Master in architettura avanzata

Generale

Descrizione programma

introduzione

A Barcellona, IAAC offre un programma internazionale di Master in Advanced Architecture (MAA). Il MAA è orientato verso architetti, ingegneri e designer di tutto il mondo, desiderosi di immaginare il futuro delle nostre città e società e impegnati a costruirlo nel presente.

Come primo Master in Architettura Avanzata nel mondo, il MAA della IAAC ha ora raggiunto la sua 19a edizione. Durante questo periodo, lo IAAC ha ricevuto e ospitato oltre 1000 studenti provenienti da oltre 70 paesi , rendendolo un posto eccezionalmente internazionale e multiculturale .

Nella versione di 9 mesi (MAA01) o 18 mesi (MAA02) il Master in Architettura Avanzata è accreditato dalla Universidad Politècnica de Catalunya (UPC) con 75 ECTS e 130 ECTS rispettivamente. Il MAA è diretto dall'architetto e ricercatore Areti Markopoulou.

Il programma Master in Advanced Architecture si presenta come un'innovativa struttura aperta, incentrata su quattro linee di ricerca selezionate (X-Urban Design, Self-sufficienti Buildings, Digital Matter, Advanced Interaction) guidate da esperti di fama internazionale. Queste aree di studio riuniscono studenti e docenti di diverse discipline e origini verso la creazione di un hub di eccellenza in rete. La Comunità IAAC si dedica alla ricerca e all'innovazione per l'abitabilità del 21 ° secolo.

MAA01 MAA02
Grado Master in architettura avanzata accreditato dalla School of Professional and Executive Development presso il Politecnico della Catalogna - European Higher Education Area (EHEA) Master in architettura avanzata accreditato dalla School of Professional and Executive Development presso il Politecnico della Catalogna - European Higher Education Area (EHEA)
Edizione 20a edizione 11a edizione
Crediti 75 ECTS 130 ECTS
Durata 9 mesi - Da ottobre 2020 a giugno 2021 // A tempo pieno 18 mesi - Da ottobre 2020 a giugno 2022 // A tempo pieno
linguaggio inglese inglese
Tassa di iscrizione Non UE: 18.750 €
UE: 15.000 €

Non UE: 30.400 €
UE: 24.350 €

Ammissione Laurea in architettura, laurea triennale o specialistica presso altre professioni correlate. Laurea in architettura, laurea triennale o specialistica presso altre professioni correlate.

Contesto e agenda

Al fine di garantire la massima qualità della ricerca applicata, il Master in Advanced Architecture propone un approccio multidisciplinare e multiscalare . L'AMA considera l'architettura come un campo trasversale, per il quale è indispensabile integrare tutte le ricerche e le applicazioni con la conoscenza di specialisti provenienti da una varietà di settori di competenza.

In questo senso, l'Advanced Architecture Agenda stabilisce la responsabilità di affrontare il processo di urbanizzazione globale da una prospettiva multi-scalare e operativa, nonché attraverso lo sviluppo di prototipi che promuovano la sostenibilità ambientale, economica e sociale.

All'inizio del XX secolo, il concetto di "dimora" era definito come una "macchina per vivere", un riferimento a un nuovo modo di intendere la costruzione di spazi abitabili che caratterizzavano l'Età della macchina.

Oggi, un secolo dopo, affrontiamo la sfida di costruire prototipi sostenibili o addirittura autosufficienti; organismi viventi che interagiscono e interscambiano le risorse con il loro ambiente e che funzionano come entità interamente autosufficienti, simili a come gli alberi fanno in un campo. In questo modo, ogni azione nel territorio implica la manipolazione di molteplici forze ambientali, connesse a numerosi flussi e reti come energia, trasporti, logistica e informazioni. Insieme, questo genera nodi nuovi abitabili e reattivi con il potenziale per utilizzare e produrre risorse.

Le strategie territoriali e urbane così come le operazioni di costruzione, quindi, richiedono processi coordinati che estendano la conoscenza architettonica a nuove forme di gestione e pianificazione. Il pensiero multiscalare comporta anche una comprensione delle dinamiche mutevoli, della trasmissione di energia e di informazione e dell'adattamento continuo.

L'architettura si trova sempre di fronte alla responsabilità di rispondere ai bisogni emergenti, alle tecnologie e ai programmi in continua evoluzione. Dobbiamo chiedere di più all'architettura: noi come architetti dovremmo progettare organismi abitabili in grado di sviluppare funzioni e integrare i processi del mondo naturale che in precedenza si svolgevano a distanza in altri punti del territorio circostante.

I modelli creati per la metropoli del secolo scorso non sono in grado di accogliere nuovi sviluppi legati allo stile di vita urbano contemporaneo, che sono sempre più discontinui nello spazio e nel tempo. La costruzione del paesaggio globale ci impone di proiettare allo stesso tempo il pieno e il vuoto, il naturale e l'artificiale, e in modo tale da rendere l'impulso economico compatibile con lo sviluppo sostenibile.

È necessario generare una conoscenza complessa legata a una lettura a più livelli di realtà che sono state tradizionalmente considerate come separate, come la manipolazione dell'energia, la natura, la mobilità urbana, le abitazioni, i sistemi di produzione e fabbricazione, lo sviluppo di software, le reti di informazione ecc. Ciò apre la possibilità di generare nuovi prototipi, capaci di interagire con ambienti complessi e mutevoli.

