Il Corso di laurea in Ingegneria gestionale rientra nel progetto di Internazionalizzazione dell'Università degli studi di Bergamo ed è caratterizzato da un doppio percorso formativo: in lingua italiana o in lingua inglese.

Le modalità di accesso ai percorsi in lingua italiana e inglese sono le stesse. La scelta del percorso avviene al momento della pre-iscrizione.

A chi è indirizzato
Il Corso è indirizzato agli studenti che desiderano associare conoscenze in ambito ingegneristico con capacità imprenditoriali e di gestione dell’impresa.

Discipline di studio
Il Corso copre una vasta gamma di discipline tecnologiche, gestionali, economiche, finanziarie e organizzative. Si vedano i piani di studio per l’elenco completo degli insegnamenti.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso si prefigge l'obiettivo di formare una figura professionale dalle solide basi ingegneristiche, in grado di progettare e gestire processi aziendali complessi coniugando le scelte tecnologiche e informatiche con gli aspetti economici e organizzativi. L’Ingegnere gestionale si caratterizza per capacità analitiche, decisionali e progettuali e al contempo per una mentalità aperta, interdisciplinare e flessibile.

METODOLOGIE DIDATTICHE

Il Corso si sviluppa attraverso metodologie didattiche che coniugano l’insegnamento teorico tradizionale con testimonianze da parte di esponenti del mondo aziendale e visite presso imprese di rilievo del territorio. Didattica interattiva, progetti e attività pratiche di laboratorio incoraggiano gli studenti a lavorare in team e forniscono loro strumenti e metodi per gestire le sfide di business, individuare soluzioni e prendere decisioni in modo efficace.

L'apprendimento è previsto in una prospettiva internazionale. L'ambiente è aperto ai contributi di studiosi e studenti internazionali. Stages, tirocini e periodi di studio all'estero sono incoraggiati e assistiti.

SBOCCHI PROFESSIONALI

I laureati magistrali in Ingegneria gestionale trovano il loro ambito naturale di occupazione in tutti i contesti in cui l’interazione tra tecnologia, aspetti gestionali e organizzativi, variabili economiche e ambientali genera una complessità che richiede un approccio strutturato, flessibile e multidisciplinare.

La formazione acquisita durante il Corso apre la possibilità di percorsi professionali in campo industriale, della consulenza, finanziario e dei servizi, attraverso la preparazione di figure professionali per le attività di:

  • Pianificazione strategica
  • Controllo delle attività aziendali
  • Analisi economica e finanziaria dei progetti di investimento
  • Gestione della produzione e della logistica
  • Gestione della distribuzione e della supply chain
  • Controllo della qualità industriale
  • Promozione dei processi di innovazione tecnologica
  • Progettazione e gestione dei servizi
  • Gestione dell’informazione aziendale.

TIROCINI, SCUOLE ESTIVE, PROGETTI SPECIALI, PROGRAMMI INTERNAZIONALI

Durante il Corso è possibile svolgere stages e tirocini, sia nazionali sia internazionali. Sono previste scuole estive con università partner internazionali su varie tematiche (Global Perspective on Public and Private Sector Interaction, Applied Health Econometrics and Health Policy, Green Energy Management). Gli studenti possono inoltre partecipare a un programma congiunto di ricerca e insegnamento con la Graduate School of Design della Harvard University focalizzato sul tema Smarter Citizens. Il tirocinio o la partecipazione a una scuola estiva o a un progetto speciale può sostituire un insegnamento a scelta e costituire la base per la tesi di laurea magistrale.

Programmi internazionali: gli studenti sono incoraggiati a trascorrere un periodo di studio all'estero facendo domanda per il Programma Erasmus+ o per Programmi extra - UE analoghi che l'Università degli studi di Bergamo ha istituito con altre primarie università in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni si prega di contattare il Responsabile dei Programmi Internazionali, prof. Maria Sole Brioschi.

REQUISITI E MODALITÀ D'ACCESSO

Il requisito principale per l’accesso al Corso è costituito da una laurea triennale o da un titolo equipollente emesso da un’istituzione accreditata. La richiesta di ammissione è valutata in base al curriculum studiorum del candidato ed eventualmente da un colloquio. Per ulteriori informazioni si prega di contattare il Presidente del Corso di Studi, prof. Renato Redondi o il Referente per l’Orientamento, prof. Michele Meoli.

Gli studenti non-UE residenti all'estero devono fare domanda di iscrizione attraverso le sedi italiane diplomatiche (Ambasciata o Consolato) del loro Paese. Per ulteriori informazioni si prega di contattare il Servizio studenti internazionali.

Per gli studenti Erasmus+ questo Corso segue le regole generali del Programma. Per ulteriori informazioni si prega di contattare l’Ufficio programmi internazionali.

I candidati al Corso, sia erogato in italiano sia in inglese, devono possedere un livello B1 in inglese (tale requisito non è richiesto ai candidati di madrelingua inglese).

I candidati al Corso erogato in italiano, invece, devono possedere un livello B1 in italiano secondo la scala CEFR (tale requisito non è richiesto ai candidati di madrelingua italiana).

Programma insegnato in:
  • Inglese
  • Italiano

Vedi 18 più corsi della Università degli Studi di Bergamo »

Questo corso è Obbligo di frequenza
Date di inizio
Ottobre 2019
Duration
2 anni
Tempo pieno
Prezzo
Deadline
Per luogo
Per data
Date di inizio
Ottobre 2019
Data di fine
Scadenza domanda

Ottobre 2019

Location
Scadenza domanda
Data di fine