The European University Of Rome

Introduzione

L'Università Europea di Roma è una Università non statale, legalmente riconosciuta con decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 5 agosto 2004, pubblicato nella G.U. - Serie Generale del 25 novembre 2004, n°277, ed è abilitata al rilascio dei titoli di studio universitari aventi valore legale, in virtù del decreto ministeriale del 4 maggio 2005, pubblicato sul Supplemento ordinario n. 90 della G.U. del 13 maggio 2005, n. 110.

L'Università Europea di Roma ha la missione di preparare professionisti, attraverso l'eccellenza accademica dei corsi di laurea e di formare persone, in grado di offrire un contributo costruttivo e positivo alla società attuale e futura.

Il suo motto "Vince in bono malum" - vinci il male con il bene – rispecchia l’intenzione positiva e costruttiva, realistica e concreta dell’Università. Nel motto Formiamo persone, prepariamo professionisti è racchiuso l’intero progetto formativo dell'Università Europea di Roma. Promuovere la formazione integrale della persona, coniugando preparazione tecnica e formazione umana.

In quest’ottica, la UER:

  • inserisce nel curriculum di ciascun Corso di Laurea alcune discipline umanistiche che favoriscono la riflessione sulla realtà e sul senso dell’esistenza umana

  • prevede attività formative di Responsabilità Sociale

  • offre un servizio di tutoring per orientare le scelte e per sviluppare un metodo di studio efficace

  • propone e coordina programmi di Eccellenza per favorire ed incoraggiare la formazione di studenti dalle spiccate qualità umane e dall’alto rendimento accademico

  • organizza attività extra-curriculari in campo sociale, culturale, artistico, sportivo, turistico, ricreativo, editoriale e multimediale.

I percorsi formativi garantiscono una solida formazione agli studenti, affinché possano inserirsi nel mondo professionale con un valido bagaglio di conoscenze e di abilità manageriali.

Per conseguire questi obiettivi, l’Università:

  • dispone di un corpo docente capace di coniugare abilità professionale ed esperienza accademica

  • assicura un rapporto ottimale tra il numero degli studenti e quello dei docenti

  • promuove lo studio delle lingue straniere e l’abilitazione all’uso di strumenti informatici, telematici e multimediali

  • si avvale di una fitta rete di scambi internazionali con Università europee ed extra-europee

  • avvia al mondo del lavoro e delle professioni mediante stage e tirocini professionali

L'idea-guida dell'attività formativa e in generale di ogni iniziativa che la UER rivolge ai suoi studenti è rappresentata dal principio della centralità dello studente: egli è il vero protagonista della vita universitaria e la sua formazione umana, culturale e professionale costituisce il motivo ispiratore della fondazione dell'Università Europea di Roma.

L’Università Europea di Roma, fa parte di una rete di Università e Centri di Studi Superiori diffusa in vari Paesi del Mondo.

Le Università dei Legionari di Cristo sono Istituzioni di istruzione superiore civili e cattoliche (non statali o ecclesiastiche), che promuovono:

  • l'autentico sviluppo della persona;
  • una cultura profondamente cristiana;
  • l'approfondimento della verità attraverso la ricerca scientifica;
  • la diffusione della civiltà della giustizia e dell'amore.

In quanto Università, esse rispondono alle aspettative della società civile attraverso tre funzioni essenziali:

  • la tensione verso la verità per mezzo della ricerca scientifica;
  • la trasmissione della verità per mezzo dell'attività di docenza, a livello universitario e post-universitario;
  • la diffusione della cultura mediante lo sviluppo di specifiche attività.
Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese
  • Italiano

Visualizza i Master »

Programmi

Questa scuola offre anche:

Master

Corso di laurea Magistrale in Economia e Management dell'Innovazione

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Roma

Il Corso di laurea Magistrale in Economia e Management dell'Innovazione ha la finalità di fornire allo studente una solida preparazione per l'analisi dei problemi economici, manageriali e finanziari, con particolare attenzione agli strumenti della teoria economica ed aziendale e alle metodologie quantitative applicate alle decisioni economiche. Il corso fornisce inoltre agli studenti una solida... [+]

