Master of Science internazionale nel suolo e cambiamento globale

Generale

Descrizione programma

L'aumento della pressione demografica, l'industrializzazione e l'uso intensivo del suolo stanno causando l'esaurimento delle risorse naturali e stanno limitando le prestazioni della terra rispetto alle sue funzioni come la produzione di biomassa, il sequestro del carbonio, la depurazione delle acque, eccetera. Gli effetti additivi dei cambiamenti climatici e gli aspetti summenzionati del cambiamento globale influenzano la capacità dei terreni di rigenerarsi e possono persino causare il degrado del suolo.

La futura capacità dei suoli di sostenere la vita (umana) è in gioco. I programmi sono stati sviluppati per proteggere l'ambiente e aumentare la resilienza dell'ecosistema. Sono state sviluppate e implementate numerose direttive sulla risposta del suolo alle pressioni esterne . Un patrimonio di conoscenze scientifiche è disponibile ma disperso a causa della specializzazione dei gruppi di ricerca, il che rende difficile per gli studenti seguire un curriculum focalizzato sui suoli e il cambiamento globale in ogni singola università.

Il programma International Master of Science in Soils and Global Change (IMSOGLO) mira a insegnare le conoscenze, gli strumenti, le tecnologie e le applicazioni nel contesto del suolo e del cambiamento globale riunendo le competenze di gruppi di ricerca presso 4 rinomate università dell'UE:

  1. Università di Gand;
  2. Università di risorse naturali e scienze della vita (Vienna);
  3. Università di Göttingen;
  4. Università di Aarhus.

Risultati di apprendimento

I laureati saranno in grado di:

  1. svolgere a livello avanzato la fisica del suolo, la biogeochimica del suolo, i sistemi di informazione territoriale, la meteorologia e la climatologia;
  2. comprendere l'evoluzione degli ecosistemi del suolo (agro / foresta / natura) in condizioni naturali e impatto umano, in relazione al cambiamento globale;
  3. caratterizzare il suolo e tradurlo nella qualità del suolo e valutare le relazioni con fattori naturali e antropogenici;
  4. condurre lavori sul campo (rilevamento del suolo, descrizione del profilo del suolo, campionamento del suolo), interpretare i dati analitici, classificare il terreno e gestire e interpretare i dati geospaziali esistenti (suolo);
  5. pianificare ed eseguire esperimenti o simulazioni orientati al target in modo indipendente e valutare criticamente i dati raccolti;
  6. possedere una comprensione olistica delle interazioni e dei processi nell'agro-ecosistema e negli ecosistemi naturali, utilizzando strumenti statistici e tecniche avanzate (geospaziali) di informazione e modellazione;
  7. agire dal punto di vista di un ricercatore: creatività, accuratezza, riflessione critica, curiosità, giustificazione delle scelte basate su criteri scientifici;
  8. integrare ed estendere le conoscenze acquisite verso soluzioni innovative, conoscendo i limiti delle proprie competenze;
  9. partecipare e guidare gruppi interdisciplinari per lo sviluppo di soluzioni ambientali sostenibili a livello locale, regionale e globale;
  10. possedere qualifiche per l'impiego in aziende e organizzazioni private e pubbliche in cui è richiesta una competenza di alto livello nella gestione del suolo;
  11. comunicare, oralmente e scritto, a parole e in grafici, sulla propria disciplina agli esperti e al pubblico in generale.

Struttura

Questo programma di 2 anni contiene 120 crediti ECTS e ha due opzioni di specializzazione di 90 crediti ECTS:

  • Specializzazione "Biogeochimica del suolo e cambiamento globale" è organizzata dalla Ghent University, dall'Università delle risorse naturali e delle scienze della vita di Vienna e dall'Università di Göttingen e porta a un diploma di laurea congiunto rilasciato da queste 3 università.
  • Specializzazione "Risorse territoriali fisiche e cambiamento globale" è organizzata dalla Ghent University e dalla Università di Aarhus e porta a un diploma di laurea congiunto rilasciato da queste 2 università.

Entrambe le specializzazioni condividono il modulo introduttivo di Soil Fundamentals presso Ghent University (primo semestre, 30 ECTS, che include un evento congiunto di primer) e un'attività congiunta estiva alla fine del secondo semestre.
I corsi e le sedi durante il secondo e il terzo semestre dipendono dalla specializzazione scelta. Gli studenti seguono corsi obbligatori e scelgono un numero di corsi idonei fino a un totale di 30 ECTS per semestre.

