Lauree di secondo livello in Arte in Italia

Guarda i Master in Arte in Italia 2017

Arte

Un master 's è un titolo accademico post-laurea. Si deve già avere una laurea per fare domanda per un programma di Master 's. La maggior maestro 's programma di laurea avrebbe richiesto agli studenti di completare un master' s tesi o documento di ricerca.

Con Scienze umanistiche si fa riferimento a corsi di studio che si concentrano su argomenti di tipo intellettuale che non sono sempre così diretti come la scienza e la matematica. Coloro che desiderano dare un contributo alla comunità svolgendo un ruolo creativo potrebbero essere interessati al campo umanistico.

Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una Repubblica parlamentare unitaria all'interno dell'Unione europea, che si trova nel Sud Europa. A nord, confina con Francia, Svizzera, Austria, Slovenia e lungo le Alpi.

Le migliori Lauree di secondo livello in Arte in Italia 2017

Ulteriori informazioni

Master in Fashion Styling & Visual Merchandising

Domus Academy
Campus A tempo pieno 12 mesi September 2017 Italia Milano

Fashion Styling & Visual Merchandising è il percorso da scegliere per chi vuole comunicare attraverso le immagini da comunicare, per chi porta perennemente con sé una visione da trasmettere attraverso una vetrina, un allestimento, una foto. [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. Osservare. Selezionare. Abbinare. Fashion Styling & Visual Merchandising è il percorso da scegliere per chi vuole comunicare attraverso le immagini da comunicare, per chi porta perennemente con sé una visione da trasmettere attraverso una vetrina, un allestimento, una foto. Modellato su storytelling e elementi visionari e idiosincratici, quello che viene messo in rilievo e valorizzato in questo Master è il saper comunicare i valori della brand identity, attraverso strumenti visivi, al fine di creare una forte attrattiva per il marchio stesso e fornire al cliente nuove esperienze. Il Fashion Stylist e il Visual Merchandiser sono due figure tanto versatili quanto interscambiabili eppure necessarie, tutte e due fondamentali per lo sviluppo di un mercato competitivo e una realtà in cui la comunicazione visiva ha un ruolo chiave per il successo di un’azienda. A chi si rivolge Il master si rivolge ai giovani neo-laureati in Moda, Design, Fotografia, Architettura o Comunicazione e a giovani professionisti nell’ambito dell’Industrial Design, del giornalismo e degli Uffici stampa di moda, del Fashion Styling, del Visual Merchandising, nonché ai titolari di aziende di moda desiderosi di migliorare le loro competenze. Opportunità professionali L’obiettivo del Master è rendere i partecipanti in grado di intraprendere una carriera come Fashion Stylist o Visual Merchandiser, avviando una propria attività o lavorando per aziende di moda, agenzie di pubblicità, Tv, celebrity assistant, e in tutte le aree che coinvolgono la comunicazione visiva. Programma Il Master in Fashion Styling & Visual Merchandising analizza e combina le capacità e le competenze del Fashion Stylist e del Visual Merchandiser, due profili strategici e versatili, i cui rispettivi ruoli sono sempre più intercambiabili, per formare una nuova generazione di Visual Fashion Brand Communicator. Il Master fornisce agli studenti le conoscenze e gli strumenti necessari per comprendere i nuovi linguaggi e le nuove tendenze della moda. I partecipanti avranno l’opportunità di un’esperienza diretta lavorando con i migliori professionisti e i brand più prestigiosi. Il Master in Fashion Styling & Visual Merchandising è basato su workshop, supportati da seminari, esercitazioni, conferenze, esercitazioni sul campo e progetti seguiti da esperti professionisti, attraverso una relazione pro-attiva con il Course Leader e i Project Leader. Il programma è organizzato in quattro moduli principali della durata di otto settimane ciascuno che comprendono corsi e workshop, seguiti da un periodo di internship di 8 settimane e una presentazione finale del portfolio. I workshop sono progetti assegnati agli studenti che forniscono una conoscenza specifica in base al piano di studio del Master scelto. Il workshop inizia con la presentazione del brief definito dalla faculty in collaborazione con professionisti esterni e aziende partner. Gli studenti saranno supportati da lezioni volte ad ampliare le loro conoscenze sul tema specifico, coinvolgendo progettisti, ricercatori, soggetti interessati e rappresentanti delle imprese. Ogni workshop culmina in una presentazione aperta. Fashion Styling e Retail and Visual Merchandising sono i Core Workshop del Master in Fashion Styling & Visual Merchandising. Inoltre, gli studenti integrano il loro piano di studi scegliendo tra gli Elective Workshop – Fashion and Luxury Brand, Fashion Buying, Fashion and Luxury Communication – e la scelta libera di un workshop opzionale. I corsi, combinati con lezioni, esercizi ed esercitazioni, forniscono agli studenti gli strumenti e le esperienze appropriate per lo sviluppo della loro carriera professionale. Essi comprendono sia i temi fondamentali – Fashion Culture, Fashion and Luxury Marketing and Management, Visualization Tools,- sia argomenti relativi allo sviluppo di ogni singolo stile di lavoro – Design and Research Methods and Tools, Business for Design, Personal Branding. Internship L’internship presso determinate aziende di settore rappresenta una parte significativa del percorso formativo che permette di testare, approfondire e concretizzare ciò che è stato appreso nei workshop e nei seminari. Inoltre costituisce un’ottima opportunità per iniziare a creare una rete di contatti e conoscenze, utili per il proprio futuro professionale. Il Master offre due tipi di internship: – work experience presso un’azienda del proprio settore di interesse, – intensive workshop in collaborazione con un’azienda presso il Campus Domus Academy. Aziende Un network di professionisti e di aziende leader nelle diverse aree di interesse collabora e interagisce costantemente e con profitto con il Master in Fashion Styling & Visual Merchandising di Domus Academy, partecipando attivamente alla programmazione didattica, ai workshop e ai concorsi internazionali organizzati dal dipartimento. Ogni singola azienda è un utile contatto per la futura vita professionale di ogni studente, oltre che tutor indispensabile e figura di riferimento durante tutto il percorso di studi. Il Master ha collaborato con: 10 Corso Como, Bonaveri, Future Concept Lab, GQ, Moncler, Marni, Moschino, Patrizia Pepe, PleatsPlease, Stone Island, Salvatore Ferragamo, Muuse, Trussardi. Accreditamento Dopo aver completato con successo il programma, gli studenti riceveranno un Diploma di Master di Domus Academy. Gli studenti in possesso dei requisiti previsti da NABA riceveranno al conseguimento degli studi il titolo di Master Accademico di 1 livello (60 ECTS) riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca Italiano (MIUR) attraverso NABA – Nuova Accademia di Belle Arti Milano. [-]

Ma In Tecnologie E Codici Di Comunicazione

Link Campus University
Campus A tempo pieno 2 anni November 2017 Italia Roma

I programmi formativi sono caratterizzati da una forte componente sperimentale, il risultato delle varie attività di laboratorio volte a [+]

Una buona conoscenza tecnica è la base per affrontare con successo la pianificazione e la creatività. I media digitali e la velocità di evoluzione delle ICT (Information and Communication Technologies) in effetti sfida continuamente nuovi professionisti. Tre anni Laurea di primo livello e corsi di studio del Master sono concepiti per fornire strumenti ESSENCIAL necessari per coinvolgere queste sfide. Un corso gratuito di lingua italiana sarà offerto a tutti gli studenti che hanno pre-applicano per la prima settimana di giugno. Attraverso la continua ricerca e lo studio, poi, sarà padrone del mondo digitale da utilizzare come strumento per la creazione di prodotti all'avanguardia e di progettare nuovi servizi e più emozionante per gli utenti. Corso di studio I programmi formativi sono caratterizzati da una forte componente sperimentale, il risultato delle varie attività di laboratorio finalizzate a "rendere reale", in collaborazione con centri di ricerca all'interno dell'università e con altri soggetti ad esso correlati, gli aspetti teorici trattati durante le lezioni. Un'altra caratteristica unica del corso è la presenza di un corpo docente altamente qualificato e rappresentato da figure di spicco del mondo della ICT e interaction design, che hanno una significativa esperienza sia a livello nazionale che internazionale. Questi possono quindi garantire il trasferimento di esperienze, competenze e conoscenze accumulate nel corso della loro carriera per gli studenti iscritti. PRIMO ANNO Metodologia e tecniche della ricerca sociale Sociologia dei linguaggi della comunicazione Sociologia dei nuovi media e social network Semiotica manufatti e teoria dell'immagine Interaction Design I Elementi di Programmazione I (web e mobile) Corso integrato di comunicazione Psicologia cognitiva Banche dati di analisi e visualizzazione SECONDO ANNO Laboratorio di computer grafica, modellazione e stampa 3D Interaction Design II e Design Lab Interfacce Inglese per la comunicazione multimediale Materiali a scelta Competenze [-]

