MTech in ingegneria chimica (basato sulla ricerca)

Generale

Descrizione programma

Questa qualifica è intesa per ingegneri chimici o tecnici che lavorano in settori legati al processo. Gli studenti che hanno ottenuto questa qualifica saranno competenti a condurre ricerche indipendenti in ingegneria chimica e contribuiranno in modo significativo alla produzione di conoscenza attraverso la comprensione, l'applicazione e la valutazione delle conoscenze esistenti. Il problema della ricerca, la sua giustificazione, il processo e il risultato sono riportati in una tesi, che rispetta le norme generalmente accettate a quel livello.

Risultati della qualificazione

Lo studente idoneo avrà la possibilità di:

  1. Raccogliere e organizzare le informazioni nel campo / area di ricerca selezionata.
  2. Applicare metodi e tecniche di ricerca in modo appropriato e corretto.
  3. Contribuisci in modo significativo raccomandando miglioramenti agli attuali campi di scienza e tecnologia di ingegneria chimica.

Requisiti di ammissione e criteri di selezione

A Baccalaureus Technologiae: Engineering: Chemical o una qualifica equivalente di uno standard equivalente.

Conferimento del grado

MTech: Engineering: Chemical verrà conferito agli studenti che hanno completato con successo la tesi.

Registrazione e date di inizio

La registrazione inizia a gennaio e le lezioni a febbraio per i programmi di lavoro dei corsi di laurea e post-laurea.

Tutti i programmi di ricerca per Master e PhD possono essere registrati durante tutto l'anno.

Data di fine: il mondo accademico inizia a gennaio e termina a dicembre. La scadenza del programma è determinata dalla durata del programma.

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

Vibrant, multicultural and dynamic, the University of Johannesburg (UJ) shares the pace and energy of cosmopolitan Johannesburg, the city whose name it carries. Proudly South African, the university i ... Ulteriori informazioni

Vibrant, multicultural and dynamic, the University of Johannesburg (UJ) shares the pace and energy of cosmopolitan Johannesburg, the city whose name it carries. Proudly South African, the university is alive down to its African roots, and well-prepared for its role in actualising the potential that higher education holds for the continent’s development. Leggi meno