University of Bologna School of Economics, Management and Statistics

Introduzione

Leggi la descrizione ufficiale

Come di AY 2012/2013, l'Università di Bologna Scuola di Economia, Management e Statistica coordina le attività didattiche sui Corsi di studio relativi ad esso, attivati ​​secondo le proposte Department. La Facoltà di Economia, Management e Statistica offre agli studenti in queste discipline un contesto ideale in cui acquisire una preparazione culturale e professionale a livello globale-oriented. La scuola gestisce corsi di laurea di primo ciclo su una solida base metodologica acquisita da una formazione rigorosa, con una polarizzazione internazionali, e che si estende per diverse discipline diverse. Questo dà allo studente una serie di competenze trasversali nei settori dell'economia, della società di gestione, le statistiche e della finanza. I programmi di insegnamento sono strettamente collegati al mondo delle imprese, grazie ad una gamma di esercitazioni e tirocini che coinvolgono oltre cinquecento imprese.

EMS UNIBO

La scuola offre anche corsi di laurea del secondo ciclo e una serie di Master Universitari orientata al raggiungimento di competenza specialistici e di competenze approfondite in settori ad ampio raggio - gestione delle organizzazioni culturali e artistiche, la gestione della salute, economia e diritto, gestione agenzia turistica, la cooperazione con organizzazioni non-profit, analisi finanziaria e assicurativa, la gestione di aziende internazionali, e molto altro ancora.

L'internazionalizzazione è una parola d'ordine di tutto il curriculum scolastico. Gli studenti possono optare per i corsi di laurea condotti in inglese, corsi di laurea in collegamento con università straniere (Programmi multipli e Double Degree), e corsi di laurea in studio offerta, di posizionamento e di ricerca periodi italiani tramite accordi di mobilità internazionale in Europa e all'estero (programmi d'oltremare).

La Facoltà di Economia, Gestione e statistiche lavora su una base multi-Campus, le sue opportunità di apprendimento condivisi tra i campus di Bologna, Forlì e Rimini.

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Inglese

Visualizza i Master »

Programmi

Questa scuola offre anche:

Master

Maestro In In Economia Delle Risorse E Lo Sviluppo Sostenibile (RESD)

Campus A tempo pieno 2 anni September 2017 Italia Rimini

RESD offre un'eccellente preparazione in economia ambientale, una comprensione critica dei problemi coinvolti nello sviluppo sostenibile sia da un punto di vista teorico e pratico e le complesse interazioni tra le decisioni economiche, le forze di mercato, le politiche governative e l'ambiente. [+]

