Master in cultura e cambiamento: studi critici nelle discipline umanistiche

Generale

Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito della scuola

Descrizione programma

Questo programma è specificamente progettato per fornire le competenze, la fiducia e le qualifiche necessarie per lavorare nella produzione culturale, nell'amministrazione culturale e nell'impresa, in particolare in modo consapevole ed eticamente responsabile.

Sommario

Cultura e cambiamento: gli studi critici nelle discipline umanistiche sono un programma di master di due anni rivolto agli studenti interessati a comprendere meglio i vari fenomeni culturali, sia passati che presenti. Il programma ti incoraggerà a riflettere in modo espansivo e creativo su come la cultura viene prodotta e riprodotta e perché è ancora terreno contestato. Esploriamo e poniamo domande su questioni di potere, rappresentazione, memoria, silenzio e luogo. Il programma ti aiuterà a collegare la teoria e la pratica e a sviluppare interessi di ricerca in collaborazione con le parti interessate esterne. Se hai mai pensato di lavorare nel campo dell'arte, delle politiche, dell'amministrazione culturale o anche di perseguire un dottorato di ricerca, questo potrebbe essere il programma ideale per te.

Di

Un programma di master di due anni in Studi culturali

La cultura non è solo un insieme di testi, immagini, manufatti e composizioni che sperimentiamo o analizziamo. È anche un mezzo vivente attraverso il quale interagiamo con il mondo e l'un l'altro, oltre a comprendere noi stessi e le società in cui abitiamo. La cultura cambia costantemente e influenza il modo in cui viene negoziato il potere. Nel 21 ° secolo post-verità, post-memoria, non è ancora chiaro come le diverse prospettive ed espressioni della cultura continueranno a coesistere. Le domande che dobbiamo affrontare e affrontare sono: chi può parlare e agire e chi ascolta? Perché produciamo conoscenza ea cosa serve? E come possiamo impegnarci e partecipare eticamente al lavoro di fare / fare "cultura"?

Cosa rende il programma unico?

Questo è un programma di master di due anni in Studi Culturali che ha sede nelle discipline umanistiche ma utilizza anche metodi, teorie e approcci provenienti da altri campi, come il design partecipativo, la museologia critica e la ricerca artistica. Una caratteristica distintiva di questo programma è il ponte tra teoria e pratica. Studierai la cultura in senso lato e ti impegnerai praticamente con diverse forme di produzione culturale mentre si svolge all'interno di istituzioni come musei, teatri, luoghi d'arte e dialogando con parti interessate come artisti, curatori, attivisti, collettivi e piccole imprese . Una parte importante di questo programma multidisciplinare è offrire a te come studente la possibilità di collaborare con le parti interessate della cultura e co-creare le tue produzioni, nonché costruire una comunità di colleghi.

La struttura del programma

Il primo anno si concentra sull'affrontare concetti e preoccupazioni teorici chiave nel settore. Attingeremo da una vasta gamma di materiale, dal cinema e dall'arte visiva a spettacoli e monumenti pubblici. Quest'anno comprende anche un corso con approcci multidisciplinari alla progettazione e ai metodi di ricerca, nonché un corso di ricerca socialmente impegnato condotto in collaborazione con parti interessate esterne. Il programma procede sviluppando gradualmente la fiducia e l'indipendenza degli studenti, sia in termini di borse di studio sia creando reti culturali più ampie. Nel secondo anno offriamo corsi opzionali in materie più specializzate e il programma si conclude con gli studenti che scrivono una tesi di laurea di 30 crediti.

Per quale tipo di carriera sarai preparato?

Questo programma è specificamente progettato per fornire le competenze, la fiducia e le qualifiche necessarie per lavorare nella produzione culturale, nell'amministrazione culturale e nell'impresa, in particolare in modo consapevole ed eticamente responsabile. Lavorando con una serie di stakeholder locali e accanto a colleghi, avrai anche l'opportunità di costruire una forte rete professionale. Allo stesso tempo, il programma fornisce il rigore necessario per preparare gli studenti agli studi di dottorato in un contesto accademico interdisciplinare e internazionale.

Requisiti d'ingresso

  1. Laurea (180 crediti) o equivalente in scienze sociali, umanistiche o artistiche.
  2. Ammissibilità generale equivalente al corso di inglese di scuola secondaria superiore svedese B.

Organizzazione

In questo programma, gli studenti si impegnano con approcci critici da parte delle discipline umanistiche al fine di studiare e comprendere le dinamiche della produzione culturale e il cambiamento nella società. Esplorano la coppia evolutiva delle idee sull'umano in diversi contesti geografici e analizzano le espressioni culturali (ad esempio testi, film, opere d'arte) in quanto situate in diversi incontri, attriti e intrecci storici. La vicinanza è una dimensione importante, poiché enfatizza la consapevolezza delle posizioni individuali e collettive del soggetto nello spazio e nel tempo e individua le relazioni in e tra contesti umani, non umani e virtuali. Gli studenti rafforzeranno le loro abilità in efficaci metodologie umanistiche, come analisi ermeneutiche, lettura attenta, osservazione critica, fenomenologia, ragionamento e scrittura coinvolgente. Queste competenze saranno ulteriormente sviluppate attraverso un corso sulla ricerca basata sull'azione. Attraverso questi metodi, gli studenti si impegnano in molteplici modi di esplorare i fenomeni culturali nella società, dove ci sono punti di accesso mobili e irregolari e possibilità di produzione e riproduzione. Garantendo la pertinenza del "qui e ora", il programma fornisce anche agli studenti uno spazio per negoziare questioni di attualità come la decolonizzazione dei cambiamenti climatici, la criptovaluta e le utopie economiche, i confini reali e immaginari e le loro trasgressioni, monumenti e iconoclastia. Attraverso queste riflessioni, chiediamo: chi ha il potere di parlare e agire? Come funziona la rappresentazione e influenza / produce corpi diversi? In quali condizioni viene prodotta eticamente la conoscenza? Tutti questi approcci e domande danno il tono per un'indagine critica rigorosa su una cultura in cui gli studenti possono interrogare storie sfidanti e le loro inclinazioni ereditate, teorizzare riflessivamente e anche sperimentare in modo creativo e giocare con alternative.

