Master in Screen Culture

Generale

Descrizione programma

106817_106736_LTB-skjermbilde.jpg

LOUDER THAN BOMBS (JOACHIM TRIER, 2015)

Perché scegliere questo programma?

Screen Cultures ti consente di studiare come gli schermi influenzano la nostra comprensione del mondo, attraverso i diversi schermi del cinema, della televisione, del computer e dello smartphone, i loro film, le serie, i giochi e i social media.

Come studente master di Screen Cultures, acquisirai la conoscenza dello schermo. Poiché i bordi dello schermo sono diventati i bordi di ciò che sappiamo, la nostra domanda centrale di ricerca è quindi: "In che modo le qualità distintive degli schermi e le condizioni di visualizzazione che possono permetterci influenzano la nostra comprensione del mondo?" Screen Culture esamina gli schermi che fornire e vietare l'accesso alle nostre realtà globali e influenzare tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana. E il nostro obiettivo e la nostra visione sono di sfidare e in definitiva cambiare il nostro modo di vedere gli schermi.

Tra gli oggetti di studio ci sono schermi di tutti i tipi e dimensioni, come schermi per cinema, televisione, computer e smartphone, i loro film, serie, giochi, social media, mappe abilitate per GPS, statistiche di allenamento, simulazioni e aumenti. Invariabilmente, ci avvicineremo a questi oggetti concentrandoci sulle culture in cui sono incorporati e che, a loro volta, si evolveranno attorno a loro. La nostra ricerca e insegnamento riflettono continuamente sui cambiamenti tecnologici e culturali in corso legati alla vita quotidiana dello schermo.

Insegnamento innovativo

Screen Cultures è un programma di Master of Arts innovativo e interdisciplinare che combina intuizioni provenienti da diversi settori della Facoltà di Lettere e Filosofia, come studi sui media e storia dell'arte. È stato sviluppato come risposta a questo duraturo momento culturale, offrendo ai suoi principali candidati vari modi sistematici di analizzare, interpretare e riflettere su di esso per essere in grado di rispondervi a sua volta in un modo positivo, creativo, socialmente produttivo ed eticamente sostenibile.

L'iniziativa Screen Cultures offre una ricerca interdisciplinare guidata dall'insegnamento sui cambiamenti tecnologici contemporanei all'interno delle nostre culture dello schermo. Attraverso corsi selezionati e quattro nodi di ricerca, dal titolo Screen Histories and Theories, Screen Aesthetics, Screen Technologies e Screen Politics, i team di esperti insegnano e sviluppano nuove direzioni di ricerca e producono importanti borse di studio all'unisono e insieme agli studenti risultati avanzati sia per la ricerca che per l'apprendimento superiore.

Bordo tagliente

L'insegnamento viene fornito con un alto grado di integrazione degli strumenti digitali, progettato per consentirti di rimanere aggiornato in un ambiente multimediale in rapida evoluzione. Combina corsi universitari - conferenze e seminari, oltre a formati misti - con workshop pratici, visite in studio e opportunità di collaborare con produttori e istituzioni di contenuti cinematografici, come il Cinemateket di Oslo. Riceverai una formazione in articoli e articoli accademici di peer review, oltre che nel dare e commentare i documenti della conferenza. Inoltre, ci saranno opportunità di partecipare alla produzione di simulazioni su schermo.

Seminari fuori dall'aula ti offrono una dimensione extra di esperienza e apprendimento. Questo vale anche per conferenze in (cooperazione con) cinema, gallerie, in salotto o sui mezzi pubblici, per la cura di serie di film e partecipazione a conferenze. Offrendo tali arene alternative, cerchiamo di ampliare l'orizzonte dei nostri studenti, rafforzare l'apprendimento collettivo e coinvolgerti come membri uguali della comunità accademica. La forte connessione del programma con le sfide attuali lo rende molto rilevante, in quanto affronta i rapidi cambiamenti nel panorama dei media e fornirà competenze pratiche per il posto di lavoro. Screen Cultures è un programma impegnativo con elevate esigenze di ammissione, meno studenti e più supervisione individuale, verso un ambiente di apprendimento personale più differenziato. Agli studenti eccezionalmente motivati verrà data l'opportunità di realizzare il loro pieno potenziale.

