IAAD Istituto D'Arte Applicata e Design

Introduzione

IAAD Istituto D'Arte Applicata e Design

According to IAAD, design is culture of the project, is a system capable of linking production with end users dealing with research and innovation to provide social value, cultural significance to goods and services: meaning, form and function are the cornerstones of a conscious design.

IAAD invests in the quality of teaching and in the human and professional value of professors.

The EABHES accreditation, the partnership with the French Écoles de Condé, the new premises in the future Lavazza headquarters, collaboration with institutions, organizations, associations and companies for the development of cultural projects, research, educational and work experience, the evolution of the inner structure and the creation of an international scientific committee are the surest signs of a IAAD of the present and of the near future.

Cenni storici

1978
IAAD apre la prima specializzazione italiana post diploma in "Architettura della carrozzeria", oggi "Transportation design". Dal 2008 il dipartimento di "Transportation design" è intitolato ad Andrea Pininfarina.

2000
IAAD si rinnova completamente nella gestione. Il nuovo Direttore, Laura Milani, lo reimposta e consolida, attivando collaborazioni con aziende, associazioni e amministrazioni pubbliche per lo sviluppo di progetti culturali, di ricerca, didattici e stage, con la ferma intenzione di garantire una formazione costantemente aggiornata e qualitativamente di alto livello.

2005
La didattica si apre alla dimensione europea e internazionale, ottenendo l'accreditamento EABHES - European Accreditation Board of Higher Education Schools, che consente a IAAD di attivare corsi per il conseguimento dei titoli di European Bachelor and Master of Science in Design. I titoli di Bachelor e Master dello IAAD, sono conformi al sistema di crediti universitari europei ECTS - European Credits Transfer System.

2008
Nell'anno in cui Torino è la prima Capitale Mondiale del Design, IAAD compie 30 anni e festeggia insieme a Italdesign Giugiaro che nello stesso anno compie 40 anni. Da questa fortunata combinazione nasce un progetto, realizzato congiuntamente da IAAD e Giugiaro e donato pubblicamente alla città di Torino - un percorso di scoperta della Torino contemporanea attraverso la progettazione e opportuna collocazione di 35 sedute pubbliche.

2009
IAAD e ISIA Firenze insieme - anche grazie a un nutrito comitato di sostegno composto da enti pubblici torinesi e piemontesi, associazioni nazionali dell’industria e dell’artigianato e aziende partner nazionali e internazionali - presentano ufficialmente il primo Corso italiano di Diploma Accademico di 1° livello in “Design della mobilità sostenibile e dei mezzi di trasporto” (valore 180 crediti CFA). Le lezioni iniziano nell’ottobre del 2010.

2012
IAAD sigla un’importante partnership strategica con il gruppo francese Écoles de Condé, con sedi a Parigi, Nizza, Lione, Nancy e Bordeaux. I corsi in Italia e in Francia si sommano e aprendo agli studenti di entrambe le scuole: nasce così un’ampia offerta formativa coerente con le specificità dei rispettivi territori.

2013
I trienni post diploma IAAD sono ufficialmente accreditati dal MIUR - Ministero dell'Istruzione, Dell'Università e delle Ricerca in qualità di Diplomi Accademici di I livello (180 CFA) con 5 possibili specializzazioni: Product design, Interior design, Textile and fashion design, Design dei Mezzi di Trasporto, Design della Comunicazione.
Il titolo rilasciato da IAAD è conforme al sistema AFAM-ISIA e riconosciuto come laurea nell’ordinamento italiano - oltre ad essere già riconosciuto da EABHES - European Accreditation Board of Higher Education Schools nel sistema europeo (ECTS).

