Technical University of Crete

Introduzione

Leggi la descrizione ufficiale

storia

Subito dopo la fine della occupazione tedesca della Grecia, il problema di stabilire una Università di Creta è stato portato e ha raggiunto il suo apice nel corso del 1960. Tuttavia, anche se la domanda pubblica per l'istituzione di una università a Creta è stata unanime, c'era anche un'intensa rivalità tra le due principali città dell'isola su cui si potrebbe diventare la sede di quella università. Infine, la soluzione al problema è stato dato nel 1977 dall'allora primo ministro Konstantinos Karamanlis, che ha preso una decisione equilibrata che approva sia la creazione di una Università con facoltà a Heraklion e Rethymno e l'istituzione di un Università Tecnica a Chania. Il Università Tecnica di Creta è stato istituito dalla legge 545/77 sulla "creazione di un'istituzione tecnologico sotto il titolo di Università Tecnica di Creta e altre disposizioni".

Il 17 luglio del 1977, il primo comitato esecutivo dell'Istituzione convocato sotto la presidenza di Professor Perikles Theoharis e in presenza degli allora Il ministro della Pubblica istruzione G. Rallis, Costituito dal Sindaco della città di Chania e il Presidente della parte occidentale di Creta Sezione della Camera tecnica di Grecia, che rappresenta l'elemento locale che aveva mostrato grande interesse per la fondazione dell'Università.

Il compito principale di questa prima Comitato esecutivo nel 1977 era quello di trovare terreni per la costruzione di strutture universitarie permanenti per iniziare la procedura di esproprio di 350 ettari di terreno. Vale la pena ricordare, a questo punto, l'immenso sostegno della comunità locale su questo tema. Allo stesso tempo, il Comitato Esecutivo ha anche affrontato l'organizzazione e il reclutamento dei servizi universitari, ma per lo più con il quadro giuridico per il suo funzionamento. Come risultato del lavoro dedicato del comitato esecutivo, un gran numero di decreti sono stati emessi, il più importante dei quali è il DPR 1140/80 recante "Istituzione di Istruzione Superiore, Dipartimenti e Istituti di ricerca, così come i messaggi di professori a l'Università tecnica di Creta ", che prevedeva la creazione di tre scuole: a) scienze tecniche, b) Scienze applicate e c) Architettura e pianificazione del territorio. Ogni scuola dovrebbe comprendere quattro dipartimenti.

Oltre alla sua attività sul quadro legale dell'istituto, il primo comitato esecutivo è stato responsabile per l'acquisizione di tre edifici storici (vecchie prigioni, Old City Hall, o Arsenal e la Loggia veneziana), l'elaborazione di studi per il loro restauro, come nonché l'elaborazione di studi per le strutture universitarie iniziali. Il Comitato ha proceduto ad acquistare computer, libri e 479 titoli di riviste per la libreria di università centrale, nonché nella creazione di organi elettorali per giudicare le candidature per i bandi di gara per quanto riguarda le posizioni di formazione e personale di ricerca.

Dopo il 1981, un nuovo Comitato Esecutivo è stato istituito sotto la presidenza del Professor Thales Argyropoulos (1982-1988) presso l'Università Aristotele di Salonicco e poi, sotto la presidenza del professor Theodore Lianos (1988-1989), che era un membro della facoltà del Scuola superiore di Studi commerciali (ASOEE) economico e.

Il nuovo Comitato Esecutivo ha completato o decisioni della precedente amministrazione rivisto con riferimento a questioni fondamentali come il problema della casa e la programmazione didattica. Per quanto riguarda il problema della casa è stato interessato, ha dato priorità allo sviluppo dell'Università all'interno della città rinnovando le vecchie prigioni veneziane e caserme, l'acquisizione e la ristrutturazione della ex scuola francese, acquisendo il complesso Divisione Militare di edifici dal Ministero della Nazionale difesa, garantire l'uso del campo Hatzidakis in Halepa e mettendo avanti gli studi per la costruzione di edifici su di esso. Allo stesso tempo, il progetto della costruzione di strutture universitari Akrotiri stato sollevato mentre il terreno espropriato per questo scopo era stato tagliato da 60 ettari rispetto alla superficie iniziale. La cerimonia di fondazione delle strutture universitarie di Akrotiri ha avuto luogo nel dicembre 1988.