Master in Photography and Visual Design

NABA - Nuova Accademia di Belle Arti, Milano
Campus A tempo pieno 1 anno October 2017 Italia Milano

Il Master in Photography and Visual Design, unisce studi teorici a workshop e progetti pratici. Le attività del corso sono integrate con visite guidate a centri di ricerca e arene spettacoli, società di produzione audiovisiva, case editrici, teatri, atelier di artisti, musei e gallerie d'arte contemporanea. [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. Il Master in Photography and Visual Design , unisce studi teorici a workshop e progetti pratici. Le attività del corso sono integrate con visite guidate a centri di ricerca e arene spettacoli, società di produzione audiovisiva, case editrici, teatri, atelier di artisti, musei e gallerie d'arte contemporanea. Workshop che simulano incarichi reali in veri studi attrezzati di strumenti tecnologici sono tenuti in collaborazione con una rete di aziende ed enti partner e si concentrano su varie aree di progetto dalle mostre fotografiche alle riveste, alle interazioni foto/video e ai progetti corporate. La seconda parte del corso è dedicata a un periodo di stage presso aziende selezionate o istituzioni come case editrici, uffici editoriali, agenzie fotografiche, archivi fotografici, musei, gallerie d'arte o studi fotografici che possano aiutare gli studenti ad entrare nel mondo del lavoro. La coniugazione di tutti questi diversi aspetti e approcci rappresenta l'insieme degli strumenti attraverso cui il master prepara professionisti innovatori ad entrare nel mondo della fotografia, dell'arte e della comunicazione nazionale e internazionale. Nel corso del Master accademico annuale in Photography and Visual Design gli studenti avranno l'opportunità di: Acquisire solide basi di conoscenza storica e culturale Sviluppare capacità tecniche e pratiche necessarie per avere successo sui mercati nazionali e internazionali Apprendere una serie di metodi professionali e di tecniche di presentazione che risulteranno utili nell'ambiente di lavoro INSEGNAMENTI: Progettazione e Allestimenti (Mostra Fotografica), Fotografia (Magazine), Photoediting (Progetto Video Fotografico, Progetto Corporate), Storia della fotografia, Computer Graphic, Fenomenologia dell'Immagine, Documentazione Fotografica, Fotografia Digitale, Portfolio Il corso ha valore riconosciuto dal MIUR come Master Accademico di I Livello e consente l’acquisizione di 60 crediti formativi (CFA) validi per il proseguimento degli studi in Italia o all’estero Opportunità Professionali Il master è orientato alla formazione di diverse figure professionali coinvolte nel ciclo di produzione, gestione e distribuzione delle immagini fotografiche sia per scopi commerciali che artistici: Fotografi che opereranno in vari settori tra cui pubblicità, moda, architettura e arte, Curatori, operatori culturali ed esperti nell'organizzazione di eventi per mostre fotografiche, festival, fiere e altri eventi culturali, Photo editor e consulenti d'immagine per aziende e case editrici, Specialisti nella ricerca iconografica e archivisti per banche immagini e agenzie di fotografia stock, Manager per organizzazioni culturali coinvolte nella produzione e gestione di materiali foto Ufficio Stage & Placement L’Ufficio Stage & Placement aiuta studenti e neodiplomati a identificare e candidarsi per posizioni di stage e di lavoro presso potenziali datori di lavoro. Entro un anno dal conseguimento del Master, l'81% degli studenti trova impiego presso aziende del settore (dati elaborati da Demoskopea relativi ai diplomati NABA 2012). Gli studenti sono inoltre assistiti nella redazione del loro curriculum, della lettera di presentazione e nell’organizzazione del proprio portfolio professionale. Collaborazioni di Stage & Placement NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l’attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Fondazione La Triennale di Milano, Fondazione Museion - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea Bolzano, Form Content Londra, BAK, basis voor actuele kunst, Oliviero Toscani Studio, Sotheby's Italia, Skira Editore, Associazione Viafarini, Artshow Edizioni, Careof Organization for Contemporary Art,Open Care [-]

Master di I livello l’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto

Accademia di Costume e Moda
Campus A tempo pieno 1 anno October 2017 Italia Roma

L’Opera nasce in Italia. Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini ne dettano le regole e lo sviluppo dall’opera giocosa a quella romantica fino al melodramma ed al realismo. Il Costumista è un artista che del costume conosce storia, tradizione, radici antropologiche, interpretazioni psicologiche, suggestioni emotive, artigianato manifatturiero, un creativo contemporaneo, maestro di manualità e tecnica che possiede la cultura del progettare. [+]

L’Opera nasce in Italia. Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini ne dettano le regole e lo sviluppo dall’opera giocosa a quella romantica fino al melodramma ed al realismo. Il Costumista è un artista che del costume conosce storia, tradizione, radici antropologiche, interpretazioni psicologiche, suggestioni emotive, artigianato manifatturiero, un creativo contemporaneo, maestro di manualità e tecnica che possiede la cultura del progettare. Il Master di I livello l’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto, (60 CFA) intende approfondire una formazione culturale e professionale nell’ambito del costume, dalla progettazione alla realizzazione. È un percorso di studi intensivo teorico-pratico di ricerca scientifica e laboratorio operativo, in grado di offrire importanti strumenti progettuali e tecnici volti alla progettazione, modellazione, applicazione di tecniche sartoriali, realizzazione parrucche, trucco e maschere, attraverso l’utilizzo concreto di laboratori, tecniche, studi ed applicazioni per una preparazione artistico-culturale volta ad acquisire capacità organizzative, progettuali ed operative. Sbocchi Professionali Il Master forma figure professionali quali assistente costumista, consulente costumista, costumista professionista, in grado di lavorare in realtà teatrali nazionali ed internazionali per l’Opera Lirica e il Balletto in quanto capace di analizzare ed interpretare il tema, eseguire una ricerca storica, realizzare i bozzetti, campionare, seguire il lavoro della sartoria, progettare gli accessori, il trucco e le parrucche. Destinatari Possono accedere al Master candidati con: Diploma Accademico di I Livello oppure Laurea, attinenti al corso di studi del Master: SI. Diploma Accademico di I Livello o Laurea, differenti da quelli sopraindicati e/o non attinenti al percorso formativo: SI, previa valutazione del Consiglio di Corso sull’idoneità della candidatura. Professionisti con comprovata esperienza nel settore e/o Studenti in possesso di specializzazioni e/o titoli di studio non universitari e/o accademici attinenti al percorso formativo: SI, previa valutazione del Consiglio di Corso sull’idoneità della candidatura e riceveranno solo un certificato di partecipazione. Durata Il Master ha la durata di un anno accademico e prevede una frequenza obbligatoria per almeno l’80% del corso per accedere all’esame finale. Il percorso formativo è organizzato e suddiviso in una serie di principali aree tematiche e prevede tre sessioni di verifica. Sono previsti Lezioni teoriche, seminari con esperti del settore, attività di laboratorio, esercitazioni e studio individuale guidato, visite a sartorie, produzioni, teatri, musei, gallerie e mostre. In considerazione del numero di richieste, il Master è a numero chiuso, al fine di mantenere qualità e livello di studio, per accedervi è necessario aver superato con successo una prova di ammissione con un colloquio e la presentazione di un Portfolio. Per info richiedere il Prospectus del Master di I Livello L’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto. Al termine del Master gli studenti riceveranno il Diploma di Master Accademico di I Livello rilasciato dall’Accademia Costume & Moda e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Al termine del Master gli studenti riceveranno il Diploma di Master Accademico di I Livello rilasciato dall’Accademia Costume & Moda e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. [-]

Master in Luxury Goods Communication Management

Accademia del Lusso
Campus A tempo pieno 9 mesi February 2017 Italia Milano

[+]

Obiettivi del corso

Corso Il Master in Luxury Goods Communication Management prepara gli studenti a diventare leader in ambito professionale di comunicazione di moda.

Gli studenti saranno in grado di lavorare nella gestione all'interno di un vasto numero di settori della comunicazione di moda, tra cui styling e consulenza d'immagine, pubbliche relazioni, organizzazione di eventi e comunicazione multimediale della moda. Prospettive di carriera includono Communication Manager, Organizzatore Eventi, Public Relations Manager, Responsabile Ufficio Stampa, Redattore, Stylist, Research Consultant, Consulente di immagine.

