Master in Economia | Gestione aziendale

Generale

Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito della scuola

Descrizione programma

I decisori e gli imprenditori sono più che mai confrontati con requisiti che non possono più essere risolti solo con le classiche aree funzionali aziendali. La tradizionale formazione manageriale raggiunge quindi i suoi limiti, così come la valutazione del famoso teorico della gestione canadese Henry Mintzberg e dell'economista Stanford Jeffrey pepper. Così ironicamente, "The Economist" nella sua edizione del 2010 si rammarica: "Il declino dell'MBA vuole interrompere l'offerta di cazzate alla fonte.", P. 122.

107839_150923_unbenannt_2473.jpg

Ma come ora? Per le nuove sfide - a prescindere da crisi inevitabili - le espansioni di comunicazione, cultura e scienze politiche sono avvincenti: le medializzazioni con un "CEO branding" e il coordinamento culturale nazionale di "prodotto, equità e employer branding" sono anche tra i Le sfide dei principali decision maker di oggi, come la gestione delle reti politiche, gli sviluppi normativi e di deregolamentazione, le privatizzazioni e le partnership pubblico-private.

La ZU ha risposto a queste sfide nel 2003 da un'educazione generalista imprenditoriale orientata alla ricerca, nuova per gli standard tedeschi. La novità sta nella combinazione di business ed economia con gli studi culturali, di comunicazione e dei media, nonché con gli aspetti della scienza politica e amministrativa. Questo è anche il motivo per cui apprezziamo l'eterogeneità degli studenti.

Un programma discutibile per l'economia. Abbiamo già avuto abbastanza risposte.

I professori dovrebbero davvero saperlo meglio: quali sono le otto domande più importanti che il Dipartimento di Economia tratta?

Organizzazioni sostenibili Che aspetto avranno le organizzazioni future - dopo anni di riorganizzazione permanente? Connesso o familiare?

Mercati dei capitali globali Che aspetto hanno le nuove istituzioni dei mercati finanziari? Come possono essere regolati correttamente?

Imprenditorialità Come potrebbe sembrare un'imprenditoria del XXI secolo? Cosa caratterizza i prossimi modelli di business del sociale, culturale, politico?

Affari di famiglia Che aspetto ha una gestione aziendale speciale per le imprese familiari? Come comunichi, organizzi, finanzi, cresci e come falliscono?

Gestione dell'innovazione e della tecnologia Come gestire la gestione della creatività straniera? Di quali "innovazioni sociali" abbiamo bisogno per gli sviluppi tecnologici?

107841_150930_unbenannt_3122.jpg

Marketing e mercati I mercati sono moralizzati o fastidiosi "verdi" e "blu"? Le analisi comportamentali e neuroeconomiche costituiscono un paradigma esplicativo sostenibile?

Mobilità e reti di valore Quali modalità e modelli di mobilità saranno efficienti, accettabili dal punto di vista ambientale e sociale? Come potrebbe essere il futuro della produzione globale?

Il futuro della società civile Come saranno divisi i compiti tra mercato, stato e azienda in futuro? Quanto sono importanti le imprese sociali?

108035_646_ZU_Zehn_9050-min.jpg108040_150930_unbenannt_3122-min.jpg108041_Bodensee1-min.jpg108042_seecampus-003-min.jpg108043_IMG_0059-min.JPG108044_14524516_949018905231374_6513041131058687100_o-min.jpg

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Borsa di studio Keystone

Scopri le opzioni che la nostra borsa di studio può darti

Sulla scuola

The major ques­tions that we are fac­ing - both at pre­sent and in the fu­ture - are too com­plex and in­ter­linked to allow for a uni­di­men­sional an­swer. The in­creas­ing so­cial, po­lit­i­cal, ec ... Ulteriori informazioni

The major ques­tions that we are fac­ing - both at pre­sent and in the fu­ture - are too com­plex and in­ter­linked to allow for a uni­di­men­sional an­swer. The in­creas­ing so­cial, po­lit­i­cal, eco­nomic, cul­tural, eco­log­i­cal, and me­dial in­ter­link­ing of our world re­quires a place of com­mon dis­course. Leggi meno