Master in gestione dei rischi

Generale

Descrizione programma

Il Master in Risk Management si concentra sulla formazione di professionisti con un grado di quarto livello con solide conoscenze e competenze nella gestione completa del rischio, che hanno ampie conoscenze teoriche e pratiche sui rischi inerenti al processo tecnico e organizzativo, all'interno e all'esterno del le aziende, considerate parte integrante del nuovo paradigma dei rischi in questa visione integrata; pertanto, devono conoscere ed essere in grado di applicare e utilizzare metodologie per identificare e gestire la sicurezza naturale, ambientale, socio-ambientale, sanitaria e di sicurezza, dei cittadini e delle imprese, oltre ai rischi antropici associati alla gestione dei rischi come un insieme, all'interno di un quadro normativo ed etico, che ha la capacità di realizzare progetti di ricerca, applicazione, consulenza e formazione; che hanno sviluppato capacità e competenze sufficienti per partecipare sia alle attività di insegnamento dell'istruzione superiore sia a progetti accademici di ricerca scientifica su argomenti pertinenti secondo il Piano di sviluppo nazionale (2017-2021)

opportunità di lavoro

Alla fine del master sarai pronto a lavorare su:

  • Direttore qualità, sostenibilità o gestione dei rischi.
  • Tecnico responsabile dell'implementazione dei sistemi di qualità e gestione.
  • Tecnico qualità e ambiente.
  • Consulente o revisore dei sistemi di qualità.
  • Consulente o revisore dei sistemi di gestione.Centers for Disease Control and Prevention (CDC) activated its Emergency Operations Center (EOC) to coordinate with the World Health Organization (WHO), federal, state and local public health partners, and clinicians in response to the 2019 nCoV (coronavirus). CDC is closely monitoring the situation, and working 24/7 to provide updates. CDC / Unsplash

Superando questa maestria otterrai

titolo

  • Master in Risk Management presso l' Università internazionale dell'Ecuador UIDE (corso post-laurea registrato presso il CES e riconosciuto da SENESCYT, valido in Ecuador, Colombia, Perù e Bolivia ).

omologato

  • Possedere un master in Gestione integrata della qualità, dell'ambiente e della prevenzione dei rischi professionali certificato dall'Università Nebrija di Spagna .
  • Master professionale in Gestione integrata della qualità, ambiente e prevenzione dei rischi sul lavoro da parte dell'istituzione accademica del FMI in Spagna .

* Spese di emissione del titolo non incluse.

formazione

Competenze multiple che ti apriranno le porte.

  • Il professionista sarà addestrato nell'applicazione di strategie volte a raggiungere la tripla linea di fondo (economia, società e ambiente).
  • Il professionista sarà formato nell'integrazione delle proprie conoscenze teoriche e pratiche specifiche con i sistemi di gestione integrati della propria organizzazione.
  • Il professionista sarà formato nei processi di sviluppo sociale attraverso la responsabilità sociale per l'arricchimento delle culture e delle conoscenze.

Metodologia online

I Master OpenUIDE in Blended Risk Management beneficiano di tutta questa esperienza che la modalità Blended ha acquisito nelle loro carriere universitarie, nonché la fusione con IMF Business School e la loro vasta esperienza nella formazione virtuale di programmi di laurea e master. Oltre a quanto sopra, la gestione dei sistemi informatici e della tecnologia aziendale blended si basa su una metodologia pratica incentrata sul mercato del lavoro. Pertanto, dall'inizio alla fine del programma, tutte le conoscenze teoriche sono proiettate su un caso di studio pratico, dal quale i loro dati e problemi saranno analizzati e discussi, contribuendo attivamente allo svolgimento del corso con contributi sostenuti e pertinenti. L'attività formativa dello studente nell'educazione online è incentrata sugli elementi tecnologici e comunicativi, contenuti multimediali, sistemi di comunicazione sincrona o asincrona, risorse di apprendimento, comunità virtuali, strumenti informatici, apprendimento autonomo e lavoro collaborativo. , lo stesso che consente di raggiungere i risultati di apprendimento stabiliti nel programma. Quindi, questo programma beneficia di tutta questa esperienza che la modalità online ha acquisito nelle loro carriere universitarie. Il Master Blended si basa su una metodologia pratica incentrata sul mercato del lavoro. Pertanto, dall'inizio alla fine del programma, tutte le conoscenze teoriche sono proiettate su un caso di studio pratico, dal quale i loro dati e problemi saranno analizzati e discussi, contribuendo attivamente allo svolgimento del corso con contributi sostenuti e pertinenti.

