M.Des. in Heritage Design, Planning

Generale

Descrizione programma

hdpm-2017-001.jpg
Immagine che mostra elementi significativi dell'architettura e dei paesaggi di Hoysala, documentati durante il tour di studio (Fonte: SUI-Srishti; Dr. Jyoti Hosagrahar)

Visione

Questo programma è uno dei due programmi post-laurea istituiti sotto la Cattedra UNESCO in Cultura, Habitat e Sviluppo sostenibile a Srishti. Il programma è progettato per offrire familiarità con le norme e gli standard internazionali e nazionali di interpretazione e gestione del patrimonio, basato sulla fondazione della Convenzione del Patrimonio Mondiale . Inoltre, i corsi saranno guidati verso l'esplorazione di nuovi processi di progettazione, gestione e pianificazione per la conservazione dei siti del patrimonio e dell'ambiente circostante; in modo tale che i risultati andranno a beneficio delle comunità locali e alimenteranno l'imprenditorialità creativa all'interno dei paesaggi culturali eclettici.

In un mondo in rapida evoluzione e in rapida globalizzazione, le questioni legate all'unicità e all'identità stanno diventando un discorso importante e inevitabile nel mondo accademico e nella pratica. Le risorse non rinnovabili come il nostro patrimonio culturale e naturale sono fonti ideali per entrambe le pratiche creative tradizionali e contemporanee radicate in una località o in un luogo. Attraverso questo programma e i suoi corsi, l'intenzione più ampia è quella di affrontare le questioni relative al rapporto tra le comunità (le persone) e le iniziative di conservazione e conservazione nei luoghi di valore del patrimonio. Come identifichiamo e valutiamo il patrimonio culturale (tangibile e intangibile) e ambientale di un luogo? Come gestiamo e proteggiamo queste preziose risorse? Come possiamo migliorare tali luoghi e beneficiare le loro comunità in modi compatibili con i valori del patrimonio? Come possiamo sostenere le comunità locali per gestire la loro eredità? In che modo i luoghi, i loro beni culturali e naturali possono informare e ispirare design e pratiche creative?

Una comprensione più approfondita e un'interpretazione consapevole del patrimonio culturale costruito e immateriale e dell'ambiente naturale in un processo di progettazione porterà a un'integrazione pianificata, sensibile e compatibile dei valori del patrimonio. Pertanto, questo programma è curato per interagire con le competenze, le conoscenze e gli strumenti per identificare, documentare, valutare, interpretare, proteggere e gestire il patrimonio culturale e naturale. L'apprendimento sarà diretto a proporre soluzioni creative attraverso approcci minimi e sostenibili, al fine di migliorare le infrastrutture di base, migliorare la presentazione dei luoghi e utilizzare l'unicità contestuale a beneficio delle comunità locali. I corsi si impegneranno inoltre con le pratiche di conoscenza locali e trarranno i principi del design dai paesaggi culturali, con l'obiettivo più ampio di esplorare nuovi modi per definire le pratiche creative contemporanee. Questo programma multidisciplinare è una piattaforma per l'impegno teorico e pratico attraverso richieste specifiche del contesto per impegnarsi con una gamma di discipline dalla progettazione per gli ambienti costruiti alle discipline umanistiche, geografia culturale, management, imprenditorialità e turismo; e capire come le pratiche in questi campi sono costantemente informate e arricchite l'una dall'altra.

La pedagogia di questo programma avrà costanti sovrapposizioni e intersezioni con il suo programma post-laurea complementare sotto la presidenza dell'UNESCO. Entrambi questi programmi sono strutturati attorno ai temi della conservazione e conservazione del patrimonio, derivanti dalla visione e dal mandato della presidenza. Le aree di intervento immediato per l'anno accademico 2017-19 saranno la regione di Hoysala, la regione di Deccani, i Ghati occidentali, il Karnataka costiero e il Metropolitan di Bengaluru. Questi luoghi fungeranno solo da laboratori viventi allo scopo di costruire un portfolio, non limitando l'apprendimento olistico nelle aree di progettazione del patrimonio, pianificazione e gestione di contesti simili in futuro. Questo programma farà quindi parte di una più ampia comunità interdisciplinare presso la Scuola di Giurisprudenza, Ambiente e Pianificazione di Srishti .

hdpm-2017-004.jpg

Valori chiave

  • Approccio introspettivo e interdisciplinare
  • Interpretazione e traduzione del patrimonio.
  • Praticare la creatività attraverso la fusione.
  • Risposte creative e contestuali.

