Lauree di secondo livello in Management dell'arte in Italia

Guarda i Master in Management dell'arte in Italia 2017

Management dell'arte

Per master si intende il completamento di un programma di studio di secondo livello che prepara gli studenti ad approfondire la conoscenza di un argomento specifico o a fare progressi professionali. La maggior parte dei master è conferita da università statali o pubbliche.

Studiare gestione del patrimonio artistico in grado di preparare gli studenti a carriere nella gestione di organizzazioni creative o artistici, in luoghi come musei, gallerie, teatri e compagnie di danza. Gli studenti possono anche lavorare per l'industria della musica, della televisione e del cinema.

Ufficialmente conosciuta come la Repubblica italiana, il paese si trova nel sud Europa. La lingua ufficiale è l'italiano e la ricca capitale culturale è Roma. Molte delle più antiche università del mondo 's si trovano in Italia, in particolare, l'Università di Bologna (fondata nel 1088). Ci sono tre Scuole di Dottorato Superior con "università di stato ", tre istituti con lo stato dei Collegi di Dottorato, che funzione a livello di laurea e post-laurea.

Le migliori Lauree di secondo livello in Management dell'arte in Italia 2017

Ulteriori informazioni

Contemporary Art Conservation - Master di Primo Livello

IED – Istituto Europeo di Design Venice
Campus A tempo pieno 12 mesi March 2017 Italia Venezia

Il tema della Conservazione dell’Arte Contemporanea è un tema cruciale, oggi al centro di continui dibattiti e controversie. La varietà e l’originalità dei materiali utilizzati, l’effimerità e la deperibilità di alcune opere, l’utilizzo di nuovi media e per finire l’immaterialità di alcune performance ed happening fanno sì che si tratti di un campo in continua e rapida evoluzione nel quale mancano figure professionali specialiste che possano occuparsi di questo enorme e inestimabile patrimonio. Partendo da questo spunto e dalle singole specificità delle due sedi, Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como e l’Istituto Europeo di Design di Venezia hanno stretto una partnership che propone un ambizioso progetto di Alta Formazione: il Master in Contemporary Art Conservation, un programma centrato sul tema della conservazione delle opere d’arte contemporanee e del restauro dei materiali utilizzati per la sua produzione. [+]

I migliori Master in Management dell'arte in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi si rivolge Il corso si rivolge a chi desidera acquisire una preparazione teorica e pratica specifica nell’ambito della conservazione del contemporaneo, sia a livello di preservazione dell’opera che di intervento sulla stessa. Pur rappresentando un elemento preferenziale, studi pregressi presso accademie di belle arti e scuole di restauro non costituiscono un requisito indispensabile per poter accedere al corso. Struttura e metodologia L’obiettivo del Master in Contemporary Art Conservation è quello di delineare un indirizzo metodologicamente valido per affrontare in maniera critica le problematiche esistenti in ambito conservativo, comprendendo se, come e quando intervenire sull’opera. Organizzato in moduli, il percorso formativo è suddiviso in due parti, tenute presso le sedi di Venezia e Como, le quali offriranno un’opportunità unica di studio e approfondimento grazie all’intervento di professionisti-docenti operanti nel settore e alla possibilità di visitare e conoscere a fondo musei e istituzioni fra le più importanti al mondo. Presso IED Venezia verranno tenuti i corsi legati all’ambito della conservazione, analizzandone, dopo una sessione introduttiva storico-artistica, le criticità e problematiche legate ad allestimenti, movimentazione e conservazione preventiva delle opere d’arte contemporanee. Si affronteranno inoltre i temi collegati alla loro, in modo da sviluppare competenze specifiche legate all’area della produzione di valore economico, in affiancamento a quello culturale e simbolico tipico delle opere d’arte. Presso l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como, sarà invece svolto l’approfondimento legato alla tematica del Restauro del contemporaneo, prendendo in esame l’evoluzione della teoria e delle tecniche del restauro applicate, i diversi approcci metodologici e le problematiche legate ai nuovi materiali utilizzati dagli artisti. La parte laboratoriale fornirà inoltre agli studenti gli strumenti per comprendere come e quando intervenire sull’opera, quali le possibili tecniche di restauro da adottare. Completa il percorso la realizzazione di tirocini specifici, in cantieri o presso istituzioni con finalità artistiche; l’esito di questi periodi di stage può condurre alla definizione di un progetto finale di tesi collegate all’esperienza sul campo. [-]

