Lauree di secondo livello in Arti dello spettacolo a Milano in Italia

Guarda i Master in Arti dello spettacolo a Milano in Italia 2017

Arti dello spettacolo

I vantaggi di un Master estendono oltre migliorare il vostro potenziale di guadagno. Essi possono fornire competenze personali e professionali per accelerare il vostro sviluppo. Essi sono anche l'occasione per differenziarsi dai vostri coetanei, molti dei quali hanno qualifiche A-level e di laurea simili.

Come disciplina, le arti dello spettacolo si concentra in particolare sulle aree che richiedono manifestazioni in qualche modo. Ad esempio, questo può includere la musica, la danza e il teatro. Come un programma Arts, l'attenzione di questi corsi di formazione è quello di fornire una conoscenza dei componenti più intellettuali.

Ufficialmente conosciuta come la Repubblica italiana, il paese si trova nel sud Europa. La lingua ufficiale è l'italiano e la ricca capitale culturale è Roma. Molte delle più antiche università del mondo 's si trovano in Italia, in particolare, l'Università di Bologna (fondata nel 1088). Ci sono tre Scuole di Dottorato Superior con "università di stato ", tre istituti con lo stato dei Collegi di Dottorato, che funzione a livello di laurea e post-laurea.

Per tutti coloro che sono interessati a studiare moda e di tendenza di Milano è il posto migliore per andare. Ha tutte le istituzioni di formazione buoni che forniscono un'istruzione di buona qualità ad un costo ragionevole. Università degli Studi di Milano e Università Politecnico di Milano sono alcune delle ben note università.

Richiedi informazioni sui Master in Arti dello spettacolo a Milano in Italia 2017

Ulteriori informazioni

Master In Esecuzione Di Gestione Delle Arti - La Scala Principale

MIP Politecnico di Milano School of Management
Campus A tempo pieno 18 mesi January 2017 Italia Milano

Il programma del Master è stato progettato per preparare i professionisti globali che possono portare un solido background culturale e artistico accoppiato con competenze economiche e manageriali per la produzione di spettacoli teatrali, con particolare attenzione Europa, Nord America e nei mercati emergenti. [+]

