Il Corso di laurea in Management, finanza e International Business è caratterizzato da due indirizzi / curricula, offerti in italiano:

  • Management, Leadership e Marketing (MLM)
  • International Business e Finanza (IBFI)

Le modalità di accesso ai curricula sono le stesse. La scelta del curriculum avviene al momento della pre-iscrizione.

Il Corso di laurea magistrale in Management, Finanza e International Business si propone di formare figure professionali in grado di intraprendere carriere manageriali in imprese industriali, commerciali, di servizi e ad alta professionalità, nonché all'interno di intermediari finanziari e di imprese che operano a livello internazionale.

Particolare attenzione è posta all'internazionalizzazione del percorso di studio; in particolare il corso presenta variegate opportunità internazionali che vanno dagli scambi internazionali alla possibilità di effettuare un percorso di studi strutturato presso una serie di Università straniere.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il percorso formativo è strutturato con l'obiettivo di fornire conoscenze e competenze avanzate nelle principali aree funzionali aziendali, nonché capacità di risolvere le principali problematiche che le aziende affrontano comunemente sia nel mercato nazionale che internazionale. Particolare attenzione è rivolta ai temi del comportamento organizzativo e ai processi di imprenditorialità e di finanza straordinaria, alla creazione di valore nelle imprese, alla governance e ai processi decisionali nelle diverse tipologie di aziende, alle tematiche relative alle politiche di distribuzione e di marketing internazionale e ai processi di internazionalizzazione, nonché ai processi che governano la direzione e la gestione degli intermediari finanziari e i mercati dei capitali.

il corso di studio è articolato in due curricula/indirizzi, con obiettivi formativi specifici:

  • Management, Leadership and Marketing (MLM), finalizzato a trasmettere le competenze multi-funzionali e di contesto necessarie a supportare un'efficace gestione aziendale, a sviluppare capacità di individuare e applicare le logiche e gli strumenti più adatti a specifici problemi aziendali, nonché a interpretarli e gestirli. In particolare il corso intende:
    • assicurare agli studenti le conoscenze, le abilità e gli atteggiamenti necessari per operare in ruoli manageriali e imprenditoriali all'interno delle aziende o come consulenti aziendali
    • trasmettere le conoscenze specialistiche relative ai processi di governo, di gestione, di organizzazione nei vari tipi di aziende e di aggregati interaziendali
    • sviluppare le abilità e gli atteggiamenti personali di ascolto, di gestione delle tensioni, di lavoro in gruppo, di apprendimento innovativo, di iniziativa, di assertività e di leadership
    • sperimentare lo sviluppo dei processi di cambiamento imprenditoriale in aziende di piccola, media o grande dimensione.

L'indirizzo si caratterizza per la presenza di metodi didattici innovativi e interattivi che consentono agli studenti di svolgere un ruolo chiave nel percorso di studio e di approfondire concreti casi aziendali, attraverso l'utilizzo di case study, role playing, testimonianze, simulazioni, nonché svolgere ricerche specifiche su temi di particolare interesse.

  • International Business and Finance (IBFI), finalizzato a offrire un'approfondita conoscenza multidisciplinare sul funzionamento delle imprese internazionali, dei mercati e degli intermediari finanziari con riferimento alle tematiche sia di governo sia di gestione. In particolare, il corso intende:
    • sviluppare capacità logiche e competenze specialistiche utili al fine di analizzare e interpretare i fenomeni finanziari nazionali e internazionali
    • fornire strumenti per la comprensione e la gestione dei processi del credito, della finanza, del risk management, della compliance, della tesoreria degli intermediari finanziari
    • rafforzare le conoscenze riguardanti l'operatività delle aziende multinazionali in merito alle funzioni gestionali, strategiche, finanziarie, produttive e di marketing.

Nel corso degli studi saranno utilizzati strumenti di didattica attiva quali presentazioni di casi aziendali, testimonianze di esponenti aziendali, lavori di gruppi per consentire l'approfondimento su tematiche di attualità e di rilevante interesse economico finanziario. La didattica utilizzata consente, in particolare, una sovrapposizione tra approcci teorici e operatività d'azienda che oltre a favorire un continuo confronto, consentiranno l'acquisizione di competenze e professionalità spendibili in diversi contesti aziendali.