La cultura contemporanea è la cultura dello schermo

Stephen Monteiro (2017: 1) afferma in The Screen Media Reader che "La cultura contemporanea è cultura dello schermo, ed è diventato quasi impossibile separare il nostro rapporto con lo schermo dal nostro senso di ciò che è essere vivi". Gli schermi vengono ricercati (cinema, televisione), intercettati (pubblicità digitale per segnaletica), trasportati (smartphone, laptop) e indossati (HoloLens, smartwatch e altre tecnologie indossabili). Guardiamo gli schermi ma li tocchiamo anche (smartphone), toccando, inclinando e scorrendo per acquisire una vasta gamma di informazioni. Gli schermi determinano come viviamo il mondo che ci circonda, anche noi stessi. Gran parte della nostra esperienza quotidiana viene sottoposta a screening, tuttavia raramente ci soffermiamo a riflettere sulle sue implicazioni.

Il programma porta a un master in Screen Culture.

Risultati di apprendimento

I candidati che hanno completato il master in Screen Culture avranno acquisito le seguenti conoscenze, abilità e competenze generali:

Conoscenza

Il candidato:

  • ha una conoscenza avanzata delle storie, dell'estetica, delle teorie, delle tecnologie e della politica degli schermi, come il cinema, la televisione, il computer e lo schermo dello smartphone.
  • può identificare e valutare i problemi relativi agli schermi e alle culture che si evolvono intorno a loro, in modo critico e riflesso.
  • ha una conoscenza avanzata nell'ambito dei media e della comunicazione, oltre a studi culturali, compresi teoria e metodi critici ed estetici.
  • può applicare attivamente le proprie conoscenze per sviluppare ulteriormente il campo delle culture dello schermo ed esplorare nuove aree di ricerca.
  • può analizzare e interpretare in modo indipendente i testi dei media e gli artefatti culturali relativi al settore delle colture di screening.

Abilità

Il candidato:

  • può realizzare un progetto di ricerca indipendente all'interno di culture dello schermo sotto la supervisione e in conformità con le norme scientifiche umanistiche e sociali per l'etica della ricerca applicabile agli studi di screening.
  • può valutare le teorie e gli approcci esistenti pertinenti nella ricerca delle culture dello schermo e lavorare indipendentemente su problemi pratici e teorici.
  • può utilizzare le abilità metodologiche ottenute dall'esperienza pratica con approcci diversi a storie, estetica, teorie, tecnologie e politica nell'ambito delle culture dello schermo per svolgere lavori accademici e professionali indipendenti.
  • Nel campo delle culture di schermate è possibile analizzare e valutare criticamente diverse fonti di informazione per formulare argomenti accademici.

Competenza generale

Il candidato:

  • può usare la competenza generale di scrivere in modo accademico su storie, estetica, teorie, tecnologie e politica nel campo delle culture dello schermo in altri campi accademici e professionali.
  • può analizzare rilevanti problemi etici accademici, professionali e di ricerca nell'ambito delle culture dello schermo.
  • può applicare le sue conoscenze e competenze in nuove aree e progetti avanzati nell'ambito delle culture dello schermo.
  • può comunicare i risultati del suo progetto di ricerca indipendente attraverso la lingua, la terminologia e i concetti del campo delle culture dello schermo.
  • può comunicare su questioni accademiche, analisi e risultati nel campo delle culture dello schermo, con specialisti e società in generale.
  • può contribuire a una cultura critica dello schermo che cambia il modo in cui visualizziamo gli schermi.

Ammissione

Ottieni i requisiti di ammissione e la scadenza per le domande per questo programma seguendo la nostra guida.