La tesi di laurea è svolta presso una delle università che organizza la specializzazione, con la co-supervisione dall'altra università. È anche possibile fare la tesi in collaborazione con uno dei partner associati: Centro comune di ricerca della Comunità europea o Accademia delle scienze cinese (Nanjing).

Requisiti per l'ammissione

Requisiti accademici

  • Titolare di una laurea accademica (minimo 180 crediti ECTS) in scienze pure o applicate (ad esempio, chimica, biologia, geologia, geografia fisica, geo-ecologia, ingegneria civile o agricola, scienze ambientali o agricole, ecc.) O un livello equivalente da un'università riconosciuta o da un college di ingegneria.
  • È richiesta una conoscenza accademica sufficiente (almeno 40 ECTS) in Scienze Naturali, dove le Scienze Naturali sono specificate come fisica, chimica, matematica, ecologia, biologia, geografia, scienze ambientali e scienze agrarie.

Requisiti linguistici

Il candidato deve essere competente in inglese. La conoscenza della lingua inglese può essere soddisfatta fornendo un certificato (non più vecchio di 5 anni) di uno dei seguenti test (test predittivi TOEFL / IELTS e TOEIC non saranno accettati):

  • TOEFL IBT 90 o TOEFL PBT 577
  • IELTS ACCADEMICO 6,5 punteggio complessivo con un min. di 6 per la scrittura
  • ESOL CAMBRIDGE English CAE (avanzato)
  • La "lingua di insegnamento" non è accettata come prova della competenza linguistica, eccetto per:
    1. candidati che hanno conseguito un diploma (istruzione secondaria, laurea universitaria, laurea specialistica) rilasciato da un'istituzione (riconosciuta) da un paese dell'UE
    2. i candidati che hanno conseguito la laurea e / o la laurea specialistica in un istituto di istruzione superiore con l'inglese come unica modalità di insegnamento.

Informazioni pratiche

I quattro partner accademici e due associati del consorzio IMSOGLO sono stati selezionati appositamente per la loro competenza e capacità di fornire i corsi necessari per raggiungere i risultati dell'apprendimento. I corsi sono stati attentamente rivisti e selezionati per ridurre al minimo la ripetizione e la sovrapposizione e per basarsi sulle conoscenze acquisite in precedenza in una sequenza logica. Le esigenze di insegnamento e l'impegno di tutti e quattro i partner educativi sono equilibrati e allo stesso livello.

I partner accademici sono complementari e ciascuno ha una competenza specifica sugli aspetti biogeochimici e fisici dei suoli in corso di cambiamento globale e può quindi fornire l'approccio multidisciplinare necessario per coprire l'intera catena:

  • Tutte le università partner lavorano su suolo in tutto il mondo, il che è utile per fornire una varietà di esempi di classi agli studenti e consente una ricca scelta nelle aree di studio per la ricerca di tesi.
  • L'Università di Aarhus ha un forte profilo nella fisica del suolo e problemi di cambiamento globale nelle regioni artiche e temperate;
  • L'Università delle risorse naturali e delle scienze della vita (Vienna) ha un forte profilo nel campo della microbiologia e dei flussi di gas serra nei suoli temperati e tropicali;
  • L'Università di Göttingen ha un forte profilo nella biogeochimica dei suoli agricoli e naturali dei suoli temperati e tropicali;
  • La Ghent University ha un forte profilo nella ricerca sul degrado fisico e chimico del suolo e nella gestione ottimale delle acque del suolo in tutto il mondo.

I partner accademici collaborano strettamente con i partner non educativi del settore pubblico e privato. I partner associati hanno un impegno strutturale costante nei confronti del programma e le grandi reti di tutti gli istituti partner consentono opzioni per tesi e stage attraverso opportunità, offerte o richieste ad hoc.

Opportunità di borsa di studio : sono disponibili borse di studio Erasmus Mundus

Sito web del consorzio: href = "https://imsoglo.eu

Maggiori informazioni: href = "https://www.ugent.be/bw/en/education/master-programmes/imsoglo

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

The Faculty of Bioscience Engineering within Ghent University is a European research leader in the field of applied biological and life sciences or bioengineering. We educate generations of scientists ... Ulteriori informazioni

The Faculty of Bioscience Engineering within Ghent University is a European research leader in the field of applied biological and life sciences or bioengineering. We educate generations of scientists in leading-edge research and high impact work with governments and communities, industry and NGOs, to support innovation and sustainability in life sciences while managing and protecting natural and man-made ecosystems. Leggi meno