Infine, ogni nuova produzione urbana o architettonica ha bisogno di aggiornare la sua materialità e reinterpretare le tecniche di costruzione dei secoli passati, che sono molto direttamente basate sulla trasformazione di materiali disponibili localmente. È giunto il momento per l'interazione tra discipline e tecnologie di impegnarsi in una visione che abbraccia diversi campi di ricerca.

Linee di ricerca

Nella sua prospettiva di multidisciplinarietà e transcalarity, MAA è organizzata in una struttura accademica aperta che combina corsi obbligatori ed opzionali intorno a diverse linee di ricerca principali:

Linee di ricerca per MAA01 e MAA02 (primo anno)

  • RS1: X-URBAN DESIGN, diretto da Willy Müller
  • RS2: SELF-SUFFICIENT BUILDINGS, diretto da Enric Ruiz Geli e Mireia Luzárraga
  • RS3: DIGITAL MATTER, diretto da Areti Markopoulou
  • RS4: ADVANCED INTERACTION, diretto da Luis Fraguada

Thesis Studios per MAA02 (secondo anno)

  • TS1: C-BIO.MA, diretto da Marcos Cruz
  • TS2: CLIMATIC MATTER, diretto da Jordi Pagés e Lluis Viu
  • TS3: THE CITY IN THE Age of HYPEROBJECTS, diretto da Peter Trummer

Struttura accademica

Il Master in Advanced Architecture è articolato in tre diversi programmi: MAA01, MAA01 OTF e MAA02. Durante il primo anno gli studenti iscritti ai programmi lavoreranno insieme in una piattaforma educativa comune, con un'organizzazione e una struttura accademica comuni. Dopo il completamento di MAA01, gli studenti iscritti a MAA01 OTF o MAA02 seguiranno due diverse organizzazioni e strutture accademiche.

MAA01

Con l'accesso di 7 giorni allo spazio di lavoro IAAC Studio e al suo laboratorio di fabbricazione di prototipi, gli studenti hanno l'opportunità di far parte di un gruppo altamente internazionale, tra cui membri della facoltà, ricercatori e docenti, in cui sono incoraggiati a sviluppare processi decisionali collettivi e materializzare le idee del loro progetto. L'obiettivo dell'Istituto è formare laureati che, dopo il completamento del programma, saranno in grado di sviluppare le loro competenze acquisite in una varietà di ambienti professionali, impegnandosi in progetti che vanno dalla pianificazione sostenibile su larga scala e la costruzione di edifici a quelli industrializzati fabbricazione di componenti architettonici. Il Master in Advanced Architecture è organizzato in tre termini e comprende i seguenti elementi:

  • Studi introduttivi
  • Studi di ricerca
  • Studi di sviluppo
  • Seminari obbligatori
  • Laboratorio di supporto in studio
  • Seminari elettivi
  • workshop
  • Serie di conferenze

MAA02

Combina il primo anno Master con il secondo anno di ricerca per sviluppare un progetto di tesi. Durante questo secondo anno, gli studenti sono tenuti a gestire un progetto contando sulla possibilità di svilupparlo con docenti e imprese internazionali, altamente specializzati in diversi campi.

Il secondo anno accademico del Master in architettura avanzata comprende i seguenti elementi:

  • Ricerca
  • Seminario di lavoro
  • Serie di conferenze
  • laboratorio

Il programma è organizzato in tre fasi, ognuna dura 3 mesi e termina con una presentazione finale.

MAA01 OTF

Combina MAA01 con un programma post-laurea chiamato Open Thesis Fabrication (OTF), che è un intenso programma di ricerca applicata che combina Accademia e Industria e si concentra sullo sviluppo di soluzioni innovative in una vasta gamma di settori.

Profilo dello studente

I candidati per il Master in Advanced Architecture sono architetti, ingegneri e designer provenienti da tutto il mondo, curiosi di come il mondo sta cambiando e si impegnano a guidare questo cambiamento.

Pertanto, il programma è rivolto ai laureati che desiderano impegnarsi e sviluppare le proprie capacità di ricerca progettuale nel contesto di nuove forme di pratica nell'ambito dell'architettura e dell'urbanistica, che vanno da ambienti su larga scala a dettagli tettonici e proprietà dei materiali.

Una volta completato con successo il master, gli studenti IAAC si uniranno alla comunità Alumni IAAC. Questa è oggi una rete attiva e dinamica di professionisti visionari distribuiti in tutto il mondo, che promuovono principi e applicazioni dell'architettura avanzata, esplorano nuove iniziative accademiche e di ricerca, conducono pratiche premiate o lavorano per aziende e istituzioni di fama internazionale.

Ultimo aggiornamento Novembre 2019

Sulla scuola

The IAAC (Institute for Advanced Architecture of Catalonia) is a center for research, education, production, and outreach, with the mission of envisioning the future habitat of our society and buildin ... Ulteriori informazioni

The IAAC (Institute for Advanced Architecture of Catalonia) is a center for research, education, production, and outreach, with the mission of envisioning the future habitat of our society and building it in the present. Leggi meno