Master in Curatorial Practice

IED – Istituto Europeo di Design Venice
Campus A tempo pieno 12 mesi March 2017 Italia Venezia

Il Master in Curatorial Practice si rivolge a studenti post-laurea provenienti da tutto il mondo che vogliono specializzarsi professionalmente nell’ambito della curatela, applicata alla progettazione di mostre ed esposizioni per musei, gallerie, fiere, case d'asta, etc. Studi pregressi nel campo delle arti e della gestione di progetti sono auspicabili, ma non essenziali. [+]

QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi è rivolto Il Master in Curatorial Practice si rivolge a studenti post-laurea provenienti da tutto il mondo che vogliono specializzarsi professionalmente nell’ambito della curatela, applicata alla progettazione di mostre ed esposizioni per musei, gallerie, fiere, case d'asta, etc. Studi pregressi nel campo delle arti e della gestione di progetti sono auspicabili, ma non essenziali. Metodologia e Struttura Il corso offre un’analisi approfondita del sistema dell’arte contemporanea, in uno scenario internazionale che va dal secondo dopoguerra agli ultimi trend, dedicando particolare attenzione alla conoscenza delle principali istituzioni e professionalità che vi operano, nonché agli aspetti più strettamente legati all’organizzazione di mostre, ai programmi proposti da musei e gallerie no-profit, alla gestione dei progetti, alla scrittura, all'editoria ed alle attività proprie delle gallerie private. L'insegnamento prevede l’alternarsi di lezioni teoriche, attività di ricerca ed esercitazioni pratiche, svolte sia a livello individuale che in gruppo, mentre gli ultimi 3 mesi del corso saranno dedicati all’elaborazione del progetto finale di tesi. Nella volontà di fornire agli studenti una preparazione completa, il Master ha un approccio molto pragmatico, che fornisce loro una metodologia e li guida al contempo lungo un percorso step-by-step che li porterà alla realizzazione di un reale progetto espositivo. Per questo motivo la sua struttura è divisa in 3 parti principali: - THEORY AREA La prima parte del corso fornisce agli studenti una solida introduzione alla storia dell’arte moderna e contemporanea, accompagnata da un’analisi critica delle recenti tendenze. La storia delle esposizioni viene analizzata alla luce della museologia, attraverso un esame delle strategie curatoriali attuali. - SKILLS AREA AND EXPERTISE La seconda parte prevede l’acquisizione delle competenze necessarie per sviluppare una pratica di lavoro efficiente nel campo dell’organizzazione e gestione di una mostra o esposizione, ponendo l'accento sulle attività e azioni di marketing messe in atto per stimolare l’incremento e coinvolgimento del pubblico, includendo le diverse tecniche di scrittura (per articoli, pubblicazioni, raccolta di fondi, ecc) ed i possibili programmi di formazione dedicati a bambini, famiglie, etc. Tenute da professionisti di fama, le lezioni di quest’area rivestiranno particolare interesse anche per coloro che desiderano intraprendere una carriera nel mondo delle istituzioni non-profit o commerciali, seguendo l’aspetto della promozione di nuove opere d'arte nei musei o nella sfera pubblica. - PRACTICE AREA La terza parte prevede la realizzazione di un progetto curatoriale, partendo da un'idea fino alla sua realizzazione concreta. Fra le attività proposte vi sarà la possibilità di vivere la 57° Esposizione Internazionale d'Arte organizzata da La Biennale di Venezia avendo un punto di vista ed un coinvolgimento diretto in tutte le attività di apertura della stessa e nella messa in opera di un padiglione nazionale esterno. [-]