Verifica i requisiti di ammissione e quando presentare la domanda

Rispondere a tre domande nella nostra guida di ammissione sul nostro sito per ottenere

  • la scadenza della tua domanda
  • requisiti per l'ammissione
  • quali documenti presentare
  • accesso al portale di applicazione Søknadsweb

Struttura del programma

Screen Cultures è un programma innovativo di master che offre agli studenti quattro corsi obbligatori e la supervisione della tesi di master in tutto il programma.

Il master è composto da:

  • 60 crediti di corsi / studi obbligatori all'estero e
  • Tesi di laurea di 60 crediti

Tutti i corsi del programma sono tenuti in inglese.

Il programma offre una struttura innovativa in cui gli studenti iniziano a lavorare sulla tesi di master già nel primo semestre, e ricevono una supervisione continua per tutto il biennio.

106816_Skjermbilde2018-12-15kl.10.44.15.png

Corsi obbligatori e studio all'estero

I corsi del primo e del secondo semestre (Screen Histories and Theories, Screen Technologies and Screen Aesthetics) sono obbligatori. Il terzo semestre potrebbe in alternativa essere utilizzato per lo scambio di studenti internazionali, a condizione che gli studenti pratichino corsi pertinenti (ad esempio simili a Screen Politics) all'estero, o come semestre di pratica. Il dipartimento fornirà raccomandazioni per gli studenti che desiderano esplorare questa opportunità. Il supervisore continuerà anche mentre lo studente è all'estero.

La tesi del maestro

La tesi del master è un progetto di ricerca indipendente. A tutti gli studenti verrà assegnato un supervisore di tesi all'inizio del programma.

Diploma e laurea

Il diploma viene rilasciato quando hai completato i corsi che soddisfano i requisiti per una laurea.

Semestre all'estero

Il programma offre ampie opportunità per studiare un semestre all'estero. Studiare all'estero non solo ti darà conoscenze accademiche, ma migliorerà anche la tua comprensione culturale e la comprensione di come la nozione stessa di schermi sia interpretata in altri paesi e amplia la tua rete e le tue competenze culturali.

Quando posso andare?

Raccomandiamo ai nostri studenti di frequentare un semestre all'estero nel terzo semestre.

Assicurati che il programma offerto dall'istituto ospitante contenga i corsi equivalenti ai corsi obbligatori richiesti dal programma. Maggiori informazioni a riguardo verranno fornite dalla sezione di studi del Dipartimento.

Dove posso andare?

Quando si sceglie dove andare, è possibile utilizzare gli accordi di scambio del Dipartimento o altri accordi di scambio a livello di Università. Se hai domande, ti invitiamo a consultare la sezione di studi del Dipartimento.

Come si applica?

Si prega di consultare i link sopra e indirizzare la vostra richiesta alla sezione di studi del Dipartimento.

Opportunità di carriera

Il programma di questo master offre un solido background interdisciplinare che si rivelerà utile in una vasta gamma di professioni, settore privato o governativo allo stesso modo.

  • Le istituzioni dei media: televisione, online e stampa
  • Produzione, distribuzione e organizzazione del film
  • Gestione dell'informazione
  • Arti dello spettacolo
  • Relazioni pubbliche
  • Pubblicità e Marketing
  • Ricerca accademica (Ph.D.) presso UiO o altre università internazionali

Inizia a sviluppare la tua carriera

Puoi scrivere la tesi del tuo master in collaborazione con un partner esterno. Attraverso questo, è possibile ottenere preziosi contatti e una rete che può essere utile quando si applica per un posto di lavoro dopo la laurea. È inoltre possibile prepararsi per la vita lavorativa lungo la strada partecipando a fiere di carriera, ricerca di lavoro e workshop di interviste e consulenza di carriera offerti agli studenti.

Ultimo aggiornamento Gennaio 2019

Sulla scuola

The Faculty of Humanities at the University of Oslo is among the leading humanities faculties in Scandinavia. The faculty, which offers courses in 70 subjects, has over 6,500 students and nearly 1,00 ... Ulteriori informazioni

The Faculty of Humanities at the University of Oslo is among the leading humanities faculties in Scandinavia. The faculty, which offers courses in 70 subjects, has over 6,500 students and nearly 1,000 members of staff. Leggi meno