Opportunità di stage

In caso di successo del Master, gli studenti avranno la possibilità di decidere se intraprendere uno stage organizzato da organismi autorizzati che siano legalmente riconosciuti e concordati con l'Ufficio Placement presso Accademia del Lusso. ... [-]


Master In Design & Tecnologia Del Colore

POLI.Design, Universitari del Politecnico di Milano
Campus A tempo pieno 1 anno March 2017 Italia Milano

Il Master di Specializzazione in Color Design e Tecnologia si propone di fornire una formazione avanzata per i professionisti, in modo da consentire loro di comprendere e gestire le molte questioni tecnologiche e di design, spesso in molti settori disciplinari, tipica di tutti quei settori professionali e di ricerca in cui l'uso e gestione del colore sono essenziali. [+]

Il Master di Specializzazione in Design e Tecnologia colori mira a fornire una formazione avanzata per i professionisti, in modo da consentire loro di comprendere e gestire le molte questioni tecnologiche e di design, spesso attraverso molte aree disciplinari, tipiche di tutti quei settori professionali e di ricerca in cui l'uso e la gestione del colore sono essenziali. Esempi di tali zone di produzione comprendono la progettazione industriale del prodotto, architettura d'interni, comunicazione, moda, intrattenimento e urbanistica. Particolare attenzione sarà riservata all'analisi e che riassume l'utilizzo, il controllo, ideazione, organizzazione e pianificazione attraverso l'uso del colore. Di conseguenza, il colore non è trattata come un semplice attributo di oggetti o superfici, ma come mezzo di espressione e di progettazione percezione di fondo e l'interazione con la realtà. Il Master di Specializzazione si compone di due fasi. La fase di teoria e tecnica basata ha lo scopo di formare gli studenti negli aspetti tecnici di misura, controllo, riproduzione digitale e confronto in materia di discipline come la fisica, l'ottica, la colorimetria, la chimica, la psicologia e la percezione. La seconda fase si concentra sui metodi appresi, che saranno contestualizzati e sperimentato con in diverse aree di applicazione del colore e del design come la progettazione di interni, spazi urbani, i prodotti industriali, moda e della comunicazione. Risultati professionali Il Master di Specializzazione mira a produrre una figura professionale innovativa, ampiamente della domanda da parte del mercato, con competenze tecniche e di progettazione avanzata in materia di uso del colore e il controllo e la progettazione del colore nel campo della ricerca e in diversi settori quali il design d'interni, urbanistica, progettazione del prodotto industriale, fashion design e della comunicazione. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di gestire professionalmente gli aspetti multidisciplinari relative allo studio e la gestione del colore e saranno in grado di lavorare in una varietà di imprese e società nel campo del design d'interni, urbanistica, prodotti industriali, moda, comunicazione, vernici e coloranti. Grado Premiato Dopo aver completato il corso e sul superamento dell'esame finale, verrà rilasciato il 1 ° livello Master "Color Design & Technology" certificazione. Il Master di Specializzazione concede 60 CFU, pari a 60 crediti ECTS. Didattica Dieci unità didattiche e lo stage compongono il piano didattico. I primi quattro sono dedicati a fornire una conoscenza conoscenza storica, tecnica, culturale e teorico relative all'uso, la misurazione e la storia, per la percezione e la gestione del colore. Il prossimo cinque hanno natura pratica, con l'obiettivo di sviluppare le capacità degli studenti nella progettazione e utilizzando il colore degli interni, spazio urbano, la progettazione del prodotto, la comunicazione, la moda. Empowerment supporta processo dello studente di crescita personale e professionale, sviluppando la capacità di formare relazioni e di lavorare con successo in una varietà di dinamiche. Al termine è previsto uno stage in azienda al fine di trasformare le competenze acquisite durante il corso in esperienza pratica sul campo. Fundamentals: teorie, metodi e strumenti Unità didattica 1: storia e percezione del colore Unità didattica 2: colorimetria e sistemi di colore Unità didattica 3: digitale a colori Unità didattica 4: applicazioni a colori project work Unità didattica 5: Project work: colore nella comunicazione Unità didattica 6: Project work: Colore in design della moda Unità didattica 7: Project work: colore degli interni Unità didattica 8: Project work: colore nella progettazione di prodotti industriali Unità didattica 9: Project work: colore nello spazio urbano Pratica Unità didattica 10: Empowerment Tirocinio Ammissione Il Master di Specializzazione è aperto a candidati in possesso di diploma di laurea secondo il vecchio o il nuovo sistema di istruzione o di un Master of Science con il nuovo sistema educativo in Scienze, Ingegneria, Architettura, Disegno Industriale (o titoli equipollenti ai sensi della legge), o in altre discipline in cui il master è complementare alle esperienze precedenti del candidato. Per i candidati stranieri, il Master di Specializzazione è aperto a studenti in possesso di qualifiche equivalenti. Il numero degli studenti ammessi è 30. La selezione sarà effettuata dalla Commissione. I candidati saranno selezionati dopo un colloquio in cui saranno valutate modulo di domanda, curriculum vitae ed esperienza. I moduli di domanda devono essere inviati a formazione@polidesign.net dal 1 marzo 2017. Al termine di un esame finale è in programma. Costo: la tassa di ammissione al Master è di € 7.900,00 IVA-FREE ART. 10 DPR 633/72, suddivisi in quota di iscrizione al Politecnico di Milano (500,00 €) e la tassa per il Master di Specializzazione (€ 7.400,00). La quota di iscrizione al Politecnico di Milano non sarà restituita in nessun caso. Il costo di iscrizione al Master di Specializzazione dà diritto a detrarre l'imposta del 19% se rientra in una "corsi di specializzazione universitari". 10 esenzioni parziali di 4.000,00 € ciascuna sono disponibili per la seconda edizione del Master di Specializzazione: per informazioni visita la pagina di aiuti finanziari del sul sito o contattare POLI.design coordinamento e di formazione Ufficio: +39 02 2399 7217; formazione@polidesign.net. [-]

Master In Esecuzione Di Gestione Delle Arti - La Scala Principale

MIP Politecnico di Milano School of Management
Campus A tempo pieno 18 mesi January 2017 Italia Milano