L’anno accademico 2013-2014 aprirà con una nuova sede per IAAD che si insedierà nel quartiere Aurora, all'interno del futuro quartier generale Lavazza, con circa 2.500 mq a disposizione per l'attività didattica, le esposizioni e le conferenze. I lavori di rigenerazione e restauro sono curati dall'Architetto Cino Zucchi con lo studio torinese Picco Architetti

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese

Visualizza i Master »

Programmi

Questa scuola offre anche:

Master

Master In Architettura D'interni Per L'habitat Affari

Campus A tempo pieno 9 mesi March 2017 Italia Torino

Disegno sta vivendo un momento di forte impulso e crescita. La rapida evoluzione dei metodi di produzione e modi di vivere richiede sempre più adattabilità e l'innovazione. Anticipare e stimolare il cambiamento sono diventati principali fattori che influenzano la competitività, che sono un motore per il cambiamento e che influenzano le economie contemporanee. [+]

Disegno sta vivendo un momento di forte impulso e crescita. La rapida evoluzione dei metodi di produzione e modi di vivere richiede sempre più adattabilità e l'innovazione. Anticipare e stimolare il cambiamento sono diventati principali fattori che influenzano la competitività, che sono un motore per il cambiamento e che influenzano le economie contemporanee. Confini disciplinari tradizionali sono stati sopraffatti dalla necessità di una maggiore interazione, capacità di lavorare in gruppo e il trasferimento di tecnologia. I progettisti sono ora tenuti a conoscere nuove capacità di progettazione e le modalità di condivisione delle informazioni, così come hanno migliorato la capacità di ascoltare le esigenze dei clienti. D'altra parte, offre ai progettisti nuove opportunità di attingere al patrimonio di conoscenze tradizionali, ma ancora senza condizioni formali o obblighi di stile. Anche quando applicata all'architettura d'interni, il progettista deve essere in grado di fare uso di nuove capacità di delineare professioni separati, quelli tipici dell'architettura. Il modo di vendere "vendite" ha cambiato soprattutto a causa della diffusione di "shopping online" e l'effetto della distribuzione di massa. Nuove forme di consumo condiviso sono stati stabiliti e spazi commerciali ora assumere nuove forme e funzioni. Come in molti altri campi, non sono trasformazioni lineari uniformi, ma sono piuttosto coesistono fenomeni contraddittori in situazioni molto diverse. Le imprese locali sono sopravvissuti distribuzione di massa perché le merci "chilometro zero" vengono visualizzate fianco a fianco con merci provenienti da altri continenti. Anche il negozio sotto casa tua non è immune al fenomeno acquisto on-line. Ogni settore industriale ha messo a punto un mix di tecnologie e processi che il progettista deve essere in grado di sapere come utilizzare e in cui il progetto deve adattarsi. Il concetto stesso di proprietà e di vendita è messa in discussione a favore di altre forme di accesso a beni e servizi. L''esperienza' di un prodotto resta fondamentale, anche quando una vendita non e 'sul posto', è diventato ancora più importante trasmettere il valore intangibile, narrativa e simbologia associata con le merci. Creatività, quando applicato anche a un problema complesso