Master In Arti E Gestione Della Cultura

Rome Business School
Campus o online Part time 9 mesi March 2017 Italia Roma

BORSE DI STUDIO DISPONIBILI ULTIME, si applica ora! - Progettato per motivati ​​partecipanti internazionali volte ad ottenere le competenze di livello mondiale e allo sviluppo di una carriera di successo globale nel campo delle arti e della cultura. [+]

BORSE DI STUDIO DISPONIBILI ULTIME, si applica ora! La formazione di eccellenza, stage retribuiti, servizio di carriera, networking internazionale e molti altri vantaggi per il vostro sviluppo professionale e personale. Insegnare formule per ogni esigenza. Master di The Rome Business School di Arte e Cultura Management è un programma esclusivo progettato per motivati ​​partecipanti internazionali volte ad ottenere le competenze di livello mondiale e allo sviluppo di una carriera di successo globale nel campo delle arti e della cultura.

I partecipanti riceveranno competenze manageriali avanzate, ancorata nel contesto internazionale, diventando così pronti ad eccellere come moderni manager culturali e leader innovativi nel campo delle industrie creative. Un insegnamento di qualità di questo programma, le sue opportunità di stage internazionali e dei suoi servizi di orientamento e di rete tutti contribuiscono a rendere Laurea questo Master la soluzione perfetta per chi è alla ricerca di salire verso l'alto nel mondo delle arti e della gestione della cultura. destinatari di destinazione Il Master in Arte e cultura di gestione è stato progettato sia per coloro che sono in cerca di prima esposizione al mondo dell'arte, della cultura, dei media e la gestione di intrattenimento, e per coloro che già lavorano in questi ambienti, ma l'intenzione di ampliare e aggiornare la loro conoscenza. I partecipanti sono in genere: I laureati interessati a condurre e gestire organizzazioni creative che operano nelle arti dello spettacolo (teatro, danza), settore dei beni (musei, siti storici), e COMUNICAZIONE e dell'intrattenimento (film, musica, editoria, radio e televisione); I professionisti di marketing e comunicazione che vogliono migliorare le loro conoscenze nel campo delle arti e della cultura ambientale; I manager che lavorano in una varietà di ambienti professionali che vogliono migliorare le loro competenze nelle industrie creative; Gli imprenditori che vogliono sia iniziare un'attività legata alle arti e alla cultura o per aumentare le proprie conoscenze e di migliorare i risultati delle loro organizzazioni esistenti. Contenuto Gestione Arte e cultura nell'era globale Essere un manager culturale Eventi Produzione e organizzazione come una promozione del patrimonio culturale Marketing, Comunicazione e Raccolta Fondi per le Arti e la Cultura Creazione di imprese culturali Project Management per le organizzazioni culturali Business planning Gestione delle Risorse Umane Gallerie d'arte e Musei di gestione Gestione industria editoriale Gestione del settore audiovisivo Gestione Arti dello spettacolo Music Production & Management Artista Teatro e spettacolo gestione Web Management Series Event Management Culturale le opzioni e le tasse universitarie di apprendimento Master di The Business School di Roma in Arti e quota di partecipazione di Cultura di Gestione è di € 3.500,00. Il corso è disponibile sia on-campus o attraverso l'apprendimento a distanza, ed è strutturato in: 20 due seminari ore e un project work finale. Valutazione e valutazione Qualità del corso e il progresso degli studenti sono completamente controllate attraverso un sistema di valutazioni: Assegnazioni scritte al completamento di ciascun modulo; Project work individuale; [-]

Master in Arts Management

IED – Istituto Europeo di Design Florence
Campus A tempo pieno 11 mesi January 2017 Italia Firenze