Struttura del corso

  1. Gli studi incoraggiano l'apprendimento contestuale e attivo in cui gli studenti sviluppano le competenze e le conoscenze disciplinari fondamentali. Gli studi facilitano soluzioni di progettazione collaborativa e creativa a problemi complessi e aperti
  2. I workshop offrono intense esperienze di apprendimento nel fare e nel fare, attraverso le diverse discipline.
  3. Lo stage con un'industria o uno studio di progettazione è obbligatorio per gli studenti alla fine del primo anno
  4. Self Initiated Project è la fine della sfida del semestre che consente allo studente di impegnarsi in progetti di ricerca / ricerca o di progettazione. Gli studenti iniziano scrivendo la loro proposta di progetto e definendo la portata del loro progetto e sono guidati da docenti / professionisti del design.
  5. Gli elettivi sono corsi di arti liberali volti a coltivare le capacità intellettuali e riflessive negli studenti e motivarli a sondare più a fondo e ad affrontare il loro processo di progettazione in modo olistico.
  6. Capstone Project è il culmine della ricerca, delle capacità e delle conoscenze acquisite negli ultimi tre semestri. Gli studenti sono tenuti a presentare il loro output di progettazione e un documento di tesi mandato. Gli studenti vengono seguiti durante questo progetto finale e partecipano a seminari per ottenere feedback dai docenti e dai gruppi di pari

hdpm-2017-002.jpg

Approccio all'apprendimento

Unità e corsi diversi saranno condotti attraverso uno o più dei seguenti approcci:

  • Basato sul progetto: per esplorare attivamente le sfide, i conflitti e i problemi del mondo reale all'interno delle tempistiche con sensibilità al contesto.
  • Basato sulla posizione: favorire una profonda comprensione delle teorie e delle pratiche e arrivare a richieste individuali e punti di riferimento.
  • Place-based: per imparare da viaggi e spedizioni immersive; ed estendersi, approfondire e trasformarli in interventi site-specific.
  • Basato sulla partecipazione: comprendere la diversità degli attori, che abitano passivamente o attivamente nello spazio di indagine e incorporano le loro intuizioni attraverso strumenti sensibili ed equi.
  • Basato sui processi: impegnarsi con le metodologie di ricerca di arte e design; e spingi i confini dei discorsi nella progettazione urbana, nella conservazione e nella sostenibilità.

funzionalità

In caso di successo dell'applicazione del programma, gli studenti acquisiranno le seguenti capacità:

  • Concettualizzare nozioni di pratiche creative contemporanee, paesaggi culturali e sviluppo compatibile con il patrimonio per migliorare gli ambienti sociali e favorire le comunità locali.
  • Comprendere le norme chiave in materia di protezione e gestione del patrimonio culturale e naturale.
  • Per documentare, mappare, sondare, ricercare, registrare, analizzare, visualizzare, teorizzare e diffondere una vasta gamma di informazioni e approfondimenti.
  • Costruire inventari, valutare minacce e scrivere proposte per proteggere siti storici e comunità locali.
  • Progettare e gestire a diverse scale per iniziative di protezione del patrimonio, alimentando al contempo creatività e partecipazione, sia individualmente che in gruppi multidisciplinari.

Opportunità

Questi insiemi di capacità aprirebbero varie opportunità per i laureati di successo nei seguenti campi o forme di pratiche:

  • Conservazione del patrimonio e design compatibile con il patrimonio, progettazione per l'ambiente costruito, design del prodotto o produzione di film.
  • Agenzie governative, organizzazioni di ricerca e sviluppo, ONG, imprese sociali, musei, gallerie, archivi e centri d'arte dello spettacolo.
  • Aziende e organizzazioni di ospitalità focalizzate sul turismo culturale e sull'ecoturismo
  • Design imprenditoriale
  • Studi superiori attraverso programmi di dottorato e carriera accademica

Indagini

Per maggiori informazioni su questo programma, inviare un'e -mail a Ishita Shah all'indirizzo ishita.shah@srishti.ac.in

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

Srishti Institute of Art, Design, and Technology is a non-residential institution founded in 1996 by the Ujwal Trust with the objective of providing art and design education in an environment of creat ... Ulteriori informazioni

Srishti Institute of Art, Design, and Technology is a non-residential institution founded in 1996 by the Ujwal Trust with the objective of providing art and design education in an environment of creativity to maximize the individual’s potential.The Ujwal Trust also manages Srishti's sister institution, the prestigious Mallya Aditi International School. Leggi meno