Master in Arti dello spettacolo a Milano in Italia. In collaborazione con Accademia Teatro alla Scala e IL PICCOLO TEATRO DI MILANO Data di inizio: Gennaio 2017 Durata:18 mesi Formato: Tempo Pieno Costo del corso: 13.500 € Lingua di insegnamento:Inglese e italiano Località: Milano Qualificazione richiesto: di una laurea / o candidati senza una laurea formale che hanno un minimo di 3 a 5 anni di esperienza di lavoro Il Master in Performing Arts Management (MPAM) è un programma di 18 mesi progettato per gli studenti che che desiderano intraprendere una carriera manageriale nel settore dello spettacolo. Il programma è stato progettato in collaborazione con ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA e TEATRO PICCOLO DI MILANO. Gli obiettivi del programma sono quelli di sviluppare un senso di imprenditorialità, la capacità di espandere la rete nel settore artistico-culturale, acquisire il know-how per lavorare nel mondo dello spettacolo di essere in grado di comprendere le funzioni, le applicazioni e gli sviluppi, al fine per preparare gli studenti ad una carriera in qualsiasi area del business, dalla produzione alla commercializzazione e alla distribuzione. Il programma del Master è stato progettato per preparare i professionisti globali che possono portare un solido background culturale e artistico accoppiato con competenze economiche e manageriali per la produzione di spettacoli teatrali, con particolare attenzione Europa, Nord America e nei mercati emergenti. Centrare lo sviluppo di ogni singolo studente, il curriculum è dotato di un insieme organicamente strutturata di moduli e attività complementari e interdipendenti. Il corso degli studi introduttivo, affrontando le politiche culturali, di sensibilizzazione e di educazione, definisce gli obiettivi e gli obiettivi dei direttori di teatro. Il piano di corso prosegue fornendo metodi e strumenti - auditing, di marketing, di comunicazione e di pubbliche relazioni, di raccolta fondi, gestione del progetto, quadro legislativo - per consentire ai professionisti di realizzare progetti che siano in linea con un dato contesto economico e sociale contemporanea. Il corso è completato da uno stage presso un istituto di prestazioni di fama internazionale. Le cinque parole chiave OSMOSI: "Economia" e "cultura" sono due materiali perfettamente complementari, quando si tratta di arti dello spettacolo. L'obiettivo principale del Master è quello di creare professionisti con forti competenze in entrambe le aree. UNICITÀ: l'Accademia ha sviluppato un metodo di insegnamento di altissimo livello. Agli studenti viene offerta l'unica possibilità di vivere a 360 ° la dinamica del Teatro alla Scala, imparando direttamente dai professionisti che vi lavorano. RETE GLOBALE: collaborazione tra l'Accademia, MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e il Piccolo Teatro di Milano mette gli studenti in una rete internazionale di contatti con teatri, festival e show istituzioni. Il Master permette anche di analizzare tutti gli aspetti dello spettacolo dal vivo attraverso testimonianze, seminari, incontri e molte altre dinamiche. Il corpo docente è composto da professionisti provenienti da Opera Europa, Metropolitan Opera House, Royal Opera House Covent Garden, English National Opera, Opera de Rennes, Berliner Philharmoniker, Hong Kong Arts Festival, DeVos Istituto e WolfBrown. IMPARARE FACENDO: l'approccio didattico aiuta ad avere un contatto diretto con il mondo del lavoro. L'orgoglio del Master è lo stage, che si svolge presso le più importanti istituzioni italiane ed estere operanti nel settore. TUTORING: il personale di master assicura un costante supporto agli studenti, soprattutto in vista del confronto con il modo di lavoro. I moduli del programma politiche culturali, attività didattiche e di sensibilizzazione Teatri e festival come modelli La sostenibilità economica e controllo di gestione Risorse umane e organizzazione Marketing per lo spettacolo progetto Field (Piccolo Teatro) Raccolta fondi per lo spettacolo dal vivo comunicazione Trattativa Gestione e innovazione per lo spettacolo Emergenti analisi mercati Arti e mestieri dello spettacolo strumenti bibliografici per i progetti musicali (workshop) Gestione e sicurezza dell'approvvigionamento obiettivi del programma Per acquisire una visione globale del settore culturale internazionale, con un focus particolare sui mercati emergenti europei, nordamericani e; Per riconoscere l'importanza delle politiche culturali pubbliche a livello locale e internazionale e l'impatto sociale delle arti dello spettacolo; Per capire l'economia, la regolamentazione e l'organizzazione del settore arti dello spettacolo; Per studiare l'impatto delle nuove tecnologie sulle arti dello spettacolo; Per imparare a utilizzare il marketing, la gestione dei progetti e gli strumenti di raccolta fondi; Per vivere l'unicità delle tradizioni culturali italiane e la straordinaria esperienza della città di Milano; Per imparare facendo con progetti sul campo e stage presso istituzioni italiane e internazionali di fama. Ammissioni Partecipanti I candidati con una laurea o equivalente che desiderano intraprendere una carriera nelle arti dello spettacolo o settore culturale; I candidati con musica formale, le arti, l'istruzione o la danza che desiderano acquisire una conoscenza generale delle politiche culturali internazionali e sviluppare la loro gestione e capacità organizzative; I candidati senza una laurea formale che hanno un minimo di 3 a 5 anni di esperienza di lavoro in qualsiasi campo e desiderano intraprendere un cambiamento di carriera. la conoscenza generale del settore nonprofit sarebbe vantaggioso. Come iscriversi L'iscrizione al Master in Performing Arts Management si svolge una volta l'anno con corsi a partire ogni anno a gennaio. Scadenze I candidati dovranno presentare la domanda entro i termini per l'ammissione al corso di seguito indicate a partire nel gennaio successivo. I cittadini dell'Unione europea: 30 novembre extra UE i cittadini: il 30 ottobre Si prega di compilare il modulo di richiesta e inviare la seguente documentazione al vostro contatto scuola: CV Copia del passaporto o carta d'identità europea Certificato universitario o equivalente Certificato di inglese (se disponibile) Prova del pagamento della quota di iscrizione (80 €) Una volta che il modulo di ammissione è stato convalidato, uno dei direttori dei programmi vi intervista via Skype. I candidati che sono in grado di venire a Milano possono essere intervistati di persona presso l'Accademia Teatro alla Scala. Aiuti finanziari Gianluca Spina Associazione offre una borsa di studio vale euro 13.000 (lordo) è offerto a un candidato 2017/18 MPAM. La borsa di studio è il nome di Gianluca Spina che è stato il preside della MIP Graduate School of Business e professore ordinario in Business Management e Supply Chain Management presso il Dipartimento di Management, Economia e Ingegneria Industriale del Politecnico di Milano. I candidati sono scelti da un comitato di selezione che rappresenta sia la direzione del programma e l'Associazione. Per ulteriori informazioni sul programma, borse di studio del master e altri mezzi per finanziare gli studi si prega di contattare: Gaia Uccheddu: uccheddu@mip.polimi.it [-]