Sei interessato nel far fronte alle sfide ambientali di domani e le problematiche dello sviluppo sostenibile? Vi offriamo una solida preparazione in economia ambientale, una comprensione critica dei problemi coinvolti nello sviluppo sostenibile sia da un punto di vista teorico e pratico e le complesse interazioni tra le decisioni economiche, le forze di mercato, le politiche governative e l'ambiente. obiettivi del programma laureati RESD saranno in grado di valutare criticamente le implicazioni qualitative e quantitative delle politiche ambientali e di produrre in modo autonomo, la ricerca e previsioni per quanto riguarda l'evoluzione dei mercati per le risorse naturali e contribuire alla progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti compatibili con la sostenibilità delle risorse naturali risorse. corsi RESD forniranno un'analisi approfondita delle risorse naturali, tenendo conto della configurazione istituzionale dei mercati e delle strategie competitive delle imprese. Panoramica L'accordo sul clima raggiunto a Parigi COP21 scorso dicembre 2015 ha rafforzato l'obiettivo di mantenere la temperatura globale salire ben al di sotto 2 C - e ancora di più a 1,5 C rispetto ai livelli pre-industriali. Secondo l'Agenzia con sede a Copenaghen europea dell'ambiente (AEA), l'Europa ha migliorato la qualità dell'aria e dell'acqua, ridurre le emissioni di gas serra e migliorato il riciclaggio dei rifiuti e le pratiche di gestione dei rifiuti negli ultimi anni. Ma le nuove, politiche più coraggiose devono essere attuate dall'Unione europea per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra di almeno il 40% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030 e dell'80-95% entro il 2050. Inoltre, entro il 2030 l'Unione europea si propone di aumentare l'efficienza energetica di almeno il 27% e di aumentare la quota di consumi da fonti di energia rinnovabili per almeno il 27% .La Commissione europea ha stimato che il passaggio lungo termine per una più verde, a basso emissioni di carbonio entro il 2050 richiederà investimenti di un extra di 270 miliardi di euro all'anno (1,5 per cento del prodotto interno lordo dell'Unione europea). Questi investimenti, insieme con le politiche e gli investimenti nazionali mirano a trasformare l'Europa in un basso tenore di carbonio e ad alta efficienza energetica economia e amplificherà l'economia, creare posti di lavoro e rafforzare la competitività dei paesi. economisti ambientali con un forte background in economia e management, in grado di interagire con gli ingegneri e chimici, quindi con un background formativo interdisciplinare, avranno un ruolo cruciale in questo processo. Questo è il profilo dei laureati RESD, che sono in grado di utilizzare strumenti e metodi standard in economia e gestione alle problematiche ambientali e le relative risorse. I principali settori in cui l'economista ambientale possono essere coinvolti sono i seguenti: Gestione dei rifiuti diventerà un sempre importante funzione regolatrice a livello locale. Le agenzie che gestiscono i rifiuti sia in Italia che in altri paesi europei si trovano ad affrontare crescenti azioni legislative e legali. Alcune di queste agenzie hanno sofisticate strutture di staff che impiegano gli economisti ambientali insieme con la solita unità di progettisti, e contabili. Corporate Social Responsibility (CSR) Si riferisce alle imprese che si assumono la responsabilità per il loro impatto sulla società. L'evidenza empirica suggerisce che la RSI è sempre più importante per la competitività delle imprese. Nel 2014 il Parlamento europeo ha stabilito che la divulgazione delle informazioni sulle ambientale, del lavoro e dei diritti umani impatto diventa obbligatoria per le grandi imprese. Ciò favorirà la diffusione di pratiche di CSR e di allargare le unità CSR nelle aziende. La tutela dell'ambiente / risorse naturali economia, Come l'introduzione di processi e pratiche rispettose dell'ambiente all'interno del locale di salvaguardare la sostenibilità economica delle aziende contro le aspettative crescenti e la consapevolezza degli abitanti locali e aziende per un comportamento ecologico è comunemente condotto da entrambi, i governi locali e le imprese private; queste attività richiedono di responsabili delle decisioni con la conoscenza degli strumenti di processo decisionale e metodi di valutazione ambientale. consulenza ambientale ed eco-innovazione è diventato un campo redditizio e oggi alcune delle aziende più grandi stanno assumendo economisti ambientali. In alcuni casi, un economista ambientale può avere un impatto sul risultato di pianificazione e sulla mitigazione progetto in cui alcune caratteristiche di sviluppo hanno un impatto ambientale negativo. Inoltre, in diverse situazioni, eco-innovazioni e delle imprese ridisegno del loro processo di produzione richiede una valutazione del ciclo di vita dei prodotti attenta. Gestione del progetto / specialista pianificazione strategica / economista urbano presenta l'opportunità per gli economisti ambientali all'interno di alcune delle agenzie internazionali come la Banca Mondiale e le sue controllate; alcune altre opportunità si trovano nel lontano unità del mondo non profit (organizzazioni per la conservazione e ONG). Il cibo e l'economia agricola è un settore in cui i temi della sostenibilità delle pratiche relative alla sicurezza alimentare, ritagliare la fecondazione e la produzione alimentare sono di importanza strategica ed economisti ambientali e delle risorse giocherà un ruolo cruciale in questo campo. Economia e la politica energetica: Un Energy Economist gioca un ruolo cruciale nel settore delle energetico economia-ambiente. S / egli fornisce informazioni autorevoli e obiettive sulla fornitura e l'uso di energia e mette in evidenza le opportunità ei rischi nel mondo dell'energia di oggi. Cambiamenti climatici: Sia industrializzati e paesi in via di sviluppo si concentrano sempre più sulla necessità di mitigazione e di adattamento delle strategie in relazione ai cambiamenti climatici. Il corso si propone di presentare, discutere e analizzare i diversi punti di vista sul cambiamento globale ambientale in generale, e dei cambiamenti climatici, in particolare. Esso copre temi come (1) la vulnerabilità delle comunità in diverse parti del mondo per gli effetti combinati di stress ambientali e non ambientali, (2) le politiche di adattamento internazionale, regionale e nazionale, (3) interconnessioni tra attenuazione dei cambiamenti ambientali e adattamento. [-]