Corso di laurea Magistrale in Economia e Management dell'Innovazione Il Corso di laurea Magistrale in Economia e Management dell'Innovazione ha la finalità di fornire allo studente una solida preparazione per l'analisi dei problemi economici, manageriali e finanziari, con particolare attenzione agli strumenti della teoria economica ed aziendale e alle metodologie quantitative applicate alle decisioni economiche. Il corso fornisce inoltre agli studenti una solida conoscenza delle tematiche connesse alla gestione dei processi innovativi nei diversi contesti industriali, analizzando sia i modelli economici di diffusione dell'innovazione, sia le dimensioni manageriali (strategiche, di marketing, di operations, di comportamento organizzativo) che caratterizzano i processi di innovazione delle imprese e delle organizzazioni. Attraverso la combinazione di conoscenze che afferiscono all'area economica, aziendale, giuridica e delle metodologie quantitative, il Corso di laurea forma competenze trasversali utili a gestire, con una visione integrata, qualsiasi contesto organizzativo nelle diverse funzioni aziendali (marketing e commerciale, finanza, amministrazione e controllo, organizzazione e gestione risorse umane, produzione e logistica) nonché ad avviare iniziative imprenditoriali. Tali competenze saranno spendibili in tutti gli ambiti industriali, seppur garantendo una particolare attenzione ai settori ad alto contenuto innovativo (farmaceutico e biotecnologie, ICT, manifattura high tech, servizi avanzati, telecomunicazioni, ecc.). Inoltre, grazie all'utilizzo di metodologie didattiche interattive e partecipative (laboratori, esercitazioni, discussioni di business case, simulazioni, team working) e allo svolgimento di corsi mirati, il Corso di Laurea consente di allenare ed accrescere le capacità "comportamentali" degli studenti (di problem solving, decisionali, di comunicazione, di lavoro in team) fondamentali per inserirsi con successo nel mondo del lavoro. Il corso di laurea magistrale in Economia e Management dell'Innovazione è articolato in due curricula: - Consulenza aziendale e libera professione: fornisce le conoscenze specifiche utili per approfondire temi legati alla consulenza aziendale e per la professione del dottore commercialista. - Management dell'Innovazione: fornisce agli studenti le conoscenze di natura economica, organizzativa e finanziaria necessarie per poter analizzare problemi, saper prendere decisioni e operare nella gestione aziendale e nell'imprenditoria. Sbocchi professionali Grazie all'acquisizione di conoscenze avanzate in ambito economico-aziendale e alla padronanza degli strumenti quantitativi, il laureato in Economia e Management dell'Innovazione ha il bagaglio formativo necessario per intraprendere con successo una carriera all'interno di organizzazioni e imprese, anche internazionali, nei diversi ruoli manageriali (contabilità, bilancio, finanza, marketing, produzione e logistica, sistemi informativi, organizzazione e risorse umane, ufficio studi); per svolgere la consulenza professionale e finanziaria (dottore commercialista, consulente aziendale e finanziario); per avviare una startup innovativa e intraprendere una carriera imprenditoriale in qualsiasi settore industriale, grazie ad una solida formazione economico-aziendale. Coerentemente con l’obiettivo di formare competenze che rispondano alle reali esigenze di imprese e organizzazioni, il percorso formativo affianca alla tradizionale didattica frontale un ampio ricorso a esercitazioni, discussione di business case, attività di gruppo, testimonianze aziendali e tirocini formativi, allo scopo di avvicinare lo studente al mondo del lavoro preparandolo adeguatamente ad affrontarne la complessità, anche attraverso lo sviluppo di una maggiore propensione all’analisi critica, al team working, alla soluzione di problemi complessi. [-]

Corso di Laurea Magistrale in Psicologia

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Roma

Il percorso formativo del corso di laurea magistrale in Psicologia completa ed approfondisce la formazione acquisita nel corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche attivato presso l'Università Europea di Roma. Dal punto di vista professionale il corso offre due curricula formativi ciascuno dei quali prepara i futuri laureati a svolgere attività in uno specifico campo lavorativo... [+]

Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Il percorso formativo del corso di laurea magistrale in Psicologia completa ed approfondisce la formazione acquisita nel corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche attivato presso l'Università Europea di Roma. Dal punto di vista professionale il corso offre due curricula formativi ciascuno dei quali prepara i futuri laureati a svolgere attività in uno specifico campo lavorativo. Il curriculum in psicologia clinica e di comunità si pone l'obiettivo di formare una figura professionale dotata di specifiche competenze, capace di assumersi la responsabilità di operare con metodi e strumenti di valutazione e di intervento sulla persona, sulle relazioni interpersonali e sui gruppi per la prevenzione, la diagnosi, il sostegno psicologico e la riabilitazione. In particolare si propone di fornire le seguenti competenze: - Elevata preparazione a livello progettuale ed operativo nei diversi ambiti teorici della psicologia clinica e di comunità. - Conoscenza scientifico-metodologica approfondita ed aggiornata dei modelli teorici di riferimento e di intervento. - Capacità di progettare e di gestire autonomamente interventi e ricerche nei diversi ambiti della psicologia clinica e di comunità. - Capacità di analizzare e di valutare dati rilevati con la somministrazione dei test. - Capacità progettuale nella gestione e nella organizzazione di ambienti relazionali congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi e delle comunità. - Capacità di valutare la qualità e l'efficacia degli interventi. - Capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari. - Conoscenza dei principali strumenti telematici ed informatici negli specifici ambiti di competenza. Il curriculum in psicologia del lavoro e delle organizzazioni si pone l'obiettivo di formare una figura professionale dotata di specifiche competenze e capace di operare in piena responsabilità in diversi ambiti di pertinenza con gli strumenti metodologici e tecnici dell'analisi e dell'intervento psicologico e sociale nelle organizzazioni. In particolare l'obiettivo è quello di formare un professionista che oltre ad un livello adeguato di conoscenze nelle discipline psicologiche di base, dovrà possedere le seguenti competenze specifiche: - Capacità di utilizzare i metodi, gli strumenti e le tecniche relative allo studio e all'intervento, nei diversi contesti organizzativi riguardanti la selezione e la valutazione delle risorse umane, la consulenza organizzativa, l'orientamento professionale, la sicurezza e l'impiego di nuove tecnologie nelle organizzazioni. - Capacità di progettare e gestire autonomamente interventi e ricerche nei diversi ambiti organizzativi e del lavoro. - Capacità progettuale nella gestione e nella organizzazione di ambienti relazionali congruenti con le esigenze delle persone, dei gruppi, e delle comunità. - Capacità di progettare interventi nel settore in piena autonomia professionale. - Capacità di valutare la qualità e l'efficacia degli interventi. - Capacità di progettare e gestire i processi di innovazione nelle organizzazioni, con particolare riferimento ai processi di comunicazione e di interazione sociale mediati dalle nuove tecnologie. - Capacità di operare e collaborare con altri settori disciplinari. - Adeguate capacità di gestione e comunicazione dell'informazione, specialmente attraverso tecnologie informatiche e telematiche. [-]

Corso di Laurea Magistrale in Storia della Civiltà Cristiana

Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Roma

Il corso di laurea magistrale in Storia della Civiltà cristiana (LM – 84) costituisce uno sviluppo del corso di laurea di primo livello in Scienze Storiche, attivato presso l'Università Europea di Roma. Esso tende ad approfondire le vicende storiche alla luce dei principi e degli insegnamenti cristiani, facendo particolare riferimento alla storia dell'Europa e verificando con metodo scientifico e con rigore... [+]

Corso di Laurea Magistrale in Storia della Civiltà Cristiana Il corso di laurea magistrale in Storia della Civiltà cristiana (LM – 84) costituisce uno sviluppo del corso di laurea di primo livello in Scienze Storiche, attivato presso l'Università Europea di Roma. Esso tende ad approfondire le vicende storiche alla luce dei principi e degli insegnamenti cristiani, facendo particolare riferimento alla storia dell'Europa e verificando con metodo scientifico e con rigore documentale il contributo da essi offerto allo sviluppo della civiltà. Il corso di laurea magistrale in Storia della Civiltà cristiana intende fornire ai laureati le metodologie e le tecniche necessarie - per affrontare lo studio della storia della Civiltà cristiana e per verificare i legami tra il suo sviluppo ed i valori culturali del messaggio cristiano - per fornire avanzate conoscenze sull'identità storica e culturale del Cristianesimo - per svolgere una approfondita analisi degli eventi e delle figure della storia del Cristianesimo che hanno maggiormente influenzato lo sviluppo delle vicende umane - per acquisire autonome capacità di svolgere approfondite ricerche nel settore della storia del Cristianesimo e sulla sua incidenza sulla cultura dei popoli e sullo sviluppo delle lettere e delle arti - per acquisire la capacità di analizzare i rapporti tra il Cristianesimo e le altre grandi religioni monoteiste e per acquisire conoscenze sulla spiritualità delle altre religioni in rapporto con la religione cristiana. I anno Storia della civiltà cristiana (M-STO-07) Storia culturale e religiosa del mondo antico (L-ANT/03) Storia dell’età tardoantica e dell’Oriente bizantino (L-FIL-LET-07) Archivistica (M-STO/08) Geografia della Cristianità (M-GGR01) Storia della filosofia (M-FIL/06) Informatica applicata Stage e tirocini di orientamento professionale Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro II anno Cultura e geopolitica dell’Islam (L-OR/10) Storia medievale (M-STO/01) Storia e politica dell’integrazione europea (M-STO/04) Storia delle relazioni internazionali (SPS/06 Storia delle istituzioni politiche (IUS/19) Esame a scelta dello studente Tirocini di orientamento professionale Prova finale [-]

