori

Chi siamo

In quanto Università Tecnica, il Politecnico di Torino intende ribadire i principi guida enunciati nel suo Statuto mediante:

  • perseguire l'obiettivo di contribuire allo sviluppo socio-economico del suo territorio e Paese;
  • educare i professionisti competenti e responsabili;
  • contribuire alla crescita della conoscenza e dell'innovazione;
  • diffusione dei risultati della ricerca al sistema di produzione;
  • condividere la cultura che hanno generato con la società nel suo insieme.

Cosa condividiamo: i nostri valori

Il Politecnico di Torino intende affermare un insieme di valori ereditati dalle generazioni precedenti:

  • Il suo ruolo di Università pubblica che serve al nostro Paese con un approccio aperto, inclusivo, democratico e liberale;
  • Il suo costante impegno a lavorare con rigore e integrità, non come fine a se stesso, ma mirando a ottenere risultati tangibili e efficaci in tutti i campi di azione;
  • La sua apertura a cooperare con altre università, società, mondo degli affari e istituzioni a livello locale e internazionale, sempre con una forte motivazione verso l'integrazione e l'inclusione;

oltre ad abbracciare nuovi valori come:

  • uno spirito di iniziativa per svolgere un ruolo efficace nel sostenere e promuovere una prospettiva così ampia di uno sviluppo sociale, economico e tecnologico sostenibile;
  • una prospettiva lungimirante verso il futuro: ogni singola azione dovrebbe essere orientata per migliorare la qualità della vita sia a livello locale che globale, ridurre le disuguaglianze, costruire responsabilità sociale verso le generazioni future.

Visione

Il Politecnico di Torino è una comunità accademica impegnata a generare e condividere "conoscenze politecniche" per uno sviluppo efficace e sostenibile della società a livello globale, nazionale e internazionale.

Essere una comunità accademica implica:

  • valorizzare il nostro personale, che si impegna a lavorare individualmente e collettivamente in modo rigoroso; favorire lo sviluppo di interazioni diverse e costanti tra loro
  • incoraggiare una crescente apertura verso l'interazione con altre comunità e organizzazioni: università e centri di ricerca italiani e stranieri, la comunità di ex studenti, aziende di qualsiasi settore industriale e dimensione, spin-off e start-up, istituzioni pubbliche e private, nonché varie componenti della società civile.

Mettere la generazione e la condivisione della "conoscenza politecnica" al centro delle nostre politiche implica:

  • lavorare nel complesso scenario culturale che è alimentato dalle discipline scientifiche, ingegneristiche, architettoniche, di pianificazione e progettazione, fondendole insieme e con le scienze umane e sociali con una prospettiva progettuale;
  • promuovere uno sviluppo efficace e virtuoso a livello politico, economico, sociale e ambientale.

Mettere la generazione e la condivisione di "conoscenze politecniche" al centro delle nostre politiche implica anche:

  • assicurare e migliorare l'efficacia dei processi che consentono le tre missioni universitarie;
  • adattando questi processi all'attuale rapido ritmo del cambiamento.

Sedi

Torino

Address
Corso Duca degli Abruzzi,24
10129 Torino, Piemonte, Italia