Il programma del Master è stato progettato per preparare i professionisti globali che possono portare un solido background culturale e artistico accoppiato con competenze economiche e manageriali per la produzione di spettacoli teatrali, con particolare attenzione Europa, Nord America e nei mercati emergenti. [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. In collaborazione con Accademia Teatro alla Scala e IL PICCOLO TEATRO DI MILANO Data di inizio: Gennaio 2017 Durata:18 mesi Formato: Tempo Pieno Costo del corso: 13.500 € Lingua di insegnamento:Inglese e italiano Località: Milano Qualificazione richiesto: di una laurea / o candidati senza una laurea formale che hanno un minimo di 3 a 5 anni di esperienza di lavoro Il Master in Performing Arts Management (MPAM) è un programma di 18 mesi progettato per gli studenti che che desiderano intraprendere una carriera manageriale nel settore dello spettacolo. Il programma è stato progettato in collaborazione con ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA e TEATRO PICCOLO DI MILANO. Gli obiettivi del programma sono quelli di sviluppare un senso di imprenditorialità, la capacità di espandere la rete nel settore artistico-culturale, acquisire il know-how per lavorare nel mondo dello spettacolo di essere in grado di comprendere le funzioni, le applicazioni e gli sviluppi, al fine per preparare gli studenti ad una carriera in qualsiasi area del business, dalla produzione alla commercializzazione e alla distribuzione. Il programma del Master è stato progettato per preparare i professionisti globali che possono portare un solido background culturale e artistico accoppiato con competenze economiche e manageriali per la produzione di spettacoli teatrali, con particolare attenzione Europa, Nord America e nei mercati emergenti. Centrare lo sviluppo di ogni singolo studente, il curriculum è dotato di un insieme organicamente strutturata di moduli e attività complementari e interdipendenti. Il corso degli studi introduttivo, affrontando le politiche culturali, di sensibilizzazione e di educazione, definisce gli obiettivi e gli obiettivi dei direttori di teatro. Il piano di corso prosegue fornendo metodi e strumenti - auditing, di marketing, di comunicazione e di pubbliche relazioni, di raccolta fondi, gestione del progetto, quadro legislativo - per consentire ai professionisti di realizzare progetti che siano in linea con un dato contesto economico e sociale contemporanea. Il corso è completato da uno stage presso un istituto di prestazioni di fama internazionale. Le cinque parole chiave OSMOSI: "Economia" e "cultura" sono due materiali perfettamente complementari, quando si tratta di arti dello spettacolo. L'obiettivo principale del Master è quello di creare professionisti con forti competenze in entrambe le aree. UNICITÀ: l'Accademia ha sviluppato un metodo di insegnamento di altissimo livello. Agli studenti viene offerta l'unica possibilità di vivere a 360 ° la dinamica del Teatro alla Scala, imparando direttamente dai professionisti che vi lavorano. RETE GLOBALE: collaborazione tra l'Accademia, MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e il Piccolo Teatro di Milano mette gli studenti in una rete internazionale di contatti con teatri, festival e show istituzioni. Il Master permette anche di analizzare tutti gli aspetti dello spettacolo dal vivo attraverso testimonianze, seminari, incontri e molte altre dinamiche. Il corpo docente è composto da professionisti provenienti da Opera Europa, Metropolitan Opera House, Royal Opera House Covent Garden, English National Opera, Opera de Rennes, Berliner Philharmoniker, Hong Kong Arts Festival, DeVos Istituto e WolfBrown. IMPARARE FACENDO: l'approccio didattico aiuta ad avere un contatto diretto con il mondo del lavoro. L'orgoglio del Master è lo stage, che si svolge presso le più importanti istituzioni italiane ed estere operanti nel settore. TUTORING: il personale di master assicura un costante supporto agli studenti, soprattutto in vista del confronto con il modo di lavoro. I moduli del programma politiche culturali, attività didattiche e di sensibilizzazione Teatri e festival come modelli La sostenibilità economica e controllo di gestione Risorse umane e organizzazione Marketing per lo spettacolo progetto Field (Piccolo Teatro) Raccolta fondi per lo spettacolo dal vivo comunicazione Trattativa Gestione e innovazione per lo spettacolo Emergenti analisi mercati Arti e mestieri dello spettacolo strumenti bibliografici per i progetti musicali (workshop) Gestione e sicurezza dell'approvvigionamento obiettivi del programma Per acquisire una visione globale del settore culturale internazionale, con un focus particolare sui mercati emergenti europei, nordamericani e; Per riconoscere l'importanza delle politiche culturali pubbliche a livello locale e internazionale e l'impatto sociale delle arti dello spettacolo; Per capire l'economia, la regolamentazione e l'organizzazione del settore arti dello spettacolo; Per studiare l'impatto delle nuove tecnologie sulle arti dello spettacolo; Per imparare a utilizzare il marketing, la gestione dei progetti e gli strumenti di raccolta fondi; Per vivere l'unicità delle tradizioni culturali italiane e la straordinaria esperienza della città di Milano; Per imparare facendo con progetti sul campo e stage presso istituzioni italiane e internazionali di fama. Ammissioni Partecipanti I candidati con una laurea o equivalente che desiderano intraprendere una carriera nelle arti dello spettacolo o settore culturale; I candidati con musica formale, le arti, l'istruzione o la danza che desiderano acquisire una conoscenza generale delle politiche culturali internazionali e sviluppare la loro gestione e capacità organizzative; I candidati senza una laurea formale che hanno un minimo di 3 a 5 anni di esperienza di lavoro in qualsiasi campo e desiderano intraprendere un cambiamento di carriera. la conoscenza generale del settore nonprofit sarebbe vantaggioso. Come iscriversi L'iscrizione al Master in Performing Arts Management si svolge una volta l'anno con corsi a partire ogni anno a gennaio. Scadenze I candidati dovranno presentare la domanda entro i termini per l'ammissione al corso di seguito indicate a partire nel gennaio successivo. I cittadini dell'Unione europea: 30 novembre extra UE i cittadini: il 30 ottobre Si prega di compilare il modulo di richiesta e inviare la seguente documentazione al vostro contatto scuola: CV Copia del passaporto o carta d'identità europea Certificato universitario o equivalente Certificato di inglese (se disponibile) Prova del pagamento della quota di iscrizione (80 €) Una volta che il modulo di ammissione è stato convalidato, uno dei direttori dei programmi vi intervista via Skype. I candidati che sono in grado di venire a Milano possono essere intervistati di persona presso l'Accademia Teatro alla Scala. Aiuti finanziari Gianluca Spina Associazione offre una borsa di studio vale euro 13.000 (lordo) è offerto a un candidato 2017/18 MPAM. La borsa di studio è il nome di Gianluca Spina che è stato il preside della MIP Graduate School of Business e professore ordinario in Business Management e Supply Chain Management presso il Dipartimento di Management, Economia e Ingegneria Industriale del Politecnico di Milano. I candidati sono scelti da un comitato di selezione che rappresenta sia la direzione del programma e l'Associazione. Per ulteriori informazioni sul programma, borse di studio del master e altri mezzi per finanziare gli studi si prega di contattare: Gaia Uccheddu: uccheddu@mip.polimi.it [-]

Car Interior Design and User Experience - Master di Primo Livello

IED – Istituto Europeo di Design Torino
Campus A tempo pieno 12 mesi March 2017 Italia Torino

Progettare interni per i mezzi di trasporto, in particolare per l’automobile, significa affrontare il progetto della mobilità partendo dalla prospettiva dell’utente, intesa sia a livello d’interazione del sistema uomo-macchina, sia come esperienza nelle fasi di acquisto e gestione del veicolo. Il Car Interior Designer si specializza sul futuro e sull’innovazione del mezzo di trasporto a partire dall’interno e ne costruisce gli scenari progettuali futuri studiando l’utente, le sue esigenze culturali, le tendenze della società e d’uso del veicolo. Le diverse materie affrontate nel Master in Car Interior Design and User Experience danno modo ai futuri professionisti del settore di fornire soluzioni innovative, legate alle esigenze in continua evoluzione di aziende e acquirenti. [+]

QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi è rivolto: Il Master in Car Interior Design and User Experience si rivolge a diplomati IED, in Accademie d’Arte o scuole private affini e laureati nelle aree Design, Architettura, Ingegneria e Media design, professionisti con almeno due anni di esperienza nel settore. Struttura e metodologia: Il programma del Master si focalizza su ricerca e innovazione in differenti settori, con un accento sulle attività pratiche di progettazione, per permettere agli studenti di sviluppare la loro creatività, affinando strumenti e conoscenze in maniera mirata e strutturata: fondamenti della progettazione d’interni delle automobili, sia sotto il profilo tecnico sia psicologico, tecnologie emergenti, individuazione di layout e modelli di fruizione dello spazio dell’abitacolo, materiali tradizionali e di ultima generazione, nuove rifiniture, tecnologie e piattaforme integrate con un accento specifico sull’interface design. Sotto il profilo culturale, il Master in Car Interior Design and User Experience affronta la storia e le nuove tendenze del Car Interior Design e lo studio della percezione. Lo studente migliora l’abilità e la tecnica nella visualizzazione e comunicazione di idee, forme e concetti. Il laboratorio di comunicazione avviene con la pratica dei livelli avanzati 2D e 3D di Photoshop e di altri programmi specifici del settore. L'ambiente della cabina di guida è esaminato in tutte le sue funzionalità. L’utente e le sue esigenze sono sempre al centro della proposta progettuale. Ciò significa migliorare e agevolare la conduzione del veicolo, il comfort dell’abitacolo sotto tutti i profili (funzionale, estetico, sonoro, tattile) e la sua sicurezza. Molta rilevanza è data all'interfaccia uomo-macchina. L’importante flusso d’informazioni visive, messaggi sonori o azioni di controllo attraverso dispositivi e comandi posti al centro della plancia e di fronte al conducente richiede una progettazione accurata e intelligente che faciliti l'interazione tra il guidatore e l’auto in funzione della massima sicurezza di guida. Negli ultimi dieci anni, gli ingenti investimenti realizzati dai marchi automobilistici internazionali più influenti hanno contribuito notevolmente alla ricerca e allo sviluppo tecnologico dell’abitacolo che, nella sua evoluzione, ha cambiato l’idea stessa dell’auto, prima considerata principalmente per la sua estetica esterna. Hanno acquisito sempre più importanza il comfort e le rifiniture estetiche come la gamma di dispositivi e interfacce di ultima generazione che, insieme, offrono al conducente un'esperienza di mobilità unica, spesso veicolata attraverso la filosofia di un marchio. Il piano di studi comprende un approfondimento sulla strategia di marketing: profilo utente, analisi dei mercati. Lo studente si misura con la realtà in una serie di workshop professionali svolti con il supporto di aziende del settore. La Tesi è la sintesi di tutte le esperienze, dove i risultati di laboratorio e la conoscenza si fondono nel disegno degli interni di un veicolo secondo il brief fornito dall'industria partner. Il corso è riconosciuto dal MIUR come Master Accademico di I Livello. [-]

Master in Political Arts (SPEAP)

Sciences Po
Campus A tempo pieno 1 anno

[+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. Tasse e aiuti finanziari Il calendario sarà aggiornato entro la fine del 2016. Ammissioni si aprirà nei primi mesi del 2017. [-]

Master In Architettura D'interni

IAAD + Écoles de Condé
Campus A tempo pieno October 2017 Italia Torino

Il Maestro esamina lo spazio progettato sia nei suoi aspetti estetici e funzionali e in quelli, meno evidenti, modalità d'uso e simbolico [+]

