Maestri nella conservazione e nel restauro dell'arte

Generale

Descrizione programma

Questo Master intende preparare i candidati che intendono lavorare nel settore dei Beni Culturali. Gli studenti avranno l'opportunità di sviluppare un approccio pragmatico e pratico ai temi relativi al patrimonio culturale, alla conservazione e alla conservazione attraverso una serie di esperienze pratiche nei siti di restauro e nei laboratori, unitamente allo studio diretto di opere d'arte e di pratiche di stage in imprese e istituzioni .

CONTESTO

Nel settore dello studio e della gestione del patrimonio storico e culturale, i temi della conservazione e del restauro hanno un ruolo forte e prominente: la conservazione del patrimonio culturale è la nostra responsabilità. Manufatti urbani, opere d'arte ecclesiastiche, mobili istituzionali pubblici o manufatti museali necessitano di adeguate strategie di conservazione, conservazione e valutazione. Nonostante questi chiari bisogni, gli storici dell'arte ei tecnici che lavorano in questo settore talvolta non ricevono, come parte della loro istruzione e formazione accademica, strumenti adeguati per una corretta interpretazione di un deterioramento o di fattori di rischio di un'opera d'arte. Non sono spesso ben informati sulle procedure più adeguate per la manutenzione e conservazione delle opere d'arte e per il lavoro di coordinamento del processo di restauro.

Obiettivi

Questo Master intende preparare i candidati che intendono lavorare nel settore dei Beni Culturali, fornendo competenze e competenze in settori che a volte vengono trascurati nei programmi educativi. Gli studenti avranno l'opportunità di sviluppare un approccio pragmatico e pratico ai temi relativi al patrimonio culturale, alla conservazione e alla conservazione attraverso una serie di esperienze pratiche nei siti di restauro e nei laboratori, unitamente allo studio diretto di opere d'arte e di pratiche di stage in imprese e istituzioni .

Gli studenti saranno in grado, alla fine del corso, di riconoscere e valutare le opere d'arte del patrimonio culturale e dei loro materiali costituzionali, di considerare la possibilità di lanciare campagne di conservazione e di restauro, di scegliere e identificare i locali espositivi ei piani espositivi più appropriati. Scegliere il giusto tipo di piani di marketing e gestione per i musei e le istituzioni culturali e per programmare eventi e programmi culturali, di valutazione e di fruizione. Gli studenti avranno l'opportunità di testare le loro tecniche acquisite di gestione e organizzazione attraverso un seminario dedicato di progetti pratici. Saranno coinvolti nell'organizzazione pratica di un progetto di restauro organizzato nell'area fiorentina.

Profilo professionale

Il profilo professionale definito da questo corso è quello di un manager con un alto livello di esperienza culturale e di buone conoscenze specifiche che copre vari tipi di competenze artistiche e risorse come la storia dei musei e problemi connessi in termini di gestione e organizzazione, incluso il personale E le competenze e le tecnologie di gestione delle risorse umane e delle informazioni. Gli studenti saranno inoltre in grado di riconoscere e valutare le opere d'arte del patrimonio culturale, di considerare la possibilità di lanciare campagne di conservazione e di restauro, di scegliere e identificare i locali espositivi ei piani espositivi più appropriati per scegliere il giusto tipo di assegnazione di opere e movimenti. Esaminare tutti i rischi connessi ai materiali da costruzione dei manufatti e determinare le scelte necessarie per la conservazione delle opere d'arte e la manutenzione programmata nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti nel settore.

Formazione didattica, date del termine e posizione

Prima sessione (09 febbraio 2015 - 17 luglio 2015): Sessioni teoriche, sessioni di lavoro di progetto, visite tecniche, formazione pratica, conferenze e incontri tecnici, seminari, sedute professionali, ricerca e documentazione, controlli intermedi e valutazioni, laboratorio di restauro.

Seconda sessione (31 agosto 2015 - 18 dicembre 2015): Almeno un tirocinio pratico di 4 mesi con una possibile estensione in Italia o all'estero. Esami finali.

Partecipanti

Questo master è riservato a: laureati italiani dell'antico ordinamento didattico (in precedenza dell'atto universitario di riforma dell'anno accademico 2001/2002) in "Lettera", storia e conservazione dei beni culturali, tecnici del patrimonio culturale, architettura e simili.

Laureati italiani del "nuovo ordinamento didattico" in tutti i gradi inclusi nella lista seguente: Scienza dei Beni Culturali, Tecnologie per la Conservazione e Restauro dei Beni Culturali, Conservazione e Restauro, Storia dell'Arte e simili. Scienza del turismo applicata ai beni culturali, economia del turismo territoriale, comunicazione e gestione dei mercati dell'arte e della cultura e simili.

Laureati internazionali in titoli equivalenti provenienti da università straniere. Si prega di notare che questo corso è insegnato in italiano. È necessario un livello B2 nel quadro comune europeo prima di iniziare il corso. Il supporto linguistico è disponibile durante il corso. Si prega di contattare il Segretariato per consigli su programmi intensivi di lingua italiana.

Lauree in altri corsi di laurea, con precedenti approvazione anticipata del comitato scientifico.

Ultimo aggiornamento Giugno 2017

Sulla scuola

Palazzo Spinelli Non Profit Association was founded in 1998. Palazzo Spinelli's aim is to safeguard world cultural heritage by promoting, organising and managing initiatives for the study, conservatio ... Ulteriori informazioni

Palazzo Spinelli Non Profit Association was founded in 1998. Palazzo Spinelli's aim is to safeguard world cultural heritage by promoting, organising and managing initiatives for the study, conservation, restoration, promotion and fruition of cultural and artistic heritage. Leggi meno