come spazi commerciali a volte può essere reso in un programma software per rintracciare una spedizione come in un'interfaccia per gestire a un'applicazione business online o un sistema di informazione interattivo, ma in ogni caso deve mirare a prendere vantaggio dalle nuove conoscenze / sistemi per migliorare l'efficacia del processo. OBIETTIVI MASTER Ci sono 3 obiettivi principali. Per trasmettere gli elementi che caratterizzano lo "stile" italiano in interior design, analizzando le opere dei principali architetti del ventesimo secolo. Per analizzare gli elementi quadro anche le innovazioni tecnologiche e culturali che stanno profondamente cambiando il rapporto tra materie prime e di consumo. In questa sezione al di là della evoluzione delle strategie di consumo, gli studenti avranno approfondimento del rapporto tra una città nel suo complesso e le sue funzioni commerciali di punti urbani, sociologici e antropologici di vista. In questo contesto, alcune lezioni saranno dedicate alla conoscenza di base del commercio elettronico in rete una naturale estensione dello spazio commerciale, anche se non è espressamente regolato nel dominio di interior designer. Infine, cercheremo di arricchire il bagaglio tecnico del designer è con riferimento alla progettazione tecnica e la pratica professionale sia conoscenze tecnologiche e nuovi materiali come la necessità di concentrarsi innumerevoli processi in un tempo molto breve, è una caratteristica unica di impianti commerciali per in cui è necessario essere molto familiare con gli strumenti dei processi di pianificazione e di risorse e su come condividere con il gruppo di lavoro. Partendo dall'analisi dei bisogni alla realizzazione di quanto programmato, ogni fase di lavoro deve essere sistemata e strutturate per facilitare il lavoro di gruppo e la razionalità del processo di progettazione e di fabbricazione; dal confronto con il cliente, per l'approvvigionamento alla gestione dei tempi e modi di costruzione. MASTER COORDINATORE Federico De Giuli Nato nel 1966, Federico De Giuli è architetto e si occupa di progettazione architettonica e la gestione del progetto di recupero. E 'socio e direttore della società DORAPAL Spa che si occupa in attività di sviluppo immobiliare e di restauro. Per anni è stata la pubblicazione Cluster magazine sui temi della città del design e dell'innovazione. E 'il coordinatore del Comitato Scientifico dello IAAD e consulente dell'Indice danese. REQUISITI E PROCEDURE DI AMMISSIONE // Modulo preliminare Modulo preliminare si può accedere da laureati e laureati in Architettura e professionisti che cercano una specializzazione nella progettazione di interni. L'ammissione dipende dalla valutazione della candidatura, che dovrà essere presentata attraverso una lettera di accompagnamento, curriculum vitae e di portafoglio. IAAD si riserva il diritto di chiedere al candidato, se ritenuto necessario, un colloquio aggiuntivo presso la sede sociale o via Skype. // Modulo Master L'ammissione al modulo master da preliminare dipende dal risultato positivo delle esami sostenuti nel preliminare. L'accesso al Master è possibile solo con l'autorizzazione del coordinatore sulla base della valutazione dei titoli, curriculum professionale e di portafoglio. [-]