Master In Economia E Gestione Aziendale (B & A)

Campus A tempo pieno 2 anni September 2017 Italia Forli

Il curriculum economia e amministrazione (B & A) è un corso di laurea secondo ciclo di 2 anni interamente in lingua inglese e tipicamente concentrata sulla interdisciplinarietà e contesto internazionale. [+]

corso di laurea internazionale di Master in Economia e Management - curriculum: Business and Administration (CLAMEM - B & A) Il Business and Administration CURRICULUM (B & A) è un corso di laurea secondo ciclo di 2 anni interamente in lingua inglese e tipicamente concentrata sulla interdisciplinarietà e contesto internazionale. Il programma si basa sulle connessioni tra i diversi campi del sapere per formare i futuri decisori ad affrontare i problemi del mondo reale, che non vengono contrassegnati come problemi di (ad esempio) l'economia, la politica e le statistiche, e sempre più coinvolgere i contesti nazionali eterogenei e diversi contesti organizzativi . RISULTATI DI APPRENDIMENTO Come futuri manager, consulenti e imprenditori, studenti acquisiranno conoscenze avanzate di gestione aziendale, gestione strategica, comportamento organizzativo, le capacità imprenditoriali legate all'innovazione e le imprese start-up, competenze quantitative e la capacità di applicarle in un problem-solving contesto, la comunicazione e le competenze di cooperazione. INDICE PROGRAMMA Il corso di laurea ha un carico di studio di 120 crediti ECTS. I moduli del primo anno coprono le aree del processo decisionale e la strategia, metodi quantitativi, diritto, economia internazionale, contabilità, gestione della catena di approvvigionamento alimentare e business plan. Secondo Anno B & A moduli coprono le aree della finanza, management internazionale e marketing. Il programma è completato da un seminario di inserimento lavorativo e la tesi finale. Gli studenti possono personalizzare il programma con corsi opzionali (tra cui la possibilità per uno stage). Essi possono anche sfruttare l'occasione degli accordi di doppia laurea con Neoma Business School - Reims e ICN Business School - Nancy. OPPORTUNITÀ DI CARRIERA I laureati saranno in grado di partecipare ai programmi di dottorato di ricerca, e per riempire con successo i seguenti incarichi: direttore in R & S e di marketing-vendite, manager o consulente financecontrol, analista di organizzazioni internazionali pubbliche e private nel settore manifatturiero, servizi, consulenza, banche e assicurazioni; altri, di consulenza o di sorveglianza organismi finanziari; imprenditore, consulente, amministratore delegato (CEO) o direttore finanziario (CFO) nel business start-up. REQUISITI E PROCEDURE DI AMMISSIONE: Posti disponibili sono limitati. L'ingresso è oggetto di una valutazione delle capacità dei candidati e un colloquio. Il programma ha una serie accesso limitato. Per saperne di più sul numero di studenti ammessi e dei metodi di selezione, consultare il bando di ammissione per l'AA 2017/18. requisiti curriculari aa 2017/18 Per inserire i candidati del programma devono soddisfare i seguenti requisiti curriculari specifiche: A - titoli italiani appartenente ad uno dei seguenti ambiti disciplinari in base al decreto 270/04 italiana ministeriale DM: L-14 Servizi legali L-15 Turismo scienze L-16 Amministrazione e organizzazione L-18 Economia e Management Ambientale L-25 Agricoltura e silvicoltura L-26 Scienze e tecnologie alimentari L-33 Economia L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali -37 L studi Pace L-41 Statistica o un equivalente titolo italiano ottenuto secondo la normativa previgente o di qualsiasi altro titolo equipollente conseguito presso un'Università non italiano; o B - ad aver ottenuto, Entro la data della iscrizione alla selezione, un totale di 48 crediti ECTS in attività di apprendimento nei seguenti settori scientifico disciplinari (di seguito elencato nei rispettivi gruppi) come Affari, Economia, Giurisprudenza, Matematica-Statistica, tra i quali 30 crediti ECTS, almeno nel settore delle imprese. Per quanto riguarda i titoli conseguiti da università non italiane, il comitato incaricato della procedura di selezione per l'ammissione valuterà / considerare la corrispondenza tra il campo disciplinare di studi del candidato e le classi dei corsi di cui alla lettera A, in base alla Ministeriale italiana decreto DM 270/04, così come la quantità di crediti nei settori scientifico disciplinari accennato lettera B. [-]

