Master in Public History

Generale

Descrizione programma

Che cos’è la Public History?

La Public History è la storia che esce dai luoghi della ricerca per diventare conoscenza alla portata di tutti. Ma non solo. La Public History è anche la storia che ti appartiene e può essere il tuo futuro.

Il mercato del lavoro culturale è caratterizzato sempre più da una contaminazione tra discipline e da una richiesta di figure professionali con abilità trasversali. Nel Master di I livello in Public History si svelano gli strumenti del mestiere dello storico, si acquisiscono le competenze per fare storia in una dimensione progettuale e rinnovare gli strumenti di narrazione storica, perché il passato sia uno stimolo continuo per partecipare al presente e pensare il futuro.

Perché la storia sia «scienza del cambiamento» (M. Bloch).

Perché un Master in Public History?

Sceneggiatori teatrali e cinematografici, autori televisivi, professionisti della narrazione storica, historyteller e performer, insegnanti, autori di graphic novel, project manager e curatori di mostre e installazioni, esperti di comunicazione culturale e della valorizzazione di beni archivistici e librari: sono solo alcuni dei mestieri a cui può accedere chi vuole lavorare con la storia.

Il Master in Public History, nato dalla collaborazione fra Università degli Studi di Milano e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, è giunto alla terza edizione e rinnova l’obiettivo di coniugare i saperi e i metodi della ricerca storica con le potenzialità e le competenze del mondo della produzione, dell’organizzazione e della comunicazione culturale, inserendosi in maniera virtuosa nel panorama del lavoro 4.0.

Il Master comprende lezioni frontali con laboratori, workshop, masterclass tenute da docenti di livello internazionale e stage presso istituzioni, aziende, enti del mondo della cultura o interessati alla promozione e valorizzazione di patrimoni storici.

Informazioni

Iscrizioni

Entro il 4 ottobre 2019

Durata e Didattica

Il Master si svolge da novembre 2019 a luglio 2020.

Lezioni e laboratori avranno luogo il venerdì e il sabato, dalle 10.00 alle 18.00

Dove

Università degli Studi di Milano, via Festa del Perdono, 7

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, viale Pasubio 5, Milano

Quota di Partecipazione

3.200 €

Borse di Studio

Sono previste 3 borse di studio da 900€ ciascuna per i candidati più meritevoli dalla graduatoria di selezione.

Prerequisiti

Laurea triennale in ambito umanistico, socio-politico e giuridico

Posti

25

Selezione

Le prove di selezione si terranno il giorno martedì 16 ottobre 2019, alle ore 9.30, presso il Dipartimento di Studi Storici, via Festa del Perdono 7, Milano. La selezione per l’ammissione sarà effettuata attraverso una prova orale volta ad accertare le capacità progettuali dei candidati e l’attitudine alle materie oggetto del corso di alta formazione. I candidati saranno chiamati a elaborare un progetto dedicato alla Public History che discuteranno con la commissione d’esame.

Sbocchi professionali

I laureati in storia o discipline affini e gli operatori a diverso titolo interessati a comunicare fonti e patrimoni di valore storico potranno diventare professionisti della narrazione storica, capaci di lavorare con i contenuti storici nei vari ambiti della produzione culturale:

  • produttori e autori televisivi e radiofonici, in grado di ideare programmi tv o radio e di selezionare le fonti per costruire una narrazione efficace sui canali audiovisivi;
  • esperti di comunicazione storica, che utilizzano le loro conoscenze e la loro capacità di lavoro sulle fonti per valorizzare patrimoni culturali, identità istituzionali o aziendali che affondano le loro radici nel passato;
  • project manager, responsabili dell’organizzazione, gestione e realizzazione di progetti culturali e di ricerca;
  • historyteller e sceneggiatori, che sanno pescare le storie dentro la Storia, dar loro un corpo, metterle in scena;
  • organizzatori di eventi, che riescano a dar vita a iniziative di reenactment o di divulgazione in pubblico con piena consapevolezza delle diverse audience interessate oggi alla storia e alla cultura;
  • curatori di mostre, al corrente delle più recenti tecniche allestitive e attenti ai linguaggi museali più innovativi, per esposizioni sempre più affascinanti.

Destinatari

  • Laureati in materie umanistiche, orientati a costruirsi una professione lavorando con la storia nel mondo della cultura e dello spettacolo;
  • ricercatori consapevoli del valore pubblico del proprio lavoro e perciò desiderosi di acquisire competenze nell’ambito della narrazione, comunicazione e organizzazione culturale;
  • insegnanti o tirocinanti dell’insegnamento che intendano fare propri nuovi modi e nuove forme per raccontare la storia da utilizzare nella loro attività didattica;
  • operatori culturali e curatori di patrimoni di carattere storico, interessati valorizzarne tutte le potenzialità in termini di diffusione, promozione e comunicazione.

Obiettivi formativi

  1. Offrire ai corsisti la possibilità di imparare il mestiere di chi lavora con la storia in una dimensione pubblica e non solo accademica
  2. Favorire la valorizzazione delle fonti storiche con linguaggi innovativi attraverso la progettazione di efficaci prodotticulturali a carattere storico, grazie al confronto diretto con l’esperienza dei professionisti
  3. Sviluppare le competenze e le soft-skill necessarie per diventare professionisti della cultura in linea le nuove tecniche di progettazione, narrazione e comunicazione nell’ambito del lavoro 4.0

Piano didattico

Il Master in Public History propone un percorso di formazione integrato tra insegnamenti, momenti di didattica interattiva, laboratori, Masterclass tenute da docenti nazionali e internazionali, project work e stage presso istituzioni, aziende, enti del mondo della cultura o interessati alla promozione e valorizzazione di patrimoni storici.

La didattica sarà impartita sia in presenza sia a distanza tramite il Centro per le tecnologie e la didattica universitaria multimediale e a distanza dell’Università di Milano.

Ultimo aggiornamento Settembre 2019

Sulla scuola

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli è un centro culturale integrato che promuove la ricerca e il dibattito sulle sfide più urgenti dell’attualità, per comprendere e raccontare i temi della contemporane ... Ulteriori informazioni

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli è un centro culturale integrato che promuove la ricerca e il dibattito sulle sfide più urgenti dell’attualità, per comprendere e raccontare i temi della contemporaneità, le trasformazioni in atto e il loro impatto sugli scenari futuri della convivenza e della qualità di vita dei cittadini. Leggi meno