Lauree di secondo livello in Diritto a Roma in Italia

Guarda i Master in Diritto a Roma in Italia 2017

Diritto

Per master si intende il completamento di un programma di studio di secondo livello che prepara gli studenti ad approfondire la conoscenza di un argomento specifico o a fare progressi professionali. La maggior parte dei master è conferita da università statali o pubbliche.

Un diploma di Master in Diritto o un Master of Laws è una laurea che permette agli studenti di specializzarsi in un settore del diritto. I campi disponibili per specializzarsi in sono fortemente dipendenti dal paese il grado viene insegnato. Esempi di queste sono diritto tributario, diritto commerciale o il diritto internazionale.

Ufficialmente conosciuta come la Repubblica italiana, il paese si trova nel sud Europa. La lingua ufficiale è l'italiano e la ricca capitale culturale è Roma. Molte delle più antiche università del mondo 's si trovano in Italia, in particolare, l'Università di Bologna (fondata nel 1088). Ci sono tre Scuole di Dottorato Superior con "università di stato ", tre istituti con lo stato dei Collegi di Dottorato, che funzione a livello di laurea e post-laurea.

Per coloro che sono interessati a studiare in una città capitale, con un ricco patrimonio, Roma è il luogo giusto. Ha università distintivi come l'Università di Roma, che offre corsi di laurea in una varietà di discipline come storia e di Ingegneria. Questa città è tranquilla e ideale per vivere.

Richiedi informazioni sui Master in Diritto a Roma in Italia 2017

Ulteriori informazioni

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

The European University Of Rome
Campus A tempo pieno October 2017 Italia Roma

Il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell'Università Europea di Roma persegue lo specifico obiettivo di comprendere i principi ispiratori e gli istituti fondamentali dell'ordinamento giuridico vigente sulla base della tradizione romanistica e dell'analisi filosofica dei rapporti tra l'individuo e le formazioni sociali in cui esplica la sua personalità, alla luce dello sviluppo storico, sociale ed economico della... [+]

Master in Diritto a Roma in Italia. Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza Il Corso di Laurea in Giurisprudenza dell'Università Europea di Roma persegue lo specifico obiettivo di comprendere i principi ispiratori e gli istituti fondamentali dell'ordinamento giuridico vigente sulla base della tradizione romanistica e dell'analisi filosofica dei rapporti tra l'individuo e le formazioni sociali in cui esplica la sua personalità, alla luce dello sviluppo storico, sociale ed economico della società attuale nelle sue dimensioni e prospettive europee ed internazionali. Esso tende inoltre a sviluppare la capacità critica di interpretazione e di analisi del diritto al fine di applicarlo nella realtà concreta, con piena padronanza degli strumenti ermeneutici e procedurali e piena capacità di elaborare testi giuridici nelle loro varie possibili espressioni. L'attività formativa si fonda su una visione di vita e una cultura umanistica di ispirazione cristiana, considerando il diritto come strumento per il perseguimento del bene comune secondo ideali di giustizia e di solidarietà. A tal fine sarà dato particolare rilievo ad insegnamenti ed attività di formazione integrale per consentire lo sviluppo della personalità secondo valori cristiani umanamente condivisi. Il corso tenderà anche all’acquisizione di abilità linguistiche ed informatiche che consentano di svolgere le attività professionali con il pieno dominio delle più moderne tecnologie e che favoriscano rapporti e relazioni a livello sopranazionale. Lo svolgimento di stages e tirocini consentirà di tradurre le conoscenze teoriche in esperienze professionali e favorirà l'immediato inserimento nel mondo del lavoro e delle attività produttive. Il metodo degli studi presuppone la formazione di una comunità di docenti e di studenti animata dalla ricerca della verità e del sapere e dalla tensione verso una serena esperienza di vita. Il percorso formativo del Corso di Laurea è stato elaborato secondo criteri che si ispirano a principi di ragionevole progressività, che tengono conto dell'evolversi storico e logico (dal generale al particolare) proprio dello studio del diritto. I primi due anni vedono dunque impegnati gli studenti nell'acquisizione dei principi-base della giurisprudenza, quali si sono delineati sia nel corso delle varie epoche passate sia nella riflessione teorico-filosofica degli studiosi del diritto sia nella definizione degli stessi fondamenti istituzionali di un ordinamento positivo, si tratti di diritto privato o pubblico. Ma già col secondo anno è previsto l'inizio dello studio approfondito di alcune singole materie specifiche (quali il diritto commerciale ed internazionale), destinato ad articolarsi sempre più negli anni immediatamente successivi, in cui peraltro compariranno quelle penalistiche. Al culmine di un percorso che, procedendo per cerchi concentrici, ha inteso dotare lo studente di buona cultura storico-teorica e quindi della conoscenza di tutte le branche del diritto sostanziale, ecco infine lo studio della materia processuale, che non trascura alcun aspetto, comprendendo non solo la procedura civile e penale, ma anche quella amministrativa. [-]