Master In Economia E Gestione Del Turismo

Campus A tempo pieno 2 anni September 2017 Italia Rimini

Diventa un manager o un professionista in grado di affrontare le sfide globali del turismo contemporaneo: di essere, allo stesso tempo, il motore della crescita economica, chiave-giocatore dello sviluppo sostenibile, e promotore del patrimonio culturale. [+]

Entra nel nostro team Diventa un manager o un professionista in grado di affrontare le sfide globali del turismo contemporaneo: di essere, allo stesso tempo, il motore della crescita economica, chiave-giocatore dello sviluppo sostenibile, e promotore del patrimonio culturale. Si studierà a Rimini, una delle destinazioni turistiche più importanti d'Europa. In effetti, il luogo ideale dove poter studiare economia e gestione del turismo. La garanzia della qualità UNWTO.TedQual 2014 Risultati di apprendimento Data la interdisciplinarietà del Turismo, la laureato squadra svilupperanno: competenze forti e indipendenti in economia e gestione, in collaborazione con conoscenza del diritto e metodi quantitativi, per analizzare le dinamiche dei mercati turistici e delle imprese; metodi di studio avanzati e capacità di apprendimento di proseguire gli studi con un dottorato di ricerca o per essere in grado di produrre un'analisi indipendente. Gli studenti saranno preparati per l'analisi di mercato, pianificazione territoriale, analisi dei flussi turistici, la gestione strategica e la destinazione, il turismo sostenibile ed etico e le politiche dei beni culturali. Requisiti di ammissione I candidati devono possedere: 1 ° grado ciclo o titolo equivalente laurea valido per l'ammissione alle Università italiane; conoscenza degli elementi fondamentali nel mondo degli affari, economia, diritto e discipline matematico-statistici; certificato di lingua inglese (livello B2). L'ammissione è subordinata alla valutazione da parte di una commissione nominata, che valuterà i candidati sulla base di: merito accademico (laurea di qualificazione e / o trascrizione di documenti); curriculum vitae; lettera di dichiarazione o lettera di motivazione. Opportunità di carriera Il laureato squadra punterà alla posizione di: Project manager, marketing o direttore finanziario, amministratore delegato di aziende turistiche, Turistici, Event Manager, la ricerca e consulente di marketing. Lei / lui lavorerà come un professionista indipendente o in: aziende private, enti pubblici, destination management, centri di ricerca, sindacati aziendali. INTERNAZIONALE classi squadra sono interamente in lingua inglese, da Università di Bologna e docenti internazionali. Squadra consiglia vivamente agli studenti di applicare per i programmi di scambio di mobilità come Oltremare e Erasmus +, da tre a dodici mesi. opportunità di borse di studio disponibili [-]

Master In Gestione Dei Servizi

Campus A tempo pieno 2 anni September 2017 Italia Rimini

Service Management (SEM) è un secondo grado ciclo internazionale (Laurea Magistrale) in Business Administration and Management. [+]

