QUESTO CORSO È EROGATO IN LINGUA INGLESE.

3a edizione - Occuparsi di arte contemporanea oggi richiede tante competenze quanti sono i contesti e i linguaggi artistici esistenti. Importanti sono una solida preparazione culturale e competenze manageriali e comunicative, ma fondamentale è la capacità di costruirsi un network di relazioni che conferisca tangibilità e diffusibilità a un progetto curatoriale.

Per questo motivo, grazie al prestigio e all’unicità del contesto offerto dalla città di Venezia, i partecipanti hanno la possibilità di impegnarsi attivamente e criticamente nei dibattiti sull’arte contemporanea e di operare nel contesto della Biennale, vero incubatore di eccellenza e innovazione. In tal modo il corso consente agli studenti di imparare nella pratica il lavoro del Curatore, affrontando tutti i diversi aspetti che lo costituiscono, anche grazie alla Faculty internazionale costituita da alcuni dei professionisti più accreditati del mondo dell’arte. I partecipanti apprendono i metodi curatoriali di istituzioni come la Collezione Peggy Guggenheim, Fondation Pinault, Fondazione La Biennale di Venezia e Christie’s.

A chi è rivolto - Il Master in Curatorial Practice si rivolge a studenti laureati che vogliono specializzarsi professionalmente nell’ambito della curatela, applicata alla progettazione di mostre ed esposizioni per musei, gallerie, fiere, case d'asta. Studi pregressi nel campo delle arti e della gestione di progetti sono auspicabili, ma non essenziali.

Opportunità professionali - I partecipanti possono intraprendere un percorso professionale all’interno di musei, gallerie, fiere di settore e case d’asta oppure in aree emergenti quali la critica, la formazione, la consulenza e la gestione di studi d’arte.

Metodologia e struttura - La durata del corso è divisa in 7 mesi di lezioni, attività di laboratorio e visite a musei e gallerie, e 3 mesi dedicati all'elaborazione del Progetto Finale, individuale o di gruppo. Gli studenti affrontano 3 macro-aree tematiche:

Area culturale - La prima parte del corso fornisce una solida introduzione alla storia dell’arte moderna e contemporanea, accompagnata da un’analisi critica delle recenti tendenze. La storia delle esposizioni viene analizzata alla luce della museologia, attraverso un esame delle strategie curatoriali attuali.

Area tecnico-strumentale - La seconda parte prevede l’acquisizione delle competenze necessarie per sviluppare una pratica di lavoro efficiente nel campo dell’organizzazione e gestione di una mostra o esposizione, ponendo l'accento sulle attività e azioni di marketing messe in atto per stimolare l’incremento e coinvolgimento del pubblico e di differenti target.

Pratica - La terza parte prevede la realizzazione di un progetto curatoriale, partendo da un'idea fino alla sua realizzazione concreta. Questa parte include lo sviluppo del Progetto di Tesi.

Programma insegnato a:
Inglese

Vedi 1 più corsi della IED – Istituto Europeo di Design Venice »

Ultimo aggiornamento March 13, 2019
Questo corso è Campus based
Date di inizio
Gennaio 2020
Duration
12 mesi
Tempo pieno
Prezzo
18,900 EUR
Deadline
Per luogo
Per data
Date di inizio
Gennaio 2020
Data di fine
Scadenza domanda

Gennaio 2020

Location
Scadenza domanda
Data di fine