Master in Architettura degli Interni - Nuove forme di vivere contemporaneo Il Maestro esamina lo spazio progettato sia nei suoi aspetti estetici e funzionali e in quelli, meno evidente, modalità d'uso e di valori simbolici. Emerge un doppio percorso, a partire dall'istinto di uomini per fare spazio, mettendo il proprio habitat, indaga il valore performativo costruita, depositaria dei valori fondamentali della comunità. Suggerimenti e stimoli teorici diventano il materiale su cui è possibile sviluppare l'attività di progetto concentrando tutta l'attenzione sul rendere concreto ciò ambito elettivo di un designer. Obiettivi e metodologia didattica Design sta vivendo un momento di forte impulso e diffusione. La rapida evoluzione dei metodi di produzione e stili di vita richiede sempre più adattabilità e l'innovazione. Anticipare e stimolare il cambiamento è diventato uno dei principali motori della crescita e fattore competitivo di economie contemporanee. I confini tradizionali disciplinari sono sopraffatti dalla necessità di una maggiore interazione, capacità di lavorare in gruppo e di trasferimento tecnologico. I progettisti sono tenuti a conoscere nuovi strumenti di rappresentazione e condivisione delle informazioni, nonché per migliorare le abilità di ascolto dei bisogni. Tuttavia, nuove opportunità per i progettisti che sono invitati a disegnare il patrimonio di conoscenze tradizionali, senza condizioni o obblighi stile formale aprono. Il prodotto della creatività, applicato anche a un tema vecchio come il vivente, può diventare un software che ci aiuta a orientarci o un'interfaccia per gestire un'applicazione domotica, ma in ogni caso deve essere il momento di approfittare di nuove conoscenze per migliorare il benessere e soddisfare le esigenze di comfort. Sembra chiaro, anche da questa breve introduzione, che il maestro non è destinato solo a trasferire un sapere precostituito e consolidata esperienza come l'uso di tecniche, materiali tipici di altri campi, come la letteratura, la chimica, le neuroscienze, cinema, informatica . Infine vogliamo dare spazio ai temi tipici della pratica professionale e la gestione del progetto e al team di dipendenti che il cliente, considerato parte della qualità del lavoro del designer. Oltre alla coscienza l'economia del progetto, gli studenti IAAD deve acquisire la capacità di fare marketing di se stessi - essenziale per presentare e comprendere il loro lavoro e le loro competenze. Durante il corso, grande importanza viene data alle presentazioni e concorso di progettazione: gli studenti sono incoraggiati a fare le presentazioni del loro lavoro e sostenute per partecipare a concorsi nazionali ed internazionali: i progetti devono non solo soddisfare i progettisti, ma devono essere in grado di farsi apprezzare e compreso da giurie di esperti e del pubblico. FACOLTA ' I professionisti che lavorano nei rispettivi settori soggetti accademici, che conoscono i principali attori del settore e le competenze necessarie per essere competitivi nel mercato del lavoro, costituiscono IAAD personale docente. Docenti saranno utile per aiutare gli studenti a migliorare e comprendere che devono essere perfezionato per entrare nel mercato del lavoro con un vantaggio di aspetti della propria professionalità. Contributi di eccellenza IAAD crede nel valore della contaminazione culturale ed esperienziale, aprendo le porte dell'università ai professionisti di fama nazionale ed internazionale, di esperti che contribuiscono alla didattica, workshop leader, seminari e conferenze. Gli studenti avranno l'opportunità unica di interagire con i "guru" del settore, che si uniranno IAAD facoltà come visiting professor. [-]

Laurea Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte

University of Cagliari
Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Cagliari