Per quanto riguarda la programmazione educativo è stato interessato, significativi cambiamenti hanno avuto luogo, a base, ovviamente, sul nuovo quadro giuridico che aveva cominciato a formarsi nel frattempo, ma sicuramente aveva invertito la programmazione del Comitato esecutivo del 1977. La chiave di volta della filosofia del Comitato esecutivo del 1981, con riferimento alla programmazione educativa, è stato il rilascio del Presidente della Repubblica Decree52 / 83 su "la struttura della Technical University di Creta in dipartimenti e settori, la procedura di elezione dei membri di facoltà permanenti e presupposti sulla funzione indipendente dal Politecnico di Creta, con organi di governo eletti ". Invece di tre scuole e 12 dipartimenti che sono stati previsti dal PD 1140/80, il nuovo PD 52/83 prevedeva la creazione di 6 Dipartimenti e Facoltà Universitarie: ingegneria di produzione e di gestione, le risorse minerarie, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Chimica, Ingegneria Meccanica e Dipartimento di Scienze.

Nel 1984, i primi membri della facoltà sono stati nominati. Durante l'anno accademico 1984-1985, l'Ingegneria della Produzione e Management Department ha iniziato l'esecuzione del suo programma educativo e hanno ammesso i suoi primi 120 studenti insieme con il Dipartimento di Scienze. Le risorse minerarie Dipartimento di Ingegneria seguito nel 1987-88 e il Dipartimento di Elettronica e Informatica nel 1990-91. Più tardi, e dopo l'Università era diventato indipendente, il Dipartimento di Ingegneria Chimica è diventato un Dipartimento di Ingegneria Ambientale e ha ammesso i suoi primi studenti nel 1997. Infine, nel 2004, il Dipartimento di Ingegneria architettonica è stato istituito e ha accolto i suoi primi studenti.

Nel settembre 1989, il nuovo Comitato Esecutivo, presieduto dal professore della Università Tecnica Nazionale di Atene Mr. Ioannis Tegopoulos insieme con i professori del Politecnico di Creta Mr. Antonis Foskolos e Mr. Joachim Gryspolakis come vicepresidenti, ha deciso di modificare l'orientamento pianificazione spaziale dell'espansione dell'università. Hanno abbandonato l'idea di ampliare ulteriormente l'università all'interno della città di Chania e rapidamente promosso lo sviluppo delle strutture dell'Università di Akrotiri. L'Università strutture assegnato come ad esempio il campo Hatzidakis e la Loggia veneziana al Comune di Chania per altri usi. Gli edifici che sono stati tenuti al fine di essere utilizzati dalla stessa università includere il complesso veneziano del centro di pena e caserme, che ora ospitano gli uffici del Rettorato e gli uffici di servizi amministrativi e finanziari, mentre le strutture della ex scuola francese in Halepa ora ospitare il Dipartimento di Ingegneria architettonica. In questo modo, l'Università mantiene la sua coesione necessario con la città di Chania e il suo tessuto sociale. Ma, più importante di tutto, questa politica ha permesso l'alloggiamento del resto dei dipartimenti accademici dell'università all'interno di campus in Akrotiri, che ha offerto la possibilità per la costruzione di adeguate aule, laboratori e infrastrutture che i requisiti moderni dettano per un Technical University .

Nel 1993, tutti i requisiti di legge necessari sono stati raggiunti e, quindi, tutti i reparti dell 'Università divenne indipendente e sono opera da allora con organi di governo eletti. Non appena queste esigenze sono state soddisfatte, è stata avviata la procedura per l'elezione di un Rettorato, stabilendo così il funzionamento indipendente della Technical University di Creta. Il professor Yannis Phillis divenne il primo rettore del Politecnico di Creta coadiuvato nelle sue funzioni da parte del vice-rettori professori Ioannis Siskos e Theodore Markopoulos, che ha preso il loro ufficio su 1993/08/12.