CRITERI D'ACCESSO AL CORSO

L'ammissione alla Laurea magistrale è soggetta a un processo di valutazione atto ad attestare l'idoneità del candidato; tale processo si basa su requisiti curriculari e sulla verifica della adeguata preparazione dello studente. L'ammissione alla Laurea magistrale sarà deliberata da una Commissione di valutazione istituita a tale scopo dal Consiglio di corso di studio, che si baserà sull'analisi della carriera accademica e sulla valutazione degli esiti di eventuali test/colloqui di accesso.

Per quanto riguarda la conoscenza della lingua inglese, viene richiesto, come prerequisito all'ammissione un livello certificato B1 o equivalente (la conoscenza della lingua si ritiene equivalente al livello B1 qualora il candidato abbia acquisito almeno 3 cfu di lingua inglese nel percorso triennale)

La documentazione che attesti il livello di conoscenza richiesto deve essere consegnata prima della data ultima fissata per finalizzare l'iscrizione.

Per accedere alla Laurea magistrale in Management, Finanza e International Business il candidato deve inoltre possedere conoscenze coerenti con il progetto formativo della suddetta Laurea.

TIROCINIO

Il percorso formativo prevede, inoltre, la possibilità di svolgere attività di tirocini e stage presso aziende o in società di consulenza direzionale. L'esperienza di tirocinio può essere svolta presso aziende e organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali. L'attività di tirocinio è disciplinata nel Regolamento delle attività di tirocinio e coordinata dalla commissione tirocini della Facoltà. Referente per le attività di orientamento, stage e placement è la prof.ssa Daniela Andreini.

Due portali dell'Ateneo di Bergamo consentono un incontro efficace tra aziende e studenti/laureati:

  • ESSE3 (sistema gestionale adottato dall'Ateneo anche per altri processi) per le procedure amministrative necessarie per il convenzionamento, l'attivazione di un tirocinio o uno stage e per la pubblicazione gratuita di offerte di tirocinio o di lavoro (http://sportello.unibg.it/esse3/Home.do)
  • MPS per l'acquisizione gratuita delle liste dei propri laureati (http://www.unibg.it/tirocini)

L'Ateneo di Bergamo, inoltre, incentiva la mobilità all'estero, anche laddove il tirocinio non sia previsto nel piano di studi. In supporto alla mobilità, il Servizio Orientamento e Programmi Internazionali propone ai propri studenti e laureati la partecipazione ai seguenti progetti:

  • Erasmus Plus traineeships (tirocini in Europa per studenti)
  • Leonardo da Vinci (tirocini in Europa per laureati) conclusosi a maggio 2015
  • Sprint e Prime (tirocini negli USA per studenti)
  • Euromondo (tirocini in tutto il mondo per laureati).

PROVA FINALE

La prova finale consiste nella preparazione e nella relativa discussione di una dissertazione scritta, elaborata dal candidato sotto la supervisione di un relatore: la dissertazione deve dimostrare capacità critica e contenere elementi di originalità.

Le modalità di svolgimento sono disciplinate nel rispettivo Regolamento.

OPPORTUNITÀ INTERNAZIONALI

In MAFIB ci sono molti programmi internazionali, tra cui:

  • Boarding Pass: un programma didattico internazionale di sei mesi in collaborazione con Freie Universität Berlin (DE), Iéseg University of Lille (F), Technische Universität Chemnitz (D), University of Washington Bothell (Seattle - USA).
  • Complementary Degree Program in Global Business: un anno di programma didattico in collaborazione Higher School of Economics di Nizhny Novgorod (Russia) e Johannes Kepler Universität di Linz (Austria)
  • Per l’anno accademico 2016-2017 sarà siglato un agreement con Geneva School of Economics and Management.
  • Erasmus traineeships: gli studenti possono ricevere una borsa di studio per svolgere il proprio tirocinio nei Paesi della Comunità Europea
  • CRCC Asia: gli studenti possono ricevere una borsa di studio per svolgere il proprio tirocinio in Cina.
  • Euromondo: gli studenti possono ricevere una borsa di studio per svolgere il proprio tirocinio in tutto il mondo.
Programma insegnato in:
  • Italiano

Vedi 18 più corsi della Università degli Studi di Bergamo »

Questo corso è Obbligo di frequenza
Date di inizio
Ottobre 2019
Duration
2 anni
Tempo pieno
Prezzo
Deadline
Per luogo
Per data
Date di inizio
Ottobre 2019
Data di fine
Scadenza domanda

Ottobre 2019

Location
Scadenza domanda
Data di fine