Per la garanzia della qualità, esiste un team tecnico adeguato con risorse per l'apprendimento e piattaforme tecnologiche che ne garantiscono l'esecuzione. Il modello tecnologico utilizzato dalla modalità online è l'e-learning supportato dal sistema di gestione dell'apprendimento LMS di Moodle. È una piattaforma che, attraverso un sistema di gestione dei corsi, aiuta a sviluppare il tuo modello di apprendimento basato su lavoro autonomo, indipendente, guidato, collaborativo e cooperativo:

  • Virtual Campus: Virtual Platform Moodle versione 3.1.
  • Lavagna Collabora
  • Librerie virtuali

Le attività didattiche sono distribuite in:

  • Assistito e collaborativo: tutorial, discussioni di gruppo, documenti di ricerca.
  • Attività pratiche di applicazione e / o sperimentazione: risoluzione di casi pratici e workshop ed esercitazioni
  • Attività di lavoro autonomo: forum, questionari, compiti, letture.

Ambienti di apprendimento virtuale e tecnologia informatica disponibile Moodle, Microsoft 365, lavagna, biblioteca virtuale, URKUND, rete CEDIA, hardware, software e reti e connettività.

  • Modalità di apprendimento misto (in cui l'apprendimento avviene attraverso la combinazione di attività in interazione diretta con l'insegnante o il tutor in un intervallo tra il 40% (40%) e il 60% (60%) delle ore, e la percentuale rimanente in attività virtuali, in tempo reale o ritardata, con il supporto delle ultime tecnologie di formazione virtuale).
  • Sabato e domenica dalle 08:00 alle 17:00.
  • 1440 ore (288 ore con gli insegnanti, 352 ore di lavoro tecnico-sperimentale e 800 ore di lavoro autonomo).
  • 300 posti a sedere.
  • 2 coorti.

L'ammissione Profilo

Partecipa attivamente al tuo processo di apprendimento. Avere capacità e conoscenze sufficienti nella gestione delle tecnologie di comunicazione, informatica o delle telecomunicazioni, ingegneria dei sistemi, software o programmazione. Avere un'alta disciplina nella gestione e pianificazione del tempo di studio. Avere una capacità autocritica di effettuare autovalutazioni in modo da consentire loro di raggiungere i risultati di apprendimento proposti. Essere disciplinati per rispettare il programma stabilito. Essere disposti a mantenere una comunicazione continua con il tutor e interagire attivamente con i colleghi per promuovere l'apprendimento collaborativo.

ammissione

Documenti richiesti

  • Copia del certificato di terzo livello registrato nel SENESCYT e, nel caso di titoli stranieri, questi devono essere apostillati o legalizzati per via consolare.
  • Modulo di registrazione (online).
  • Copia dei documenti personali: documento di identità, ricevuta di voto, foto formato tessera.
  • Curriculum Vitae.
  • Preferibilmente un anno di comprovata esperienza professionale (certificati di lavoro).
  • Una lettera personale di raccomandazione.Centers for Disease Control and Prevention (CDC) activated its Emergency Operations Center (EOC) to assist public health partners in responding to the novel (new) coronavirus outbreak first identified in Wuhan, China. CDC / Unsplash

Contenuto del programma

Il progetto del Master in Blended Risk Management è progettato per coprire 5 nuclei e 10 soggetti.

Quadro di riferimento e fondamenti della gestione del rischio

Storia ed evoluzione della gestione del rischio. Istituzione di una visione globale dei diversi rischi che si combinano nel campo organizzativo. Individuazione e fondamenti dei rischi organizzativi da consolidare per la sua gestione. Piani di emergenza / emergenza. Studio delle leggi e dei mandati, conoscenza dei diversi strumenti normativi, identificazione del sistema di governance nella gestione dei rischi sia a livello internazionale che all'interno del Paese. Strumenti giuridici attuali.

Gestione integrata del rischio organizzativo

Metodi di valutazione del rischio, tecniche di controllo del rischio, modelli di vulnerabilità e modelli di simulazione. Elementi di gestione del rischio nella pianificazione, gestione, valutazione e controllo all'interno di un'organizzazione, nonché modelli e tecniche per l'identificazione completa del rischio e la sua valutazione dei rischi e delle catastrofi. Piano di gestione del rischio organizzativo. Strumenti per l'integrazione organizzativa della gestione dei rischi. Monitoraggio e valutazione del processo di integrazione. Indicatori di efficacia e di risultato per l'integrazione della gestione dei rischi.