Il Master in Arts Management è un percorso interdisciplinare che prevede una full immersion di dodici mesi, unica per la sua formula itinerante. Il piano di studi si articola nelle due prestigiose sedi IED di Firenze e Roma, cui si aggiunge Venezia, con un workshop di una settimana, per coinvolgere i partecipanti in un grand tour contemporaneo della formazione e dell’arte, con particolare attenzione rivolta alle professioni del futuro. L’Arts Manager è una figura professionale fondamentale nell’ambito delle istituzioni culturali pubbliche e private, il suo intervento è legato a molteplici settori operativi: dalla gestione di progetti artistici all’identificazione di contenuti innovativi, dalla progettazione di un'articolata programmazione di eventi alla pianificazione e allo sviluppo delle attività di raccolta fondi e gestione delle risorse. Il Master prevede la partnership di grandi istituzioni culturali, tra le quali Fondazione Palazzo Strozzi, MIBAC, Federculture, Peggy Guggenheim Collection. [+]

QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi è rivolto: Il Master in Arts Management si rivolge a laureati in Lettere e Scienze Umanistiche con indirizzo Arte o Spettacolo, Scienze della Comunicazione, Beni Culturali, Accademia di Belle Arti, Architettura, provenienti da tutto il mondo e interessati a sviluppare la loro conoscenza artistica attraverso un percorso di studio che tocca le principali città d'arte italiane. Struttura e metodologia: Il Master in Arts Management si articola in due moduli operativi caratterizzati da un percorso di studio distinto in relazione alla città in cui ha luogo, ciascuno con un esame e un progetto finale. Alcune delle materie del corso sono trasversali ai moduli, altri insegnamenti sono invece specifici ed esclusivi di ciascuna delle sedi. Firenze - Progettazione di mostre ed eventi Il modulo di Firenze si concentra sullo sviluppo di competenze specifiche per la pianificazione delle diverse fasi organizzative di un evento culturale: dalla creazione dei contenuti per l’evento stesso al progetto di un piano per l’individuazione di partner e sponsor fino alla gestione della comunicazione. In gruppo, con il supporto dei docenti e del coordinatore del corso, i partecipanti possono pianificare e creare uno o più eventi culturali con committenze reali. Roma - Direzione Artistica: focus sui festival L’obiettivo di questo modulo semestrale è sviluppare un nuovo approccio alla gestione del patrimonio artistico, coniugando la grande cultura che la città interpreta a livello internazionale con la vivacità degli scenari che caratterizzano la sua urban culture. Col supporto delle nuove tecnologie, sono esplorate tutte le possibili convergenze culturali che stimolino interesse e partecipazione. Venezia - Workshop di una settimana In partnership con Peggy Guggenheim Collection, gli studenti partecipano a un workshop di una settimana nella città di Venezia. Sono previste visite alle principali istituzioni e incontri con professionisti del Museo Peggy Guggenheim Collection, fra i più importanti d’Italia per l’arte europea e americana della prima metà del XX secolo. In entrambi i moduli l’apprendimento teorico in aula è affiancato dalla progettazione pratica attraverso attività di gruppo coordinate da professionisti ed esperti. Ogni semestre si divide in tre macro aree dedicate a Marketing, Direzione Artistica e Comunicazione. L’area di studi dedicata al Marketing esamina alcuni modelli economici esplicativi del valore del lavoro in ambito culturale e il potenziale della cultura per lo sviluppo economico. L’area di studi dedicata alla Direzione Artistica approfondisce l’evoluzione dello scenario artistico contemporaneo, prestando particolare attenzione alla strategia curatoriale di un ente pubblico/privato, per offrire una corretta visibilità e promozione dell’offerta culturale, integrata con le politiche del territorio. Nella terza area di studi dedicata alla Comunicazione, gli studenti apprendono le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie di comunicazione per sviluppare campagne di social media marketing 2.0. [-]

Master in Arts Management

IED – Istituto Europeo di Design Rome
Campus A tempo pieno 11 mesi January 2017 Italia Roma