Il programma è radicato nelle tradizioni accademiche della teoria critica, dell'ermeneutica, degli studi culturali e delle discipline umanistiche critiche, affrontando questioni epistemologiche di potere e ideologia, critica come prassi, modalità di trasmissione e problemi di traduzione. Tuttavia, il suo punto di partenza deriva da un'idea di cultura sia fatta che ereditata, il che significa che è il prodotto di azioni (e reazioni) individuali e collettive accumulate. Pertanto, viene data particolare attenzione alle metodologie di ricerca partecipative e basate sull'azione che enfatizzano le dimensioni situate ed esperienziali dell'indagine teorica. La progressione tra i moduli del corso è strutturata in modo da cercare di integrare la teoria e la pratica, mettendo in pratica la teoria e lasciando che la pratica informi la teoria. Una parte importante del programma è che gli studenti sono incoraggiati a collaborare con le parti interessate della cultura e a co-creare le proprie produzioni, nonché a costruire una comunità di coetanei. Nel programma, gli studenti acquisiranno le competenze necessarie per lavorare nella produzione culturale e nell'amministrazione culturale, in modi consapevolmente posizionati ed eticamente responsabili. Allo stesso tempo, il programma fornisce agli studenti il rigore necessario per prepararsi agli studi di dottorato in un contesto accademico interdisciplinare e internazionale.

Risultati di apprendimento

Obiettivi generali per corsi di secondo ciclo e programmi di studio (Högskolelagen 1: 8-9)

I corsi e i programmi di studio del secondo ciclo comportano l'acquisizione di conoscenze, competenze e abilità specialistiche in relazione ai corsi e ai programmi di studio del primo ciclo e in aggiunta ai requisiti per i corsi e i programmi di studio del primo ciclo:

  • Sviluppare ulteriormente la capacità degli studenti di integrare e fare un uso autonomo delle loro conoscenze,
  • Sviluppare la capacità degli studenti di affrontare fenomeni complessi, problemi e situazioni e
  • Sviluppare il potenziale degli studenti per attività professionali che richiedono una notevole autonomia o per attività di ricerca e sviluppo. Ordinanza sull'istruzione superiore (2006: 173).

Risultati della qualifica per un master (ordinanza sull'istruzione superiore)

Conoscenza e comprensione

Per un Master (120 crediti) lo studente deve:

  1. Dimostrare conoscenza e comprensione nell'area tematica degli studi culturali, compresa un'ampia conoscenza del campo e una conoscenza significativamente più profonda di parti specifiche del campo, nonché approfondimenti sulle ricerche e le pratiche attuali e
  2. Dimostrare conoscenze metodologiche specializzate nell'area tematica degli studi culturali.

Competenza e abilità

Per un grado di Master (120 crediti) lo studente deve

  1. Dimostrare la capacità di integrare in modo critico e sistematico le conoscenze e di analizzare, valutare e affrontare fenomeni, problemi e situazioni complessi anche con informazioni limitate
  2. Dimostrare la capacità di identificare e formulare problematiche in modo critico, autonomo e creativo, nonché di pianificare e, utilizzando metodi appropriati, svolgere compiti avanzati entro intervalli di tempo prestabiliti e contribuire così alla formazione della conoscenza e alla capacità di valutare questo lavoro
  3. Dimostrare la capacità nel parlare e nello scrivere sia a livello nazionale che internazionale di riferire chiaramente e discutere le sue conclusioni e le conoscenze e gli argomenti su cui si basano nel dialogo con un pubblico diverso, e
  4. Dimostrare le competenze richieste per la partecipazione alla ricerca o al lavoro autonomo in altre professioni qualificate.

Giudizio e approccio

Per un grado di Master (120 crediti) lo studente deve

  1. Dimostrare la capacità di effettuare valutazioni nel principale campo di studio informato dalle pertinenti questioni disciplinari, sociali ed etiche e anche di dimostrare consapevolezza degli aspetti etici della ricerca e della pratica
  2. Dimostrare comprensione delle possibilità e dei limiti della ricerca, del suo ruolo nella società e della responsabilità dell'individuo per come viene utilizzato, e
  3. Dimostrare la capacità di identificare il bisogno personale di ulteriori conoscenze e assumersi la responsabilità del suo apprendimento continuo.

Grado

  • Master (120 crediti).
  • Laurea specialistica (120 crediti) con specializzazione in studi culturali.
Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Borsa di studio Keystone

Scopri le opzioni che la nostra borsa di studio può darti

Sulla scuola

Malmö University strives to be part of society at every level. Whether that is regionally, nationally or globally, its focus is making the world a better and fairer place.

Malmö University strives to be part of society at every level. Whether that is regionally, nationally or globally, its focus is making the world a better and fairer place. Leggi meno