Gestione del rischio professionale

Condizioni di lavoro e di salute. Visione panoramica. Rischi. Prevenzione e protezione. Danni derivanti dal lavoro. Sicurezza, qualità, ambiente e prevenzione dei rischi sul lavoro. Regolamento. Aspetti generali. Tossicologia del lavoro di base. Agenti chimici: misure ambientali e criteri di valutazione. Metodi di valutazione del rischio, indagine sugli incidenti, tecniche di controllo del rischio, tecniche specifiche, Fine, HAZOP, Fish Empina, modelli di vulnerabilità, modelli di simulazione. Rilievo e pronto soccorso.

Gestione del rischio ambientale e dell'impatto

Classificazione e identificazione dei tipi di aspetti e impatti socio-ambientali, criteri, metodologie, impatto sull'ambiente sociale e produttivo. Studio di impatto ambientale, piano di gestione in progetti e organizzazioni. Prevenzione e mitigazione degli impatti socio-ambientali, Gestione dei rifiuti, Controllo delle emissioni in atmosfera, Protezione del suolo, prevenzione dei processi erosivi e gestione dei deflussi, prevenzione e controllo della contaminazione dei corpi idrici e delle reti di servizio pubblico, Gestione della vegetazione, della fauna e paesaggio.

Sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici e gestione dei rischi

Analisi di situazioni e misure volte a ridurre la vulnerabilità ai cambiamenti climatici. Gestione dei rischi di catastrofi, riduzione, previsione e controllo dei fattori di rischio (minaccia e vulnerabilità). Comprende minacce di origine naturale, socio-naturale e antropica. La gestione del rischio come politica pubblica trasversale allo sviluppo. Elementi chiave di sostenibilità nella gestione dei rischi. Strumenti di gestione del rischio per influenzare i diversi momenti dello sviluppo. Battuta d'arresto nello sviluppo a causa del verificarsi di catastrofi.

Gestione della sicurezza fisica di persone e proprietà

Analisi dei rischi: forniture energetiche, ambiente, posizione geografica, infrastrutture, sistemi di sicurezza e protezione, ambiente esterno e interno, trasporti, principali metodi di protezione Mosller, Asis.

Gestione della sicurezza aziendale e informatica

Gestione del rischio: metodologia, metodi, metodo, metodo di analisi politica, economica, sociale, ambientale, legale, tecnica: tecniche di controllo, trasferimento, assicurazione, audit dei rischi.

Tecnologie e strumenti applicati alla gestione dei rischi

Introduzione ai sistemi georeferenziati, interpretazione della cartografia, conoscenza e uso degli strumenti GIS. Analisi geospaziale tramite sensori remoti, applicazione di sistemi GNSS e studi geostatistici.

Sistemi di gestione integrati

Metodi classici; Famiglia ISO, Linee guida ILO, Sistemi integrati, uso di strumenti informatici, tecniche integrate di monitoraggio dei rischi, tendenze attuali e future nella gestione dei rischi. Capacità operative organizzative e di risposta. Elementi chiave della gestione delle emergenze. Pronto soccorso e pronto soccorso. Elementi chiave per l'intervento dei diversi momenti del ciclo di gestione del rischio.

Piano di laurea

Sviluppo dell'unità di laurea inclusa nel processo di formazione post-laurea per garantire la qualifica degli insegnanti alla fine della loro maglia accademica. Il processo di qualificazione verrà effettuato attraverso l'applicazione del complesso esame di fine programma.

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

OpenUIDE nace con el objetivo de ser la Universidad a distancia de referencia en el Área Andina. Respaldada y avalada por la Universidad Internacional del Ecuador, una universidad joven, innovadora, p ... Ulteriori informazioni

OpenUIDE nace con el objetivo de ser la Universidad a distancia de referencia en el Área Andina. Respaldada y avalada por la Universidad Internacional del Ecuador, una universidad joven, innovadora, positiva, proactiva y visionaria. La UIDE en menos de dos décadas ha construido uno de los campus más hermosos de América Latina, ha establecido sedes en diferentes ciudades del Ecuador, y ha consolidado importantes vínculos internacionales con instituciones educativas de prestigio mundial. Leggi meno