Il Master in Arts Management è un percorso interdisciplinare che prevede una full immersion di dodici mesi, unica per la sua formula itinerante. Il piano di studi si articola nelle due prestigiose sedi di Firenze e Roma, cui si aggiunge Venezia, con un workshop di una settimana, per coinvolgere gli studenti in un grand tour contemporaneo della formazione e dell’arte, con particolare attenzione rivolta alle professioni del futuro. L’Arts Manager è una figura professionale fondamentale nell’ambito delle istituzioni culturali pubbliche e private, dove opera in molteplici settori operativi: dalla gestione di progetti artistici all’identificazione di contenuti innovativi, dalla progettazione di un'articolata programmazione di eventi alla pianificazione e allo sviluppo delle attività di raccolta fondi e gestione delle risorse. [+]

I migliori Master in Management dell'arte in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN INGLESE A chi è rivolto: Il Master in Arts Management si rivolge a laureati in Lettere e Scienze Umanistiche con indirizzo Arte o Spettacolo, Scienze della Comunicazione, Beni Culturali, Accademia di Belle Arti, Architettura, provenienti da tutto il mondo e interessati a sviluppare la loro conoscenza artistica attraverso un percorso di studio che tocca le principali città d'arte italiane. Struttura e metodologia: Il Master in Arts Management si articola in due moduli operativi caratterizzati da un percorso di studio distinto in relazione alla città in cui ha luogo, ciascuno con un esame e un progetto finale. Alcune delle materie del corso sono trasversali ai moduli, altri insegnamenti sono invece specifici ed esclusivi di ciascuna delle sedi. Firenze - Progettazione di mostre ed eventi Il modulo di Firenze si concentra sullo sviluppo di competenze specifiche per la pianificazione delle diverse fasi organizzative di un evento culturale: dalla creazione dei contenuti per l’evento stesso al progetto di un piano per l’individuazione di partner e sponsor fino alla gestione della comunicazione. In gruppo, con il supporto dei docenti e del coordinatore del corso, i partecipanti possono pianificare e creare uno o più eventi culturali con committenze reali. Roma - Direzione Artistica: focus sui festival L’obiettivo di questo modulo semestrale è sviluppare un nuovo approccio alla gestione del patrimonio artistico, coniugando la grande cultura che la città interpreta a livello internazionale con la vivacità degli scenari che caratterizzano la sua urban culture. Col supporto delle nuove tecnologie, sono esplorate tutte le possibili convergenze culturali che stimolino interesse e partecipazione. Venezia - Workshop di una settimana In partnership con Peggy Guggenheim Collection, gli studenti partecipano a un workshop di una settimana nella città di Venezia. Sono previste visite alle principali istituzioni e incontri con professionisti del Museo Peggy Guggenheim Collection, fra i più importanti d’Italia per l’arte europea e americana della prima metà del XX secolo. In entrambi i moduli l’apprendimento teorico in aula è affiancato dalla progettazione pratica attraverso attività di gruppo coordinate da professionisti ed esperti. Ogni semestre si divide in tre macro aree dedicate a Marketing, Direzione Artistica e Comunicazione. L’area di studi dedicata al Marketing esamina alcuni modelli economici esplicativi del valore del lavoro in ambito culturale e il potenziale della cultura per lo sviluppo economico. L’area di studi dedicata alla Direzione Artistica approfondisce l’evoluzione dello scenario artistico contemporaneo, prestando particolare attenzione alla strategia curatoriale di un ente pubblico/privato, per offrire una corretta visibilità e promozione dell’offerta culturale, integrata con le politiche del territorio. Nella terza area di studi dedicata alla Comunicazione, gli studenti apprendono le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie di comunicazione per sviluppare campagne di social media marketing 2.0. [-]

Master in Fashion Brand Management

POLIMODA Istituto Internazionale Fashion Design & Marketing
Campus A tempo pieno 9 mesi October 2017 Italia Firenze