Service Management (SEM) è un secondo grado ciclo internazionale (Laurea Magistrale) in Business Administration and Management. Esso mira a sviluppare profili professionali su misura per la gestione dei servizi in entrambe le società industriali e di servizi che operano in mercati nazionali ed internazionali. I servizi rappresentano il più grande settore dell'economia della maggior parte dei paesi OCSE e l'unico settore che ha visto la crescita dell'occupazione negli ultimi anni. Insieme con la crescita del settore dei servizi (vendita al dettaglio, intermediazione, consulenza, servizi finanziari, ospitalità, ecc), i servizi sono sempre più integrati nella maggior parte delle aziende manifatturiere tradizionali e innovativi. L'importanza crescente della gestione del servizio dipende fortemente gli sviluppi in corso nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché la globalizzazione dei mercati. I servizi sono fondamentali per la crescita e il successo delle organizzazioni di oggi. "... Il settore di servizio per tra la metà ei quattro quinti di lavoro." ... I servizi alle imprese rappresentano il 15 e il 25% dell'occupazione nei paesi sviluppati e stanno crescendo in paesi BRIC. "(PRIORITÀ POLITICHE PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE E L'OCCUPAZIONE, OCSE 2012)" spinto dalla rivoluzione digitale, lo sviluppo dei paesi emergenti e di deregolamentazione del mercato nazionale, i servizi stanno globalizzando molto rapidamente (+ 9% all'anno) e ci si aspetta di guidare un'economia immateriale strutturato attorno a reti di servizi globali di ... un numero crescente di attori sono ora costretto a reinventarsi ... "(Oliver Wyman, GLOBAL MANAGEMENT CONSULTING, 2014) CONTENUTO DEL PROGRAMMA Gli studenti potranno apprendere le conoscenze e gli strumenti necessari per progettare e realizzare strategie di successo e le operazioni connesse con la gestione dei servizi in aziende nazionali e internazionali e con l'erogazione dei servizi per le aziende clienti o clienti. Corsi di affrontare i classici problemi di gestione e di organizzazione delle imprese, mentre sono profondamente preoccupati con i requisiti specifici derivanti dal internazionalizzazione e l'innovazione nel contesto delle attività produttive e di servizio. Un importante argomento condiviso tra diversi corsi nel piano di studi SEM è la gestione delle attività commerciali internazionali, che si propone di formazione dei dirigenti e del personale di imprese con operazioni commerciali estere e multinazionali. Questi temi sono rilevanti sia per gli studenti italiani e stranieri e rappresentano uno dei principali tratti di profili professionali in entrambe le società italiane ed estere, che hanno bisogno di competenze complesse e specializzate e competenze manageriali per implementare strategie innovative efficaci sui mercati internazionali ed in attività di servizio, sia in grandi e le piccole e medie organizzazioni di dimensioni. Gli obiettivi di apprendimento dei corsi, completamente in lingua inglese, sono in linea con le linee guida del (due anni) gradi master e diplomi post laurea in Gestione dei Servizi attualmente in offerta nelle principali università europee. OPPORTUNITÀ DI CARRIERA I laureati nella gestione dei servizi saranno in grado di lavorare come: marketing o di responsabile acquisti o personale responsabile commerciale o personale direttore generale responsabile delle esportazioni direttore finanziario di servizi relazione con il cliente responsabile Customer Operations Manager analista di affari controllo di gestione Dove? Grandi e piccole aziende / medie dimensioni organizzazioni pubbliche e start-up nei settori manifatturiero e dei servizi, [-]

Master In Gestione Del Sistema Alimentare (clamem-foodsys)

