Master in scienze politiche: politica globale

Generale

Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito della scuola

Descrizione programma

Il programma Global Politics offre sia 60 che 120 crediti. I candidati possono scegliere il programma di un anno (Global Politics and Societal Change) o biennale.

Scienze politiche all'Università di Malmö University

Questo programma di due anni del Master si basa sul master di un anno di scienze politiche: politica globale e cambiamento della società, con ulteriori opportunità per uno stage, studi di scambio o corsi opzionali. Ciò ti offre l'opportunità di approfondire le conoscenze e acquisire esperienza pratica, nonché la possibilità di sviluppare relazioni e reti con persone e organizzazioni che lavorano su questioni politiche e globali.

Il programma è profondamente interdisciplinare e attinge ai diversi punti di forza del Dipartimento di Studi politici globali, tra cui Relazioni internazionali, Studi sulla pace e sui conflitti, Diritti umani, Politiche pubbliche, ma anche etnografia e filosofia. Per una comprensione più profonda dei cambiamenti nelle scienze politiche, consideriamo quattro aree chiave di sviluppo:

  • Politica globale: un numero crescente di organizzazioni internazionali e intergovernative ha un impatto sulla politica mondiale.
  • Governo e governance: mentre le nuove tecnologie dell'informazione e la legislazione sulla sorveglianza fanno sì che i poteri amministrativi dello Stato non siano mai stati più forti, il concetto di "governo" è diventato sempre più superato da "governance" a livello transnazionale. Poche decisioni che riguardano la nostra vita sono prese esclusivamente all'interno del contesto nazionale.
  • Le modalità di potere esistenti sono messe in discussione: c'è stato un cambiamento significativo nel modo in cui organizzazioni come le ONG, così come le persone comuni, sfidano la governance e le modalità di potere esistenti. Ad esempio, i social media hanno cambiato radicalmente il panorama politico transnazionale sia per consentire nuove forme di protesta e contestazione, sia per facilitare nuove identità politiche.
  • Preoccupazioni globali: questioni come i cambiamenti climatici e il terrorismo mostrano che sempre più il tipo di problemi che richiedono soluzioni politiche supera di gran lunga i confini di qualsiasi stato-nazione. Vale a dire, i problemi politici sono sempre più transnazionali e quindi richiedono soluzioni transnazionali.

Per quale carriera sarò preparato?

Il programma dovrebbe interessare le persone impegnate in una carriera in cui la conoscenza del nostro mondo che cambia è un evidente vantaggio, con rilevanza per i datori di lavoro tra cui agenzie internazionali, organizzazioni non governative, imprese transnazionali e agenzie amministrative locali / nazionali.

Requisiti d'ingresso

Una laurea in un campo delle scienze sociali, ad esempio, Scienze politiche, Studi sulla pace e sui conflitti, Relazioni internazionali, Diritti umani o un campo importante correlato. Inglese B / 6

Organizzazione

Il focus centrale del programma è l'interesse per le varie forme che la politica assume a livello transnazionale, compreso il suo posto all'interno e gli effetti su particolari contesti sociali. L'obiettivo del programma è quello di fornire agli studenti una base per la comprensione e la relazione critica con quattro tendenze centrali nel nostro mondo contemporaneo:

1) pluralismo degli anziani - che le decisioni politiche coinvolgono non solo lo stato-nazione, ma numerosi attori a più livelli, tra cui organizzazioni intergovernative, gruppi di interesse e tematiche, imprese, comunità epistemiche e altre forme emergenti di attore;

2) la transnazionalizzazione della governance - un allontanamento dalla politica strutturato in termini di relazioni dall'alto verso il basso all'interno degli Stati nazionali verso forme di governance più complesse e collegate in rete;

3) la transnazionalizzazione della contestazione politica - che la società civile e altri attori che cercano di cambiare politica lavorano entrambi oltre i confini nazionali e vedono le loro esigenze politiche andare oltre le preoccupazioni puramente nazionali; e,

4) la transnazionalizzazione dei problemi politici - che c'è stato un cambiamento nel modo in cui i problemi politici sono compresi in modo tale che, ad esempio, negli anni '60 ci sia stato un passaggio dal vedere l'inquinamento ambientale all'interno dei confini dello stato-nazione per identificarlo come un fenomeno transfrontaliero.

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

Malmö University strives to be part of society at every level. Whether that is regionally, nationally or globally, its focus is making the world a better and fairer place.

Malmö University strives to be part of society at every level. Whether that is regionally, nationally or globally, its focus is making the world a better and fairer place. Leggi meno