Questo master è volto a creare una figura manageriale in grado di portare una crescita negli anni a venire sintonizzando un’identità del brand allo spirito dei tempi, prendendo decisioni strategiche, guidandone l’implementazione e parlando al subconscio per vincere la battaglia nella mente dei consumatori... [+]

Master in Fashion Brand Management Questo master è volto a creare una figura manageriale in grado di portare una crescita negli anni a venire sintonizzando un’identità del brand allo spirito dei tempi, prendendo decisioni strategiche, guidandone l’implementazione e parlando al subconscio per vincere la battaglia nella mente dei consumatori. Ad esempio, Chanel è un classico del luxury ma in uno scenario economico orientato al web, dove la gente, a prescindere dal proprio status, acquista prodotti sia di bassa che alta gamma, il brand ha deciso di vendere attraverso distributori automatici a Las Vegas e commercialmente sfrutta il concetto di “momento”. Di nuovo, dato che l’avanguardia degli anni 90 è diventata il nuovo mainstream, Raf Simons lavora da Dior e Hedi Slimane da Saint Laurent, senza Yves . Infine, in una società in cui i valori sono frammentati, duplici e orientati ad una modalità sincretica, Galliano (l’assenza della presenza) è stato incaricato come nuovo designer della Maison Martin Margiela (la presenza dell’assenza). Allo stesso modo, che ne sarà di Gucci dopo Tom Ford e Frida Giannini? Il Fashion Brand Management è il programma più completo per formare specialisti capaci di plasmare, preservare, rinnovare e comunicare un brand in tutta la sua singolarità. E’ la miglior soluzione per coloro che avendo già un background come designer, vogliono acquisire ulteriori abilità nel management, e coloro che, provenendo da un background aziendale vogliono imparare come operare fuori dai sentieri già tracciati. I due percorsi conducono entrambi verso la figura di un manager creativo e di un manager di creatività per il mondo fashion luxury. DESCRIZIONE Il corso è visionario e concreto, creativo e manageriale, dirigenziale e relazionale, innovativo ma ben radicato nel know-how industriale, competitivo e al di là della competizione, coinvolto in tutti i processi, dalla produzione alla comunicazione. Quindi, il suo programma è intenso, ampio e profondo e costituito da tre elementi interconnessi: Vision, ricerca e trend. Parliamo d’identità del brand, buyology, innovazione vs. Tradizione, l’armonizzazione tra uomo, società e industria. Management e business. Parliamo di strategia e concretezza, marketing e merchandising, retail e amministrazione, diritto e logistica. Comunicazione e sensi. Parliamo di veicolare messaggi in modi convenzionali ed alternative, utilizzando materiali prodotti in modo originale (grafico, video, scritto) sia per gli ambienti digitali che per quelli reali. Il corso include esperienze sul campo (la Settimana della Moda a Milano, e il salone Pitti, la produzione del sito di un’azienda prestigiosa, e Ferragamo shop/museum), relazioni di manager e visionari, e due progetti portfolio, uno start-up come mid-term, oltre a un rebranding come progetto finale. AMMISSIONE Il corso è rivolto a laureati (o equivalente) in possesso di un diploma universitario valido. Saranno tenuti in considerazione i candidati che pur sprovvisti di diploma universitario vantano esperienze significative nel settore Moda e Luxury. È richiesta la conoscenza scritta e orale della lingua inglese. I candidati verranno scelti sulla base di un esame scritto e di un colloquio con il Capo Dipartimento. SBOCCHI OCCUPAZIONALI In base alle abilità personali ed al livello raggiunto nei diversi moduli didattici, gli studenti potranno aspirare potenzialmente a incarichi di prima importanza presso le aziende del settore fashion luxury, quali: Brand Manager, Marketing Manager, Communication Manager, License Manager, Product Manager. Una seconda opportunità di impiego rappresentata dall’Agenzia creativa per l’analisi dei trend, il brand building e la comunicazione. In ragione del particolare taglio con cui il master punta a costruire un profilo flessibile e autonomo, un terzo sbocco naturale è quello del Global Consultant, Start-up Manager, Project Manager e Imprenditore. [-]