I laureati potranno svolgere attività professionali a livelli di elevata competenza presso Musei, Soprintendenze, Biblioteche specializzate in Archeologia e Storia dell'arte, Enti locali e Istituti vari, impegnati nel campo della ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico... [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. I laureati potranno svolgere attività professionali a livelli di elevata competenza presso Musei, Soprintendenze, Biblioteche specializzate in Archeologia e Storia dell'arte, Enti locali e Istituti vari, impegnati nel campo della ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico. Caratteristiche prova finale La prova finale per il conseguimento del titolo di studio consisterà nell'esposizione di un elaborato scritto, su un argomento inedito da concordare con uno dei docenti del corso. L'elaborato dovrà avere un carattere contributivo e non compilativo e dovrà avere un'estensione superiore a 50 cartelle di 2000 battute. Attraverso la discussione il candidato sarà in grado di dimostrare il livello specialistico di conoscenze e competenze acquisito nella singola disciplina e nell'ambito disciplinare di riferimento, con attenzione anche agli ambiti correlati. Conoscenze richieste per l'accesso Per l'accesso al Corso di laurea è richiesta una preparazione iniziale consistente nel possesso di conoscenze di base nel campo dell'archeologia, della storia dell'arte, della storia, della legislazione dei Beni culturali e delle competenze informatiche di base, già acquisite prima della verifica della preparazione individuale, preferibilmente attraverso un corso di laurea triennale in Beni culturali. In particolare lo studente dovrà aver maturato almeno 12 cfu nell'ambito delle discipline storiche; almeno 12 cfu nell'ambito delle Civiltà antiche e medievali; almeno 60 cfu nell'ambito delle discipline relative ai Beni storico archeologici e artistici, archivistici e librari, demoetnoantropologici e ambientali; almeno 6 cfu nell'ambito della Legislazione e gestione dei Beni culturali. Per la verifica è previsto un test di quiz a risposta multipla secondo modalità che saranno definite opportunamente nel regolamento didattico del corso di studio. Titolo di studio rilasciato Laurea magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte Lingua/e ufficiali di insegnamento e di accertamento della preparazione ITALIANO Capacità di applicare conoscenza e comprensione I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono essersi formati sia nelle nuove metodologie e tecniche dell'archeologia sia nelle tradizionali discipline storiche. I laureati saranno in grado di applicare le proprie conoscenze nell'approccio con tematiche non familiari inserite in contesti di ampia portata connessi al proprio settore di studio. Sapranno analizzare e ricostruire in modo approfondito le dinamiche storico-culturali in relazione alla produzione, tradizione e valorizzazione dei siti e dei manufatti archeologici e storico-artistici, secondo metodologie avanzate dal punto di vista dell'innovazione scientifica e tecnologica. Il laureato in Archeologia sarà in grado di utilizzare dati inediti e dati bibliografici per interpretare le stratigrafie di scavo, i contesti abitativi, cultuali e funerari, in rapporto a insediamenti urbani o rurali; classificare i manufatti dal punto di vista tipologico e cronologico; catalogare e schedare il materiale archeologico; censire le emergenze archeologiche e valutarne l'appartenenza ai diversi ambiti produttivi e ai diversi stili artistici. Il laureato in Storia dell'arte sarà in grado di utilizzare dati inediti e dati bibliografici per interpretare le diverse fasi che contribuiscono alla definizione dell'opera d'arte nel suo complesso; classificare i manufatti dal punto di vista tecnico-formale, cronologico e stilistico; catalogare e schedare il materiale storico-artistico; valutare l'incidenza e l'opportunità degli interventi di restauro. Entrambi potranno agire in campo regionale, nazionale e internazionale, e assumersi la responsabilità di gestione in prima persona di un progetto di ricerca, ovvero dell'inserimento in un progetto collettivo, finalizzati non solo alla conoscenza scientifica, ma anche al restauro e alla valorizzazione delle opere d'arte. Nell'ambito di ciascun insegnamento sono previste attività seminariali e di laboratorio con la partecipazione attiva e verificabile degli studenti. Conoscenza e comprensione I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono essersi formati sia nelle nuove metodologie e tecniche dell'archeologia sia nelle tradizionali discipline storiche. Rispetto al livello formativo della laurea triennale in Beni culturali, i laureati avranno acquisito ulteriori e approfondite conoscenze e capacità di comprensione relative anzitutto alla definizione del contesto storico e materiale in rapporto al patrimonio archeologico e storico-artistico, quindi all'applicazione delle più avanzate metodologie di censimento, catalogazione, studio analitico, interpretativo e comparativo dei relativi contesti e manufatti. Saranno inoltre in grado di elaborare idee originali in un contesto di ricerca e daranno prova dell'acquisizione di tali capacità nell'esame finale di laurea. Capacità di apprendimento Le capacità di apprendimento verranno stimate attraverso verifiche intermedie, diversificate in base alla tipologia dell'insegnamento, che consentiranno di valutare la corrispondenza fra il tempo stimato e il tempo effettivamente investito dagli studenti in relazione agli apprendimenti previsti. L'insegnamento verrà impostato in modo da valorizzare le competenze selettive e comparative, ai fini dell'acquisizione di un metodo di apprendimento. Le verifiche di profitto verranno effettuate anche attraverso test calendarizzati, conformi alle procedure stabilite dal regolamento didattico del corso. Il laureato possiede conoscenze a livello specialistico e capacità di apprendimento utili non solo all'ingresso nel mondo del lavoro ma anche a proseguire in modo autonomo il proprio percorso formativo con l'iscrizione a master di II livello che riguardino i Beni culturali, come pure a Scuole di specializzazione in Archeologia o in Storia dell'arte. Potrà inoltre aspirare alla prosecuzione del percorso di ricerca mediante partecipazione a concorsi per l'accesso a dottorati e per il conferimento di contratti o assegni universitari. Il corso fornisce le competenze necessarie, previo superamento della selezione, per l'iscrizione al Tirocinio Formativo attivo (TFA) per l'abilitazione all'insegnamento della Storia dell'arte nelle scuole medie superiori. Autonomia di giudizio I laureati saranno consapevoli delle peculiarità del patrimonio archeologico e storico-artistico mediterraneo ed europeo, con particolare riferimento alla Sardegna. Grazie agli approfondimenti in sede bibliografica e sul campo, potranno procedere a comparazioni fra il quadro isolano e il più vasto contesto nazionale e internazionale. Saranno così in grado di integrare le conoscenze e di formulare giudizi, anche sulla base di informazioni limitate, giungendo a proposte innovative per la conoscenza specialistica e la valorizzazione dei beni culturali, che includono anche una riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione dei giudizi e delle conoscenze acquisite. Abilità comunicative Il laureato è in grado di comunicare in modo chiaro a livello divulgativo e specialistico (ad esempio in occasione di dibattiti e convegni scientifici) in relazione alle tematiche e problematiche dell'archeologia e della storia dell'arte. E' inoltre in grado di presiedere gruppi di lavoro e di utilizzare le convenzioni specifiche della comunicazione scientifica. Abilità comunicative verranno acquisite anche attraverso i laboratori di lingua straniera previsti nell'ordinamento fra le ulteriori attività formative. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati Funzionario di Musei, Soprintendenze, Biblioteche specializzate in Archeologia e Storia dell'arte, Enti locali e Istituti vari, impegnati nel campo della ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico. Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono in ambiti nei quali opereranno, con funzioni di elevata responsabilità, come: istituzioni preposte alla conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico, come Soprintendenze e musei; organismi e unità di studio e di ricerca, di conservazione del patrimonio archeologico, artistico, documentario e monumentale presso enti ed istituzioni, pubbliche e private (quali Comuni, Province, Regioni, fondazioni); società, cooperative e altri gruppi privati in grado di collaborare in tutte le attività, dallo scavo alla fruizione pubblica, con gli enti preposti alla tutela del patrimonio archeologico; attività dell'editoria, della pubblicistica e di altri media specializzati in campo archeologico. Competenze associate alla funzione Funzionario di Musei, Soprintendenze, Biblioteche specializzate in Archeologia e Storia dell'arte, Enti locali e Istituti vari, impegnati nel campo della ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico. I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono: - possedere avanzate competenze sia di carattere storico che metodologico ai fini della ricerca e dell'esegesi critica nelle diverse aree e nei diversi settori cronologici relativi allo sviluppo delle arti (architettura, pittura, scultura, arti applicate) dal Medioevo all'età contemporanea; - possedere conoscenze teoriche e applicate dei problemi della conservazione, gestione, promozione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e delle sue istituzioni; - aver approfondito le problematiche specifiche relative alla storia e alla conservazione di un settore artistico determinato; - essere in grado di utilizzare pienamente i principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza e in particolare in ordine alla catalogazione e documentazione dei beni storico-artistici e dei relativi contesti; - essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. Funzione in contesto di lavoro Funzionario di Musei, Soprintendenze, Biblioteche specializzate in Archeologia e Storia dell'arte, Enti locali e Istituti vari, impegnati nel campo della ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico. I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe devono essersi formati sia nelle nuove metodologie e tecniche dell'archeologia sia nelle tradizionali discipline storiche, filologiche e artistiche. I laureati dovranno quindi possedere: - avanzate competenze scientifiche, teoriche, metodologiche ed operative relative al settore dell'archeologia e della storia dell'arte nelle età preistorica e protostorica, antica e medievale, supportate da conoscenza della storia e delle fonti scritte antiche; - competenze nel settore della gestione, conservazione e restauro del patrimonio archeologico, artistico, documentario e monumentale; - abilità nell'uso degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza, con particolare riferimento alle operazioni di rilievo dei monumenti e delle aree archeologiche, classificazione dei reperti, elaborazione delle immagini, gestione informatica dei testi scientifici; - capacità di usare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. Descrizione obiettivi formativi specifici Alle singole attività formative del corso viene attribuito un numero di crediti basato sulla stima del tempo necessario ad uno studente medio per svolgere le attività richieste e raggiungere i risultati di apprendimento attesi. I laureati nel corso di laurea interclasse in Archeologia o in Storia dell'arte acquisiscono conoscenze a livello specialistico che rientrano in ambiti comuni ovvero specifici delle due lauree magistrali. In particolare acquisiscono competenze nell'ambito del restauro dei Beni culturali e perfezionano le conoscenze precedentemente acquisite nell'ambito dell'archeologia e storia dell'arte greca e romana, e dell'archeologia cristiana e medievale. Rispetto alla specificità dei due corsi, il laureato in Archeologia perfeziona inoltre le conoscenze precedentemente acquisite nell'ambito della paleontologia, dell'archeologia preistorica e protostorica, dell'archeologia fenicio-punica, della lingua, letteratura e filologia greca, dell'epigrafia latina e della storia romana, e acquisisce competenze nell'ambito della letteratura cristiana antica. Tali conoscenze verranno acquisite attraverso la frequenza delle lezioni frontali, degli scavi e dei laboratori relativi ai SSD L-ANT/03, L-ANT/01, L-ANT/07, L-ANT/08, BIO/08, GEO/01, L-OR/06, CHIM/12, L-FIL-LET/02, M-STO/08, M-STO/09. Il laureato in Storia dell'arte perfeziona inoltre le conoscenze precedentemente acquisite nell'ambito della storia dell'arte medievale, moderna e contemporanea, e della paleografia e diplomatica, e acquisisce competenze nell'ambito dell'estetica e della letteratura latina medievale e umanistica. Tali conoscenze verranno acquisite attraverso la frequenza delle lezioni frontali e dei laboratori relativi ai SSD L-ART/01, L-ART/02, L-ART/03, L-ART/04, M-FIL/04, L-FIL-LET/08, M-STO/09. Grazie al livello approfondito di conoscenze storiche, archeologiche e storico-artistiche, dal punto di vista sia dei contenuti sia dei metodi di studio, i laureati sono capaci di utilizzare le competenze acquisite per elaborare e realizzare progetti di ricerca in campo regionale, nazionale e internazionale, eventualmente grazie all'esperienza di studio all'estero maturata presso Università dell'Unione Europea nel quadro del progetto Socrates-Erasmus. Per acquisire dette competenze il laureato compie un percorso formativo che comprende il superamento di esami e la frequenza (non obbligatoria) di lezioni frontali, integrato da attività funzionali alla pratica nel settore archeologico e/o storico-artistico (scavi, laboratori di restauro dei manufatti, catalogazione, tirocini, etc.). [-]

Master In Nuovi Mezzi Di Comunicazione E Del Design Dell'interazione

IAAD Istituto D'Arte Applicata e Design
Campus A tempo pieno 9 mesi March 2017 Italia Torino

IAAD Master in New Media e Interaction Design è stato concepito per aiutare a colmare le lacune dell'attuale sistema educativo per quanto riguarda questo settore molto strategico, rispondendo alla crescente domanda delle aziende, l'organizzazione pubblica e privata per i professionisti con competenze specifiche e diversificate legati allo sviluppo e le nuove opportunità del mondo digitale. [+]