Master In Fotografia Per La Comunicazione

Campus A tempo pieno 9 mesi March 2017 Italia Torino

Lo scopo principale del modulo del Master è quello di sviluppare una nuova generazione di professionisti in grado di immaginare, progettare, costruire e diffondere la loro visione con tutti gli strumenti necessari per affrontare con la fluidità del mercato. [+]

Nonostante la sua scoperta relativamente recente, la fotografia ha subito diverse evoluzioni cambiare se stessa e il mondo che la circonda. Da una parte, ci ha aiutato a comprendere meglio le molteplici manifestazioni della realtà. D'altra parte, la fotografia ha scardinato le nostre certezze per rivelare un mondo interiore metafisico. Con l'avvento della fotografia digitale, di lavoro del fotografo dal pionierismo l'alchimia nella sua infanzia, per il computing avanzato oggi - ha subito un processo di democratizzazione che ha ampliato la base di competenze di base e ha innalzato il livello di aspettativa in alto. Per essere un fotografo professionista eccezionale, oggi non solo richiede avendo competenze tecniche nel tiro a segno e la stampa, ma anche una più ampia consapevolezza dell'intero processi creativi e produttivi. La familiarità con tutti gli aspetti tecnologici (di ripresa, editing, post produzione, presentazione, distribuzione), i diversi settori e le parti correlate coinvolte non sono sufficienti per soddisfare le esigenze del mercato. Creatività e design contenuti sono la differenza tra il ruolo di una persona che semplicemente fa il lavoro e di un potenziale direttore creativo. Un approccio olistico è quindi indispensabile predisporre se stessi come un professionista di primo piano nel settore. CONTENUTI E OBIETTIVI Lo scopo principale del modulo del Master è quello di sviluppare una nuova generazione di professionisti in grado di immaginare, progettare, costruire e diffondere la loro visione con tutti gli strumenti necessari per affrontare con la fluidità del mercato. I fotografi più esperti sono assunti non solo in qualità di esperti tecnici, ma come veri e propri direttori creativi. In questa luce, è chiaro che un approccio multi-disciplinare è l'obiettivo principale. La capacità di comprendere e controllare i diversi aspetti di una produzione. Allo stesso modo, l'obiettivo principale del corso è quello di sviluppare il professionista creativo che è in grado di esprimere la loro visione pur essendo in linea con le esigenze del cliente, risolvendo così la dicotomia tra l'artista e l'esperto tecnico. REQUISITI E PROCEDURE DI AMMISSIONE // Modulo preliminare I candidati che sono molto motivati, hanno già una conoscenza di apparecchi fotografici e la propria visione, ma sono desiderosi di aumentare la consapevolezza critica di sé e conoscenza degli strumenti fotografici, può accedere al modulo preliminare. // Modulo Master Per accedere al modulo del Maestro da preliminare, tutto l'esame in quest'ultimo deve essere superato e 60 ECTS deve essere perseguito nel modo sopra descritto. Accesso diretto al modulo del Master è possibile solo con l'approvazione del coordinatore del corso sulla base della valutazione dei titoli di studio, curriculum professionale e di portafoglio. [-]