Da allora, l'Università Tecnica di Creta ha fatto progressi continui e significativi. L'alta qualità del personale docente, i partner scientifici e il personale amministrativo e tecnico garantiscono la crescita futura della University. Il campus è sicuramente uno dei migliori in Grecia, con le moderne aule e strutture di ricerca, biblioteca, sala di studente di residence, ristorante e aree ricreative. Nuovi reparti sono in programma per il futuro e, allo stesso tempo, il contributo del Politecnico di Creta nella ricerca è ampiamente apprezzato, in quanto istituzione è ora riconosciuto come uno dei più prestigiosi istituti di ricerca in Grecia con centinaia di programmi di ricerca in corso . L'Università Tecnica di Creta è ormai riconosciuto sia come istituzione educativa e di ricerca in Grecia ea livello internazionale e può quindi immaginare con grande ottimismo il futuro.

Obiettivi futuri

L'enfasi sulla fornitura di istruzione di alta qualità (TUC laurea il tasso di disoccupazione tra i 3 e il 4%, per la prima volta l'impiego da 1 a 6 mesi dopo la laurea) Condurre ricerche innovative (l'Università Tecnica di Creta è una delle due università più attive nel paese con il maggior numero di risultati della ricerca) Creazione di un polo di innovazione regionale e il Parco Tecnologico Sforzo a sostenere l'innovazione (attraverso incubatori) Organizzazione di seminari per la proliferazione della tecnologia e dell'innovazione La cooperazione con le autorità locali per risolvere i problemi ambientali e organizzativi, ecc

Città universitaria

Il campus è senza dubbio il cuore del TUC: studenti, professori, tecnici di laboratorio, impiegati amministrativi, tutti soddisfano nel campus su base giornaliera.

punti di riferimento comuni di tutti gli studenti sono la biblioteca, la IT & centro comunicazioni, la Sala delle Residenze, il ristorante dell'Università e Caffetterie, così come gli impianti sportivi.

E perché il vostro tempo come uno studente non deve essere speso solo sui libri e studiare, assicuratevi di scoprire una vita al di fuori aule e sale di lettura, ancora più interessante ed emozionante, partecipando a uno dei gruppi di studenti e associazioni (culturale e politica) , che ha fissato il tono del campus!

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese
  • Greco

Visualizzazione MSc »

Corsi di studio

Questa scuola offre anche:

MSc

Msc Di Ingegneria Del Petrolio

Campus A tempo pieno 12 mesi October 2017 Grecia Creta

Petroleum Engineering programma post-laurea del Politecnico di Creta è di un anno, programma a tempo pieno, progettato per fornire agli studenti una preparazione scientifica per l'esplorazione e le competenze di idrocarburi negli aspetti pratici della ingegneria del petrolio. Il programma inizia nel mese di ottobre, e porta ad un Master of Science (MSc) laurea. Il programma è gestito dalla Scuola delle risorse minerarie Ingegneria. [+]

of Science Master (MSc) laurea in Ingegneria del Petrolio Nel 2017/2018, gli studenti provenienti da Grecia, Cipro, Bulgaria, Serbia, Montenegro e FYROM sono accettate senza tasse universitarie.

Invito a presentare domande per l'anno accademico 2017-2018

Dopo il buon funzionamento del Programma post-laurea in "Ingegneria del Petrolio", negli ultimi 3 anni, la Scuola delle risorse minerarie Ingegneria del Politecnico di Creta (Grecia) invita applicazioni al programma per l'anno accademico 2017-2018. Il programma mira a fornire agli studenti universitari con una formazione scientifica e applicata conoscenze nel campo della esplorazione e produzione di petrolio e di gas naturale, e conduce in 12 mesi a (MSc) laurea in Ingegneria del Petrolio of Science Master. I corsi sono tenuti in inglese. Il curriculum si compone di due semestri di lavoro del corso a tempo pieno, che rappresentano un totale di 45 crediti (ECTS). Esso offre ai nostri laureati con tutti gli aspetti teorici e pratici della conoscenza, compresa l'esperienza handson con software industriale che permetterà loro di lavorare in modo efficiente nella sempre più esigente ambiente di lavoro del settore petrolifero. Dopo aver completato con successo i corsi, gli studenti si impegnano una tesi vale 15 crediti, che dovrebbe essere completato entro tre (3) mesi. Le commissioni del programma sono 3.000 €. In particolare, le tasse per studenti provenienti da Grecia, Cipro, Serbia, Bulgaria, Montenegro e FYROM sono coperti da borse di studio, forniti da "Hellenic Petroleum". Selezione dei candidati Fino a 20 studenti possono essere ammessi al programma post-laurea Petroleum Engineering (di cui... [-]