La società contemporanea si muove i suoi primi passi verso la "intelligenza artificiale". Questa espressione può sembrare ampolloso, ma l'essenza del fenomeno può essere sintetizzato in poche parole: molte attività faticose che oggi pesano soprattutto sull'intelligenza umana sono in costante di essere trasferito al computer, che sono finalmente in grado di leggere il significato semantico di dati grezzi, la creazione di una vasta rete di vantaggi e profitti. Ambienti digitali moderne, e le intelligenze "artificiali" che si sviluppano dentro e da loro, sono profondamente cambiando posti di lavoro in tutti i settori, ad ogni livello. Molte nuove professioni sono in fase di sviluppo in questo ambiente, e non è un caso che la maggior parte dei finanziamenti UE di essere immessi nel 2014 e poi sta andando verso una "agenda digitale". IAAD Master in New Media e Interaction Design è stato concepito per aiutare colmare le lacune dell'attuale sistema educativo per quanto riguarda questo settore molto strategico, rispondendo alla crescente domanda delle aziende, l'organizzazione pubblica e privata per i professionisti con competenze specifiche e diversificate legate allo sviluppo e le nuove opportunità del mondo digitale. Obiettivi master e metodo. Obiettivo principale del Master è di formare professionisti capaci di dialogare attraverso i media digitali, che rispettano "netiquette" e le modalità di partecipazione della comunità, e, soprattutto, sono in grado non solo di realizzare una piattaforma integrata o di una campagna di marketing digitale, ma anche per valutare loro potenziale di prestazioni e sviluppo. L'ambizione del Master è quello di lavorare come polo di innovazione, un luogo in cui gli aspiranti comunicatori possono essere addestrati in un continuo interscambio tra le fasi teoriche, pratiche e sperimentali, permettendo la comprensione e la gestione di tutte le fasi di design dei nuovi media. Per formare giovani professionisti, IAAD ricrea un ambiente professionale nel suo piano didattico. Uno dei tratti distintivi del metodo IAAD è la costante collaborazione con le aziende e le imprese settoriali specifiche, al fine di realizzare progetti legati. Entrambi i requisiti di business delle aziende partner e delle esigenze didattiche di IAAD convergono in questi progetti, creando una situazione che è doppiamente positivo: aspiranti progettisti hanno la possibilità di lavorare con le aziende che sono leader nei rispettivi settori e le aziende possono monitorare e investire sul talento futuro. Questo sistema permette inoltre di simulare le condizioni di lavoro in un ambiente professionale: lavoro è condotto sotto scadenze specifiche, correggendo i progetti nella loro fase di esecuzione seguendo il feedback dei clienti, attraverso la squadra e il lavoro obiettivo-oriented. Il Master è strutturato in 3 macro aree. Uno è focalizzata sulla particolare abilità "creativi" (Tecniche Creatività, Direzione artistica a New Media ambienti, contenuti Modifica in New Media ambienti, Piattaforme Web Design, Mobile App Design, Audiovisivi Broadcasting Design, Digital PR e Social Media Networking), un altro sulla background culturale e informativo necessario per coloro che cercano di eseguire queste nuove professioni (Digital Economy sociologiche Models, Storia dei Nuovi Media, Marketing modelli digitali, Big Data e Internet of Things), e la terza sulle capacità e competenze tecniche (User Interface Design, Progetto tecniche di sviluppo, Piattaforme Web Development, Mobile App per lo sviluppo, Riva Interactive Technologies). Una forte attenzione è posta anche sulle tecnologie semantiche (web semantico, Semantic Ingegneria, Ontology Application Development) che rappresentano il culmine e il compimento di tutte le percorso didattico. Queste discipline sono insegnate ed esaminati in profondità non solo da un punto teorico-concettuale, ma anche guardando la loro effettiva applicazione in media, marketing (ricerca e sviluppo, design, pubblicità), educativo e di intrattenimento. Gli studenti saranno invitati non solo a riconoscere gli aspetti commerciali del progetto, ma anche di acquisire le competenze di marketing per promuovere se stessi - essenziali per presentare e illustrare le proprie opere e talenti. Le presentazioni e concorsi sono altamente valutato durante il Maestro. Gli studenti sono incoraggiati a preparare presentazioni per il loro lavoro e sostenuti nella partecipazione a concorsi nazionali ed internazionali. Modulo Master - tre macro aree Design & Development In nuovi media, è molto difficile separare la fase attuale di progettazione (progettazione grafica, progettazione di interfacce) dallo sviluppo delle applicazioni. Questo è il motivo per cui il Maestro affronta queste due Competenza conjunctly, loro calo per tipo di strumento di comunicazione: piattaforme web, applicazioni mobili e piattaforme audiovisive. Digital PR Molte nuove professioni, aspettare contenuti multimediali che sulla impianto di soluzioni tecniche, stanno fiorendo in nuovi media: comunità e social media manager, blogger professionista, direttore di e-reputazione, transmedia web editor, tutte le linee inserzionista, etc. Ruoli e di conseguenza diverse sfumature di lavoro abbondano. Il Master consente di acquisire familiarità con le principali competenze coinvolte: analisi di benchmarking, analisi digitale metrico, il monitoraggio in tempo reale, di selezione influenzatori e noleggio, etc. Semantic, Big Data e Internet delle cose Le tecnologie semantiche consentono ai computer di leggere il significato dei messaggi e quindi agire o reagire di conseguenza. Tra gli altri, due ricadute notevoli avvengono: la possibilità di intercettare e analizzare enormi flussi di informazioni, spesso di origine e di diverso formato, per ottenere nuove informazioni statistiche (big data), e collegare l'intera rete di computer per consentire loro di comunicare e interagire senza la necessità di intervento umano (internet delle cose). Il maestro dedica molte risorse didattiche a questi rami della conoscenza. Durante l'anno accademico IAAD organizza visite didattiche ad aziende, mostre e musei, laboratori speciali, incontri con professionisti del settore di primo piano (eventuali spese saranno a carico dello studente). FACOLTA ' I professionisti che lavorano nei rispettivi settori soggetti accademici, che conoscono i principali attori del settore e le competenze necessarie per essere competitivi nel mercato del lavoro, costituiscono IAAD personale docente. Docenti saranno utile per aiutare gli studenti a migliorare e comprendere che devono essere perfezionato per entrare nel mercato del lavoro con un vantaggio di aspetti della propria professionalità. Contributi di eccellenza IAAD crede nel valore della contaminazione culturale ed esperienziale, aprendo le porte dell'università ai professionisti di fama nazionale ed internazionale, di esperti che contribuiscono alla didattica, workshop leader, seminari e conferenze. Gli studenti avranno l'opportunità unica di interagire con i "guru" del settore, che si uniranno IAAD facoltà come visiting professor. Requisiti e procedura di ammissione. Modulo preliminare Preliminare si può accedere da laureati e laureati in Informatica, Economia, Lettere e Filosofia, Scienze della Comunicazione, Arti liberali, Scienze della Formazione, e professionisti che cercano una specializzazione in nuovi media. L'ammissione dipende dalla valutazione della candidatura, che dovrà essere presentato approfondita una lettera di accompagnamento, curriculum vitae e di portafoglio. IAAD si riserva il diritto di chiedere al candidato, se ritenuto necessario, un colloquio aggiuntivo presso la sede sociale o via Skype. Modulo Master Ammissione ai corsi di preliminare dipende dal risultato positivo delle esami sostenuti nel preliminare. L'accesso al Master è possibile solo con l'autorizzazione del coordinatore sulla base della valutazione dei titoli, curriculum professionale e di portafoglio. Procedura di ammissione Le domande devono essere presentate via e-mail o posta tradizionale. Le domande devono contenere questi documenti: - Curriculum Vitae - Lettera di copertura - Portfolio Il Coordinatore Maestro, coadiuvato da una commissione accademica appartenente al dipartimento di Design della Comunicazione, comunicherà i risultati delle applicazioni. IAAD si riserva il diritto di chiedere al candidato, se ritenuto necessario, un colloquio aggiuntivo presso la sede sociale o via Skype. [-]

Master In Museologia Nuovi Media E Comunicazione Museale

International University of Languages and Media
online & campus combinato Part time 1 semestre January 2017 Italia Milano

Il nostro Master ha un approccio unico alla museologia nelle sue tendenze più innovative soprattutto a livello europeo. Si è svolta sotto gli auspici del Museo dell'Accademia Fondazione europea (NL), che contribuisce con i suoi esperti e con le risorse didattiche. I moduli online offrono la possibilità di prendere parte a questo corso anche per gli studenti all'estero, sotto un Tutorato attento. [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. Maestro Obiettivo Il nostro Master ha un approccio unico alla museologia nelle sue tendenze più innovative soprattutto a livello europeo. Si è svolta sotto gli auspici del Museo dell'Accademia Fondazione europea (NL), che contribuisce con i suoi esperti e con le risorse didattiche. I moduli online offrono la possibilità di prendere parte a questo corso anche per gli studenti all'estero, sotto un Tutorato attento. La Summer School si terrà nel Campus IULM di Milano, capitale mondiale del design e della moda e la più vivace città italiana. I seminari sono in programma a Milano, così come in altre sedi europee. Il Master è stato progettato per coloro che sono interessati ad acquisire competenze in museologia contemporanea e le interconnessioni tra il museo e il patrimonio, nonché nei nuovi media e comunicazione museale. I laureati del corso saranno pronti ad intraprendere una carriera in musei e istituzioni culturali, associazioni culturali, agenzie educative che si occupano di questioni di eredità. master Il programma di studio è composto da: Un seminario di 5 giorni a Milano presso l'apertura del Corso; 4 Moduli on-line con la partecipazione di esperti e professionisti con esperienza internazionale documentata; 6 giorni di Summer School e diplomi che danno cerimonia a Milano di cui uno Escursione a Venezia; partecipazione gratuita alle riunioni internazionali opzionali co-organizzato dall'Accademia Europea museo durante il semestre. Questo programma è soggetto a lievi modifiche dovute a circostanze organizzative. Argomenti Milano Seminario L'evoluzione del museo Definizione musei di gestione Gestione della qualità totale nei musei Planning Exhibition Musei e Patrimonio Multimedia in Musei Visita di studio a Milano Moduli on-line Il Museo del XXI secolo utenti Analisi L'apprendimento permanente in musei Musei e il Web Scuola estiva Nuove tendenze in Musei Interpretazione digitale Laboratorio Social Media e Musei Officina Bambini in Musei Visita di studio a Venezia Requisiti di ammissione Il Master è aperto a candidati in possesso di un diploma di laurea (MA o dottorato di ricerca) o una laurea accompagnata da una documentata esperienza nel campo dei musei e / o del patrimonio. Il corso è aperto anche ai candidati già lavorano in questo settore e la volontà di migliorare o aggiornare le loro conoscenze grazie all'accesso a state-of-the art contenuti didattici. processo di applicazione Intervista con il Maestro comitato scientifico. Dopo aver proceduto con l'applicazione, il richiedente sarà contattato per essere informato del suo / la sua idoneità a continuare il processo di selezione per la fase finale (ultima fase di valutazione), che consisterà in un colloquio con il maestro comitato scientifico. Applicazione in linea Le domande possono essere presentate attraverso: http://servizionline.iulm.it/ (Una volta che si apre la pagina, contrassegna la casella per accedere alla versione inglese del sito) Devi registrarti per prima, e poi accedere alla tua area personale, entrare in "Ufficio di Registar" e poi "test di ammissione". Scegliere "Master Specialistici Ed esecutivo" Scegliere "Master in Museologia - online - gennaio 2017" [-]

