Italian Culinary Institute for Foreigners - ICIF

Introduzione

Valori

Qualità, autenticità, rispetto, ospitalità e sicurezza alimentare

Un motore di cultura che trasmette valori

Lo scopo dell’ICIF, Istituto di Cucina ed Enologia delle Regioni d’Italia, è quello di qualificare, tutelare e promuovere l’immagine della Cucina Italiana, dei prodotti di eccellenza del territorio e della cultura enogastronomica regionale italiana, diffondendone la conoscenza presso i professionisti di tutto il mondo. Valorizzare la vera cucina italiana e le eccellenze agroalimentari che la contraddistinguono è uno degli obbiettivi principali dell’ICIF per promuovere il Made in Italy.

Stile di vita, ospitalità e autenticità

Da sempre l’ICIF porta nel mondo i valori dell’enogastronomia, dell’ospitalità italiana e dello stile di vita italiano grazie alle iniziative a cui partecipa sia in Italia che all’estero. La promozione della cucina italiana e dei prodotti agroalimentari italiani di eccellenza avviene attraverso la formazione di giovani cuochi presso la sede italiana nel Castello di Costigliole d’Asti, in quella cinese di Shanghai, nelle due sedi in Brasile a Flores da Cunha e a San Paolo e anche attraverso la collaborazione con le Scuole e Università di Gastronomia in diversi paesi del mondo.

Attività principali

Formazione Culinaria, promozione del Made in Italy, grandi eventi e lotta alla contraffazione

Formazione

Formazione per giovani cuochi italiani e stranieri per acquisire una specializzazione professionale sulla Cucina Regionale Italiana; il percorso formativo include anche un training sulla sicurezza alimentare e sulle politiche ecosostenibili nella gestione della catena alimentare.

Promozione del Made in Italy

  • Promozione della cucina e dei prodotti di eccellenza italiani all’estero attraverso l’attivazione di corsi di formazione e la diffusione della conoscenza del Made in Italy e l’applicazione presso gli chef professionisti e i ristoratori di tutto il mondo.
  • Promozione dell’enogastronomia e dei prodotti agroalimentari italiani all’estero all’interno di fiere di settore ed eventi internazionali.
  • Organizzazione di tour enogastronomici alla scoperta dei sapori italiani, della cucina e delle cultura, dei prodotti di eccellenza e delle bellezze culturali delle Regioni d’Italia.

Grandi eventi

ICIF è in prima linea in eventi internazionali che richiedono una voce autorevole nel campo della ristorazione fornendo consulenze per iniziative di promozione della cultura e della Cucina Italiana.

Lotta alla contraffazione alimentare

Lo chiamano “Italian Sounding”, l’imitazione o contraffazione dei prodotti agro alimentari italiani all’estero. È il falso gastronomico, un prodotto che presenta un mix di nomi italiani, loghi, immagini e slogan chiaramente riconducibili al nostro Paese. Oltre allo scopo formativo, l’ICIF nasce con l’intento di qualificare, tutelare e promuovere l’immagine della cucina e dei prodotti di eccellenza italiani all’estero, proteggendone le produzioni artigianali, difendendo i consumatori da adulterazioni e falsificazioni e diffondendone la conoscenza e l’applicazione presso gli Chef professionisti e i ristoratori di tutto il mondo.

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese
  • Italiano

Visualizza i Master »

Corsi di studio

Questa scuola offre anche:

Master

Master in Cucina, Cultura ed Enologia delle Regioni d’Italia

Campus A tempo pieno 6 mesi October 2017 Italia Italia online

Il Master in Cucina ed Enologia Italiana, della durata di 180 giorni, si articola in due fasi: la prima costituita da lezioni teorico-pratiche presso la sede dell’ICIF, affiancate da visite aziendali; la seconda applicativa con un tirocinio formativo (facoltativo, non incluso nel costo del corso) presso ristoranti selezionati dalla Scuola. [+]

Nove settimane di lezioni teorico-pratiche e l’opportunità di un periodo di formazione presso i migliori ristoranti italiani Il Master in Cucina ed Enologia Italiana, della durata di 180 giorni, si articola in due fasi: la prima costituita da lezioni teorico-pratiche presso la sede dell’ICIF, affiancate da visite aziendali; la seconda applicativa con un tirocinio formativo (facoltativo, non incluso nel costo del corso) presso ristoranti selezionati dalla Scuola. Il Master insegna la cucina tradizionale regionale e la sua evoluzione moderna-creativa, le basi tecniche, le decorazioni appropriate, l’arte della presentazione ed inoltre le nozioni fondamentali sui prodotti agroalimentari, le spezie, le erbe aromatiche, le materie prime, fino all’approfondimento su vino e olio. Durante la permanenza alla Scuola tutti gli allievi, divisi in gruppi e con un sistema a rotazione, si occupano della preparazione degli ingredienti per l’esecuzione delle ricette e sono coinvolti nell’attività pratica, sia per quanto riguarda il servizio di cucina che per quello di sala. Numero minimo di partecipanti 12 – massimo 24. Durata Il corso ha una durata totale di 6 mesi: 9 settimane di lezioni teorico-pratiche presso la sede dell’Istituto 15 settimane di formazione pratica (facoltativo) presso ristoranti selezionati dall’ICIF. Possono iscriversi al corso Diplomati presso istituti o centri di formazione alberghiera superiore Professionisti del settore enogastronomico italiani e stranieri Operatori del settore con almeno tre anni documentati di servizio effettivo presso attività turistico-alberghiere nel mondo Tematiche delle lezioni di cucina Cucina Conoscenze generali e terminologia tecnica. La cucina tradizionale, regionale e moderno creativa La cucina delle Regioni... [-]

Contatto
Indirizzo
Via Roma, 8
San Maurizio Canavese

Turin, 10077 IT
Social media
Indirizzo
Piazza Vittorio Emanuele II, 10
Costigliole d’Asti (AT)

Italy Online, 14055 IT