Master In Nuovi Mezzi Di Comunicazione E Del Design Dell'interazione

Campus A tempo pieno 9 mesi March 2017 Italia Torino

IAAD Master in New Media e Interaction Design è stato concepito per aiutare a colmare le lacune dell'attuale sistema educativo per quanto riguarda questo settore molto strategico, rispondendo alla crescente domanda delle aziende, l'organizzazione pubblica e privata per i professionisti con competenze specifiche e diversificate legati allo sviluppo e le nuove opportunità del mondo digitale. [+]

La società contemporanea si muove i suoi primi passi verso la "intelligenza artificiale". Questa espressione può sembrare ampolloso, ma l'essenza del fenomeno può essere sintetizzato in poche parole: molte attività faticose che oggi pesano soprattutto sull'intelligenza umana sono in costante di essere trasferito al computer, che sono finalmente in grado di leggere il significato semantico di dati grezzi, la creazione di una vasta rete di vantaggi e profitti. Ambienti digitali moderne, e le intelligenze "artificiali" che si sviluppano dentro e da loro, sono profondamente cambiando posti di lavoro in tutti i settori, ad ogni livello. Molte nuove professioni sono in fase di sviluppo in questo ambiente, e non è un caso che la maggior parte dei finanziamenti UE di essere immessi nel 2014 e poi sta andando verso una "agenda digitale". IAAD Master in New Media e Interaction Design è stato concepito per aiutare colmare le lacune dell'attuale sistema educativo per quanto riguarda questo settore molto strategico, rispondendo alla crescente domanda delle aziende, l'organizzazione pubblica e privata per i professionisti con competenze specifiche e diversificate legate allo sviluppo e le nuove opportunità del mondo digitale. Obiettivi master e metodo. Obiettivo principale del Master è di formare professionisti capaci di dialogare attraverso i media digitali, che rispettano "netiquette" e le modalità di partecipazione della comunità, e, soprattutto, sono in grado non solo di realizzare una piattaforma integrata o di una campagna di marketing digitale, ma anche per valutare loro potenziale di prestazioni e sviluppo. L'ambizione del Master è quello di lavorare come polo di innovazione, un luogo in cui gli aspiranti comunicatori possono essere addestrati in un continuo interscambio tra le fasi teoriche, pratiche e sperimentali, permettendo la comprensione e la gestione di tutte le fasi di design dei nuovi media. Per formare giovani professionisti, IAAD ricrea un ambiente professionale nel suo piano didattico. Uno dei tratti distintivi del metodo IAAD è la costante collaborazione con le aziende e le imprese settoriali specifiche, al fine di realizzare progetti legati. Entrambi i requisiti di business delle aziende partner e delle esigenze didattiche di IAAD convergono in questi progetti, creando una situazione che è doppiamente positivo: aspiranti progettisti hanno la possibilità di lavorare con le aziende che sono leader nei rispettivi settori e le aziende possono monitorare e investire sul talento futuro. Questo sistema permette inoltre di simulare le condizioni di lavoro in un ambiente professionale: lavoro è condotto sotto scadenze specifiche, correggendo i progetti nella loro fase di esecuzione seguendo il feedback dei clienti, attraverso la squadra e il lavoro obiettivo-oriented. Il Master è strutturato in 3 macro aree. Uno è focalizzata sulla particolare abilità "creativi" (Tecniche Creatività, Direzione artistica a New Media ambienti, contenuti Modifica in New Media ambienti, Piattaforme Web Design, Mobile App Design, Audiovisivi Broadcasting Design, Digital PR e Social Media Networking), un altro sulla background culturale e informativo necessario per coloro che cercano di eseguire queste nuove professioni (Digital Economy sociologiche Models, Storia dei Nuovi Media, Marketing modelli digitali, Big Data e Internet of Things), e la terza sulle capacità e competenze tecniche (User Interface Design, Progetto tecniche di sviluppo, Piattaforme Web Development, Mobile App per lo sviluppo, Riva Interactive Technologies). Una forte attenzione è posta anche sulle tecnologie semantiche (web semantico, Semantic Ingegneria, Ontology Application Development) che rappresentano il culmine e il compimento di tutte le percorso didattico. Queste discipline sono insegnate ed esaminati in profondità non solo da un punto teorico-concettuale, ma anche guardando la loro effettiva applicazione in media, marketing (ricerca e sviluppo, design, pubblicità), educativo