Master In Musicologia: La Musica, E La Pratica Culturale In Europa (museur)

University of Pavia
Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Pavia

Il Master in Musicologia: Musica e pratica culturale in Europa (MusEur) è un full-time, programma internazionale, di due anni interamente in lingua inglese e progettato per gli studenti provenienti da tutto il mondo. [+]

Il Master in Musicolog :, Musica e pratica culturale in Europa (MusEur) è un full-time, programma internazionale, di due anni interamente in lingua inglese e progettato per gli studenti provenienti da tutto il mondo. Il master si rivolge cultura musicale europea, dalle sue creazioni e tecniche compositive alla musica discorso circostante che si è sviluppata nel corso dei secoli e la gestione attuale del patrimonio musicale. Il programma di due anni si propone di fornire i fondamenti metodologici, le capacità analitiche e lo sfondo culturale per la ricerca musicologica di più alto livello e, più in generale, per consentire agli studenti di partecipare con competenza alle discussioni attuali della musica. Nel panorama accademico, la conoscenza musicale sembra al giorno d'oggi essere complesso e sfaccettato: comprende testi musicali e teorie, l'arte e la musica popolare, strumenti per la composizione e le concezioni di prestazioni, l'impatto dei media sulla esperienza musicale, e le funzioni di musica in diversi sociale contesti. Il Master prepara gli studenti per questa conoscenza composita e interdisciplinare, che ora è un prerequisito fondamentale per programmi di dottorato in Europa e in America. Le competenze acquisite anche fornire l'accesso alle carriere nelle istituzioni di alto livello dedicati alla conservazione e valorizzazione delle risorse musicali, e le professioni che implicano la trasmissione di cultura musicale o ideazione e gestione di eventi culturali con contenuto musicale. Il Dipartimento di musicologia e beni culturali, che ospita il programma, è parte dell 'Università di Pavia, ma si trova a Cremona, città natale di Claudio Monteverdi. Nel 2013 è al primo posto per la produzione accademica tra tutti i reparti italiani comparabili per dimensione e settore di ricerca. Si compone di illustri studiosi che rappresentano tutti i campi della ricerca musicologica e che hanno ottenuto il riconoscimento internazionale. Una lunga storia di scambi che coinvolgono studenti e docenti ha consolidato la posizione del Dipartimento all'interno di dibattito accademico globale di oggi. le aree del personale didattico di specializzazione gamma dalla storiografia alla teoria musicale e la filologia, etnomusicologia e studi di musica popolare, che coprono l'intero arco cronologico dall'antichità classica al 21 ° secolo. La nostra offerta didattica ampia e finemente articolato garantisce una formazione completa e competitiva. Molti ex-studenti di questo reparto hanno trovato posizioni in università europee e non europee, mentre altri sono impiegati da prestigiose istituzioni dedicate alla conservazione delle attività del patrimonio o di concerto musicale, che testimoniano chiaramente l'ampia portata della formazione disponibile a Cremona. Gli studenti del programma sarà parte di una comunità intellettuale dinamico che favorisce il contatto diretto tra docenti e studenti e offre una libreria estremamente up-to-date con i database più moderne nel campo della musica. Inoltre, grazie ai seminari tirocini e presentazioni organizzate dal Dipartimento, gli studenti saranno in grado di stabilire contatti di prima mano con il mondo della musica (teatri, archivi, editori di musica e dei media). I corsi saranno distribuiti su tre semestri. Nel quarto, gli studenti frequenteranno un workshop sugli archivi musicali e Biblioteche, completare uno stage e scrivere una tesi di master. Il curriculum di studi si occupa di tre aree principali: Storia, Teoria e testo si concentra sui diversi tipi di testo attraverso il quale la musica europea si tramanda: manoscritti ei punteggi scritti teorici, critiche da concerto, documenti istituzionali. Musica e fase affronta i vari aspetti della musica scritta per il teatro, da Monteverdi ai giorni nostri. Musica nella società e Media esplora le relazioni tra musica e società e le loro diverse concettualizzazioni in teoria, oltre al ruolo della musica nella produzione multimediale. [-]