Master in Art Direction

Fondazione Accademia Di Comunicazione
Campus A tempo pieno 9 mesi September 2017 Italia Milano

Il Master è un percorso all'interno del quale l'idea creativa trova la libertà di esprimersi e gli strumenti in cui incanalarsi per raggiungere gli obiettivi pratici all'interno di briefing dati da Aziende vere. [+]

Master in Art Direction

Nel corso del Master le competenze si rinforzano e si affinano nel lavoro vero, seguiti da Direttori Creativi di Agenzie.Sei mesi di stage al termine del Master completano la formazione.

Il piano formativo del Master affronta le discipline dedicate sia a far acquisire e/o incrementare la capacità naturale di pensiero laterale e creativo, indispensabile per la comunicazione persuasiva, sia a fornire un bagaglio di esperienze concrete che permettano ai partecipanti di realizzare un portfolio finale necessario per presentarsi in Agenzia. La presentazione di un portfolio completo e ricco di progetti è l'unico modo infatti per poter lavorare nel mondo della Pubblicità. Sviluppo del Corso e metodologia formativaIl Corso è caratterizzato da una metodologia formativa assolutamente pratica sia durante le lezioni in aula con Art Director e Direttori Creativi delle più importanti Agenzie, sia durante workshop dedicati ai briefing ed ai più prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali. Programma del MasterCreatività e Pensiero laterale, Flash, Fotografia, Montaggio video, 6 corsi di Art Direction con 6 diversi Direttori Creativi, Below the line, Account management, Produzione, Workshop nazionali e internazionali. Durante il Master gli studenti partecipano a concorsi nazionali ed internazionali e ricevono briefing dai Responsabili Marketing di Aziende da cui vengono valutati.... [-]


Master In Gestione E Amministrazione Delle Arti

SDA Bocconi School of Management
Campus A tempo pieno 12 mesi October 2017 Italia Milano

Il Master in Arts Management e amministrazione (MAMA) è un full-time, programma internazionale, di un anno che viene insegnato interamente in lingua inglese e attrae studenti [+]

Il Master in Arts Management e amministrazione (MAMA) è un full-time, programma internazionale, di un anno che viene insegnato interamente in lingua inglese e attira studenti da tutto il mondo. MAMA ha lo scopo di sostenere l'innovazione artistica e lo sviluppo culturale a livello mondiale, rafforzando la capacità di leadership e gestione necessarie organizzazioni artistiche a prosperare. Facendo leva sulla eccellenza italiana nel patrimonio culturale e della produzione artistica, il programma rafforzerà il vostro bagaglio culturale così come le vostre competenze professionali, che permetterà la vostra carriera di prosperare. MAMA è il Maestro per voi se Siete appassionati di arte e cultura. Volete una carriera da professionista, manager, consulente o imprenditore nelle arti e nei campi culturali. Vuoi migliorare la tua esperienza manageriale in una delle scuole leader in Europa di gestione. Volete conoscere le tradizioni artistiche italiane ed europee e il modo in cui sono sostenuti e sviluppati. Che cosa MAMA in grado di offrire Solide basi nella gestione, fra abilità pratiche, creative e professionali. Conoscenze specifiche per operare con successo nel settore delle arti e della cultura. Il contatto diretto con le organizzazioni top artistiche italiane e internazionali ei loro capi, che sono spesso relatori nel programma. Un ambiente stimolante, concentrandosi su un mercato internazionale con un approccio multidisciplinare. Una facoltà di gestione delle arti dedicato, che ha stretti legami con il mondo delle arti e della comunità gestione del patrimonio artistico. Il MAMA Grand Tour, che vi porterà da Milano a sperimentare i centri di fama mondiale della cultura italiana, tra cui Venezia, Firenze, Roma e Napoli. MAMA Stage - la possibilità di lavorare per uno dei principali partner del MAMA o istituzioni che collaborano. [-]