e di intrattenimento. Gli studenti saranno invitati non solo a riconoscere gli aspetti commerciali del progetto, ma anche di acquisire le competenze di marketing per promuovere se stessi - essenziali per presentare e illustrare le proprie opere e talenti. Le presentazioni e concorsi sono altamente valutato durante il Maestro. Gli studenti sono incoraggiati a preparare presentazioni per il loro lavoro e sostenuti nella partecipazione a concorsi nazionali ed internazionali. Modulo Master - tre macro aree Design & Development In nuovi media, è molto difficile separare la fase attuale di progettazione (progettazione grafica, progettazione di interfacce) dallo sviluppo delle applicazioni. Questo è il motivo per cui il Maestro affronta queste due Competenza conjunctly, loro calo per tipo di strumento di comunicazione: piattaforme web, applicazioni mobili e piattaforme audiovisive. Digital PR Molte nuove professioni, aspettare contenuti multimediali che sulla impianto di soluzioni tecniche, stanno fiorendo in nuovi media: comunità e social media manager, blogger professionista, direttore di e-reputazione, transmedia web editor, tutte le linee inserzionista, etc. Ruoli e di conseguenza diverse sfumature di lavoro abbondano. Il Master consente di acquisire familiarità con le principali competenze coinvolte: analisi di benchmarking, analisi digitale metrico, il monitoraggio in tempo reale, di selezione influenzatori e noleggio, etc. Semantic, Big Data e Internet delle cose Le tecnologie semantiche consentono ai computer di leggere il significato dei messaggi e quindi agire o reagire di conseguenza. Tra gli altri, due ricadute notevoli avvengono: la possibilità di intercettare e analizzare enormi flussi di informazioni, spesso di origine e di diverso formato, per ottenere nuove informazioni statistiche (big data), e collegare l'intera rete di computer per consentire loro di comunicare e interagire senza la necessità di intervento umano (internet delle cose). Il maestro dedica molte risorse didattiche a questi rami della conoscenza. Durante l'anno accademico IAAD organizza visite didattiche ad aziende, mostre e musei, laboratori speciali, incontri con professionisti del settore di primo piano (eventuali spese saranno a carico dello studente). FACOLTA ' I professionisti che lavorano nei rispettivi settori soggetti accademici, che conoscono i principali attori del settore e le competenze necessarie per essere competitivi nel mercato del lavoro, costituiscono IAAD personale docente. Docenti saranno utile per aiutare gli studenti a migliorare e comprendere che devono essere perfezionato per entrare nel mercato del lavoro con un vantaggio di aspetti della propria professionalità. Contributi di eccellenza IAAD crede nel valore della contaminazione culturale ed esperienziale, aprendo le porte dell'università ai professionisti di fama nazionale ed internazionale, di esperti che contribuiscono alla didattica, workshop leader, seminari e conferenze. Gli studenti avranno l'opportunità unica di interagire con i "guru" del settore, che si uniranno IAAD facoltà come visiting professor. Requisiti e procedura di ammissione. Modulo preliminare Preliminare si può accedere da laureati e laureati in Informatica, Economia, Lettere e Filosofia, Scienze della Comunicazione, Arti liberali, Scienze della Formazione, e professionisti che cercano una specializzazione in nuovi media. L'ammissione dipende dalla valutazione della candidatura, che dovrà essere presentato approfondita una lettera di accompagnamento, curriculum vitae e di portafoglio. IAAD si riserva il diritto di chiedere al candidato, se ritenuto necessario, un colloquio aggiuntivo presso la sede sociale o via Skype. Modulo Master Ammissione ai corsi di preliminare dipende dal risultato positivo delle esami sostenuti nel preliminare. L'accesso al Master è possibile solo con l'autorizzazione del coordinatore sulla base della valutazione dei titoli, curriculum professionale e di portafoglio. Procedura di ammissione Le domande devono essere presentate via e-mail o posta tradizionale. Le domande devono contenere questi documenti: - Curriculum Vitae - Lettera di copertura - Portfolio Il Coordinatore Maestro, coadiuvato da una commissione accademica appartenente al dipartimento di Design della Comunicazione, comunicherà i risultati delle applicazioni. IAAD si riserva il diritto di chiedere al candidato, se ritenuto necessario, un colloquio aggiuntivo presso la sede sociale o via Skype. [-]