Campus A tempo pieno 2 anni September 2017 Italia Bologna Forli + di 1

Food System Management (FoodSys) è un 2 ° programma di Laurea in lingua inglese. Il programma si basa sulle connessioni tra i diversi campi del sapere focalizzata sulla SISTEMI ALIMENTARI di formare i futuri decisori nell'affrontare i problemi reali di gestione in contesti internazionali e diversi contesti organizzativi. [+]

corso di laurea internazionale del Master in Economia e Management - curriculum: Food System Management (FoodSys) Food System Management (FoodSys) è un 2 ° programma di Laurea in lingua inglese. Il programma si basa sulle connessioni tra i diversi campi del sapere focalizzata sulla SISTEMI ALIMENTARI di formare i futuri decisori nell'affrontare i problemi reali di gestione in contesti internazionali e diversi contesti organizzativi. Si tratta di un programma di economia centrata e multidisciplinare, fornendo una combinazione di competenze analitiche e quantitative con l'accento sulla gestione, politica e pratica. Il primo programma di quest'anno si terrà a Forlì e il secondo programma di quest'anno si terrà a Bologna (presso la Facoltà di Agraria e Medicina Veterinaria). RISULTATI DI APPRENDIMENTO Come futuri manager, funzionari pubblici, ricercatori, consulenti e imprenditori, studenti acquisiranno conoscenze e competenze avanzate in economia aziendale e la gestione del sistema alimentare, con particolare attenzione alle competenze organizzative e gestionali, l'innovazione, le imprese start-up, gestione della sostenibilità e la governance, problem-solving atteggiamenti, la comunicazione e la cooperazione. INDICE PROGRAMMA: Il corso di laurea ha un carico di studio di 120 crediti ECTS. I moduli del primo anno sono comuni per tutti gli studenti e la copertura decisionali e di strategia, metodi quantitativi, diritto, economia internazionale, contabilità, gestione della catena di approvvigionamento alimentare. I moduli secondo anno FoodSyS includono economia Food System e la politica, il marketing alimentare globale, la gestione della qualità alimentare, la politica agricola e alimentare, sviluppo rurale, economia bioenergetiche. Alcuni dei corsi sono progettati e insegnato in collaborazione con i professori riconosciuti dell'Università del Missouri (USA) e INRA - Ivry (F). OPPORTUNITÀ DI CARRIERA: I laureati potranno sviluppare forti competenze economiche nel settore della gestione dei sistemi alimentari e la sostenibilità e possono partecipare ai programmi di dottorato di ricerca e con successo svolgere i ruoli di manager, consulenti, professionisti, imprenditori, funzionari capo a imprese nazionali ed internazionali e start-up, le società transnazionali, internazionali organizzazioni, autorità pubbliche e gli organismi di consulenza o di sorveglianza. REQUISITI E PROCEDURE DI AMMISSIONE: Posti disponibili sono limitati. L'ingresso è oggetto di una valutazione delle capacità dei candidati e un colloquio. Il programma ha una serie accesso limitato. Per saperne di più sul numero di studenti ammessi e dei metodi di selezione, consultare il bando di ammissione per l'AA 2017/18. requisiti curriculari aa 2017/18 Per inserire i candidati del programma devono soddisfare i seguenti requisiti curriculari specifici: A - qualifiche italiane appartenenti ad uno dei seguenti ambiti disciplinari in base al decreto 270/04 italiana ministeriale DM: L-14 Servizi legali L-15 Turismo scienze L-16 Amministrazione e organizzazione L-18 Economia e Management Ambientale L-25 Agricoltura e silvicoltura L-26 Scienze e tecnologie alimentari L-33 Economia L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali -37 L studi Pace L-41 Statistica o un equivalente titolo italiano ottenuto secondo la normativa previgente o di qualsiasi altro titolo equipollente conseguito presso un'Università non italiano; o B - ad aver ottenuto, entro la data della iscrizione alla selezione, un totale di 48 crediti ECTS in attività di apprendimento nei seguenti settori scientifico disciplinari (di seguito elencato nei rispettivi gruppi) come Affari, Economia, Giurisprudenza, Matematica -Statistiche, tra i quali 30 crediti ECTS almeno nella area di business. Per quanto riguarda i titoli conseguiti da università non italiane, il comitato incaricato della procedura di selezione per l'ammissione valuterà / considerare la corrispondenza tra il campo disciplinare di studi del candidato e le classi dei corsi di cui alla lettera A, in base alla Ministeriale italiana decreto DM 270/04, così come la quantità di crediti nei settori scientifico disciplinari accennato lettera B. [-]

Contatto

Indirizzo
Telefono

Indirizzo
Telefono