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Campus A tempo pieno October 2017 Italia Roma

Il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell'Università Europea di Roma persegue lo specifico obiettivo di comprendere i principi ispiratori e gli istituti fondamentali dell'ordinamento giuridico vigente sulla base della tradizione romanistica e dell'analisi filosofica dei rapporti tra l'individuo e le formazioni sociali in cui esplica la sua personalità, alla luce dello sviluppo storico, sociale ed economico della... [+]

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza Il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell'Università Europea di Roma persegue lo specifico obiettivo di comprendere i principi ispiratori e gli istituti fondamentali dell'ordinamento giuridico vigente sulla base della tradizione romanistica e dell'analisi filosofica dei rapporti tra l'individuo e le formazioni sociali in cui esplica la sua personalità, alla luce dello sviluppo storico, sociale ed economico della società attuale nelle sue dimensioni e prospettive europee ed internazionali. Esso tende inoltre a sviluppare la capacità critica di interpretazione e di analisi del diritto al fine di applicarlo nella realtà concreta, con piena padronanza degli strumenti ermeneutici e procedurali e piena capacità di elaborare testi giuridici nelle loro varie possibili espressioni. L'attività formativa si fonda su una visione di vita e una cultura umanistica di ispirazione cristiana, considerando il diritto come strumento per il perseguimento del bene comune secondo ideali di giustizia e di solidarietà. A tal fine sarà dato particolare rilievo ad insegnamenti ed attività di formazione integrale per consentire lo sviluppo della personalità secondo valori cristiani umanamente condivisi. Il corso tenderà anche all’acquisizione di abilità linguistiche ed informatiche che consentano di svolgere le attività professionali con il pieno dominio delle più moderne tecnologie e che favoriscano rapporti e relazioni a livello sopranazionale. Lo svolgimento di stages e tirocini consentirà di tradurre le conoscenze teoriche in esperienze professionali e favorirà l'immediato inserimento nel mondo del lavoro e delle attività produttive. Il metodo degli studi presuppone la formazione di una comunità di docenti e di studenti animata dalla ricerca della verità e del sapere e dalla tensione verso una serena esperienza di vita. Il percorso formativo del Corso di Laurea è stato elaborato secondo criteri che si ispirano a principi di ragionevole progressività, che tengono conto dell'evolversi storico e logico (dal generale al particolare) proprio dello studio del diritto. I primi due anni vedono dunque impegnati gli studenti nell'acquisizione dei principi-base della giurisprudenza, quali si sono delineati sia nel corso delle varie epoche passate sia nella riflessione teorico-filosofica degli studiosi del diritto sia nella definizione degli stessi fondamenti istituzionali di un ordinamento positivo, si tratti di diritto privato o pubblico. Ma già col secondo anno è previsto l'inizio dello studio approfondito di alcune singole materie specifiche (quali il diritto commerciale ed internazionale), destinato ad articolarsi sempre più negli anni immediatamente successivi, in cui peraltro compariranno quelle penalistiche. Al culmine di un percorso che, procedendo per cerchi concentrici, ha inteso dotare lo studente di buona cultura storico-teorica e quindi della conoscenza di tutte le branche del diritto sostanziale, ecco infine lo studio della materia processuale, che non trascura alcun aspetto, comprendendo non solo la procedura civile e penale, ma anche quella amministrativa. [-]

Video

Unversità Europea di Roma