Master In Transportation Design

Campus A tempo pieno 10 mesi May 2017 Italia Torino

Dipartimento IAAD di "Car Body Architecture" prima in Italia ha aperto a Torino nel 1978. Dal 2008 è intitolato in memoria di Andrea Pininfarina. [+]

IAAD Dipartimento di "Car Body Architecture" prima in Italia ha aperto a Torino nel 1978. Dal 2008 ha diritto in memoria di Andrea Pininfarina. La specializzazione in Transportation design si occupa dello studio dei principali mezzi di trasporto, con particolare attenzione ai sistemi di mobilità e sostenibilità ambientale. Torino è la capitale mondiale indiscusso del design automobilistico e uno dei centri di eccellenza nel settore automobilistico internazionale: la grande produzione italiana di Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Ferrari, il design di Giugiaro e Pininfarina, Bertone, l'innovazione automobilistica di Centro Ricerche Fiat, le tecnologie robotiche di DEA, Comau e Rambaudi, l'innovazione di ossigeno (mobilità alternativa elettrica), per non parlare di un enorme attività satellitari che serve non solo la Fiat, ma quasi tutti i principali costruttori di automobili in Europa e nel mondo. A conferma di ciò anche oggi le aziende di design cinesi scelgono Torino come sede europea. Grazie a questa importante catena di fornitura, IAAD Transportation reparto progettazione è affiancato da un pool di importanti aziende partner sia pubblici che privati, che contribuiscono all'attivazione di progetti di ricerca, lezioni speciali, workshop e seminari, visite aziendali, attività didattiche e stage. OBIETTIVI MASTER IAAD hanno sempre avuto l'obiettivo di fornire un approccio innovativo alla formazione: il modo migliore per diventare un professionista nel settore dei trasporti è stato apprendista di imparare da esperti del settore. Con questa intuizione, IAAD è la prima università italiana di istruzione superiore specializzata in transportation design. Il lavoro di progettazione svolto in collaborazione con aziende partner IAAD che permettono agli studenti di mettere in pratica quello che studiano in un ambiente molto vicino a quello che incontreranno nel settore professionale. Master IAAD, grazie a questa filosofia educativa, sono un incubatore perfetto per il talento di domani, rispondendo direttamente alle esigenze e alle tendenze del mercato. Di formare giovani professionisti nell'ambito del programma educativo, IAAD ricrea ciò che accade nel mondo professionale. Una delle caratteristiche del metodo IAAD è la costante collaborazione con aziende leader del settore per la realizzazione di progetti comuni. La convergenza nei progetti sia le esigenze delle aziende partner e gli obiettivi formativi, crea una situazione doppiamente favorevoli aspiranti stilisti hanno l'opportunità di lavorare con i leader del settore e questi possono monitorare futuri talenti da inserire nelle loro aziende. Questo sistema permette inoltre di simulare le condizioni di lavoro in un contesto professionale: lavorare con scadenze precise, correggendo i lavori in corso, seguendo il feedback del cliente, lavorando in team e gli obiettivi. In questo processo, gli insegnanti sono figure chiave che rappresentano il collegamento tra IAAD e l'industria. Tutti gli insegnanti sono professionisti nei loro rispettivi campi di insegnamento, conoscere le aziende del settore e sa cosa ci vuole per i giovani designer di essere competitivi sul mercato. Gli studenti trovano in Professori un valido riferimento per migliorare e capire quali aspetti della loro competenze professionali devono essere raffinato per entrare da protagonisti nel mondo del lavoro. Durante il corso una grande importanza viene data alle presentazioni e concorso di progettazione, gli studenti sono incoraggiati a fare presentazioni del loro lavoro, sostenuti nella partecipazione a concorsi nazionali ed internazionali. I progetti devono non solo soddisfare un favore progettista, ma deve essere in grado di essere apprezzato e compreso dalla giuria di esperti e del pubblico. REQUISITI E PROCEDURE DI AMMISSIONE // Modulo preliminare I laureati in Disegno Industriale, Ingegneria dell'Autoveicolo e argomenti correlati, i titolari di un diploma post-laurea in Industrial e Transportation Design e candidati che abbiano maturato significative esperienze professionali nel settore dei trasporti possono accedere al modulo preliminare. L'ammissione è subordinata alla valutazione della domanda, da presentare entro lettera di candidatura, curriculum vitae e di portafoglio. IAAD si riserva il diritto di invitare i candidati, se necessario, un colloquio di persona o tramite Skype. // Modulo Master L'accesso al modulo master da preliminare è subordinato al conseguimento di 60 crediti ECTS del modulo preliminare. Per il conseguimento di 60 crediti ECTS, gli studenti saranno tenuti a sviluppare un progetto-lavoro da presentare nella fase finale del modulo preliminare e il superamento di esame TOEIC. Gli studenti possono personalizzare i propri programmi di studio con la partecipazione a concorsi, seminari o workshop di riscuotere crediti aggiuntivi necessari per il superamento del modulo preliminare. Laureati in Transportation Design o che hanno maturato una significativa esperienza in Transportation Design o di modellazione possono accedere al modulo master. L'ammissione al corso è in entrambi i casi possibili solo con l'approvazione del coordinatore del corso sulla base della valutazione dei titoli di studio, curriculum professionale e di portafoglio. [-]

Video

IAAD

Contatto

IAAD

Indirizzo Via Pisa 5
Turin Italy
Sito web http://www.iaad.it/
Telefono +39 011 548868