Master In Arti E Gestione Della Cultura

Rome Business School
Campus o online Part time 9 mesi March 2017 Italia Roma

BORSE DI STUDIO DISPONIBILI ULTIME, si applica ora! - Progettato per motivati ​​partecipanti internazionali volte ad ottenere le competenze di livello mondiale e allo sviluppo di una carriera di successo globale nel campo delle arti e della cultura. [+]

BORSE DI STUDIO DISPONIBILI ULTIME, si applica ora! La formazione di eccellenza, stage retribuiti, servizio di carriera, networking internazionale e molti altri vantaggi per il vostro sviluppo professionale e personale. Insegnare formule per ogni esigenza. Master di The Rome Business School di Arte e Cultura Management è un programma esclusivo progettato per motivati ​​partecipanti internazionali volte ad ottenere le competenze di livello mondiale e allo sviluppo di una carriera di successo globale nel campo delle arti e della cultura.

I partecipanti riceveranno competenze manageriali avanzate, ancorata nel contesto internazionale, diventando così pronti ad eccellere come moderni manager culturali e leader innovativi nel campo delle industrie creative. Un insegnamento di qualità di questo programma, le sue opportunità di stage internazionali e dei suoi servizi di orientamento e di rete tutti contribuiscono a rendere Laurea questo Master la soluzione perfetta per chi è alla ricerca di salire verso l'alto nel mondo delle arti e della gestione della cultura. destinatari di destinazione Il Master in Arte e cultura di gestione è stato progettato sia per coloro che sono in cerca di prima esposizione al mondo dell'arte, della cultura, dei media e la gestione di intrattenimento, e per coloro che già lavorano in questi ambienti, ma l'intenzione di ampliare e aggiornare la loro conoscenza. I partecipanti sono in genere: I laureati interessati a condurre e gestire organizzazioni creative che operano nelle arti dello spettacolo (teatro, danza), settore dei beni (musei, siti storici), e COMUNICAZIONE e dell'intrattenimento (film, musica, editoria, radio e televisione); I professionisti di marketing e comunicazione che vogliono migliorare le loro conoscenze nel campo delle arti e della cultura ambientale; I manager che lavorano in una varietà di ambienti professionali che vogliono migliorare le loro competenze nelle industrie creative; Gli imprenditori che vogliono sia iniziare un'attività legata alle arti e alla cultura o per aumentare le proprie conoscenze e di migliorare i risultati delle loro organizzazioni esistenti. Contenuto Gestione Arte e cultura nell'era globale Essere un manager culturale Eventi Produzione e organizzazione come una promozione del patrimonio culturale Marketing, Comunicazione e Raccolta Fondi per le Arti e la Cultura Creazione di imprese culturali Project Management per le organizzazioni culturali Business planning Gestione delle Risorse Umane Gallerie d'arte e Musei di gestione Gestione industria editoriale Gestione del settore audiovisivo Gestione Arti dello spettacolo Music Production & Management Artista Teatro e spettacolo gestione Web Management Series Event Management Culturale le opzioni e le tasse universitarie di apprendimento Master di The Business School di Roma in Arti e quota di partecipazione di Cultura di Gestione è di € 3.500,00. Il corso è disponibile sia on-campus o attraverso l'apprendimento a distanza, ed è strutturato in: 20 due seminari ore e un project work finale. Valutazione e valutazione Qualità del corso e il progresso degli studenti sono completamente controllate attraverso un sistema di valutazioni: Assegnazioni scritte al completamento di ciascun modulo; Project work individuale; [-]

Master in Arts Management

IED – Istituto Europeo di Design Florence
Campus A tempo pieno 11 mesi January 2017 Italia Firenze

Il Master in Arts Management è un percorso interdisciplinare che prevede una full immersion di dodici mesi, unica per la sua formula itinerante. Il piano di studi si articola nelle due prestigiose sedi IED di Firenze e Roma, cui si aggiunge Venezia, con un workshop di una settimana, per coinvolgere i partecipanti in un grand tour contemporaneo della formazione e dell’arte, con particolare attenzione rivolta alle professioni del futuro. L’Arts Manager è una figura professionale fondamentale nell’ambito delle istituzioni culturali pubbliche e private, il suo intervento è legato a molteplici settori operativi: dalla gestione di progetti artistici all’identificazione di contenuti innovativi, dalla progettazione di un'articolata programmazione di eventi alla pianificazione e allo sviluppo delle attività di raccolta fondi e gestione delle risorse. Il Master prevede la partnership di grandi istituzioni culturali, tra le quali Fondazione Palazzo Strozzi, MIBAC, Federculture, Peggy Guggenheim Collection. [+]

I migliori Master in Arte in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi è rivolto: Il Master in Arts Management si rivolge a laureati in Lettere e Scienze Umanistiche con indirizzo Arte o Spettacolo, Scienze della Comunicazione, Beni Culturali, Accademia di Belle Arti, Architettura, provenienti da tutto il mondo e interessati a sviluppare la loro conoscenza artistica attraverso un percorso di studio che tocca le principali città d'arte italiane. Struttura e metodologia: Il Master in Arts Management si articola in due moduli operativi caratterizzati da un percorso di studio distinto in relazione alla città in cui ha luogo, ciascuno con un esame e un progetto finale. Alcune delle materie del corso sono trasversali ai moduli, altri insegnamenti sono invece specifici ed esclusivi di ciascuna delle sedi. Firenze - Progettazione di mostre ed eventi Il modulo di Firenze si concentra sullo sviluppo di competenze specifiche per la pianificazione delle diverse fasi organizzative di un evento culturale: dalla creazione dei contenuti per l’evento stesso al progetto di un piano per l’individuazione di partner e sponsor fino alla gestione della comunicazione. In gruppo, con il supporto dei docenti e del coordinatore del corso, i partecipanti possono pianificare e creare uno o più eventi culturali con committenze reali. Roma - Direzione Artistica: focus sui festival L’obiettivo di questo modulo semestrale è sviluppare un nuovo approccio alla gestione del patrimonio artistico, coniugando la grande cultura che la città interpreta a livello internazionale con la vivacità degli scenari che caratterizzano la sua urban culture. Col supporto delle nuove tecnologie, sono esplorate tutte le possibili convergenze culturali che stimolino interesse e partecipazione. Venezia - Workshop di una settimana In partnership con Peggy Guggenheim Collection, gli studenti partecipano a un workshop di una settimana nella città di Venezia. Sono previste visite alle principali istituzioni e incontri con professionisti del Museo Peggy Guggenheim Collection, fra i più importanti d’Italia per l’arte europea e americana della prima metà del XX secolo. In entrambi i moduli l’apprendimento teorico in aula è affiancato dalla progettazione pratica attraverso attività di gruppo coordinate da professionisti ed esperti. Ogni semestre si divide in tre macro aree dedicate a Marketing, Direzione Artistica e Comunicazione. L’area di studi dedicata al Marketing esamina alcuni modelli economici esplicativi del valore del lavoro in ambito culturale e il potenziale della cultura per lo sviluppo economico. L’area di studi dedicata alla Direzione Artistica approfondisce l’evoluzione dello scenario artistico contemporaneo, prestando particolare attenzione alla strategia curatoriale di un ente pubblico/privato, per offrire una corretta visibilità e promozione dell’offerta culturale, integrata con le politiche del territorio. Nella terza area di studi dedicata alla Comunicazione, gli studenti apprendono le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie di comunicazione per sviluppare campagne di social media marketing 2.0. [-]